translate me

giovedì 7 aprile 2011

Mi oppongo!


























Il lunedi mi chiama Vodafone, il martedì è il turno di Fastweb, il mercoledì Telecom ha un'offerta imperdibile, il giovedì TeleTU mi informa della convenienza dei suoi abbonamenti, il venerdì anche Tiscali ha da dirmi la sua.


Bene la settimana è finita, ho detto a tutti che non sono interessata al cambio del mio gestore telefonico/ADSL, finalmente avrò un po' di pace. Invece no. Comincia una nuova settimana e il balletto del telemarketing o teleselling che dir si voglia riparte da capo, giorno dopo giorno, operatore telefonico dopo operatore telefonico.


La mia risposta è standard: - senti Peppino/Ambrogio/Savatore/Francesca/Mohamed, rispetto il tuo lavoro ma non voglio farti perdere tempo, non sono interessata, sto bene come sto e non mi importa risparmiare, grazie e buona continuazione, ti auguro di fare tante attivazioni oggi....click -.


Vorrei che smettessero, davvero. Il giorno che vorrò cambiare compagnia mi farò sentire io, lo prometto. Adesso so come fare; dal 1 febbraio 2011 è entrata un vigore una nuove legge (DPR 178/2010) che regolamenta il telemarketing, per evitare di essere chiamati basta contattare il numero verde 800265265, dal proprio numero fisso e si viene inseriti nel registro delle opposizioni.

Questa operazione può essere effettuata anche on line, compilando un modulo sul sito http://www.registrodelleopposizioni.it/ o inviando una mail all'indirizzo abbonati.rpo@fub.it .


E che sia la volta buona

Nessun commento:

Blog Widget by LinkWithin