translate me

Il nostro Curriculum vitae


fonte foto

Delle 24 ore di cui è composta la giornata la maggior parte trascorrono nel posto di lavoro, un'altra buona parte è impiegata per raggiungere il posto di lavoro, per non parlare di tutte le volte in cui finiamo con il parlare quello che succede nel posto di lavoro. E' il fattore prepoderante nella giornata media di un adulto. Ed è per questo che è nato questo blog, perchè nonostante volessimo parlare solo di miti e riti di abbordaggio metropolitano questa parte della nostra vita veniva sempre a galla.
Oggi 3 marzo 2010 questo blog compie 2 anni, è nato il 3 marzo 2008, sotto il segno della precarietà! Ed eccoci a distanza di 2 anni, a ranghi serrati, Chica mala non lavora più per una società di servizi, è passata da un contratto a tempo indeterminato per una società di servizi, con il ruolo di coordinatrice a un posto precario in un call center, nel tempo libero fa volontariato nella rappresentanza sindacale dell'azienda.
Percorso inverso per Trippi, passata dal tritatutto del contratto a progetto per il telemarketing, a un contratto a tempo determinato come hostess di ricevimento presso una multinazionale al suo primo contratto a tempo indeterminato. Pytta invece resiste: presidia la multinazionale in cui sono traghettate tutte e tre e spera che qualcosa cambi!
Situazioni molto fluide e intercambiabili come vedete. Ma la parola chiave è sempre la stessa "precarietà"!
In questa pagina potete trovare i post che meglio descrivono il modo in cui guardavamo, guardiamo e immaginiamo il primo impegno della giornata!
I post che abbiamo scritto su Molto Rumore per nulla prima dell'articolo 1

Vado in trasferta per lavoro


il ragazzo ti ha lasciato?

siamo uomini o caporali?

la tua vita in mano ad un corriere espresso


la "professora" pornodiva impazza su youtube

i superiori maleducati! alla sbarra!

...lavoro, parliamo ancora di str***i

donna Alfa uono Beta


l'ufficio, l'alcova, l'ufficio come alcova

viviamo in Italia...no no

le allegre tr*****te tra colleghi


web revolution: il torneo di solitario


le allegre tr*****te tra colleghi. Il sequel


cielo mio marito

rose rosse per te


perchè tanto odio?


ferie? no grazie!!

“… mi piacerebbe andare al mare al lunedì”

I post più letti:

Dimissioni Volontarie: nuova normativa
Il reddito del tuo vicino di casa? Cercalo in internet

assegni - nuove regole dal 30 aprile

quanto è creativo il tuo cervello?

abolizione ICI - chi paga?

Single ladies dalla tv al parlamento commerciale

We want you, we need you: Mediaset assume giovani promesse

Esselunga: prezzi corti, mano pesante

AAA marito in affitto offresi per manutenzione domestica

Il pesce puzza dalla testa

La ginnastica da ufficio

Questi, invece, i nostri preferiti:

Understatement

Apologia della ginocchiera

Un pò di porno anche negli app store

Il COLTAN del Congo

A Milano 15mila persone spendono 20mila euro in beni superflui

il resto, se vi va, scopritelo voi buon lavoro.. ops buona lettura a tutti


Blog Widget by LinkWithin