translate me

giovedì 27 gennaio 2011

Auto in comodato d'uso gratuito

il volantino originale distribuito nella zona Nord est di Milano il 4 giugno 2010 
Aggiornamento 27 gennaio
(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti). 
In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo. Per commentare cliccate su lascia un commento, per mandare materiali, scrivete a larticolo1(at)gmail.com

Mi scuso per la latitanza, dallo spam un commento anonimo e lo pubblico di seguito con opportuni "oscuramenti" chi volesse i dati precisi può richiederli alla mail larticolo1(at)gmail.com, di seguito anche la e-mail di E****** che ha conosciuto l'unica persona che su queste pagine ha scritto di avere ricevuto un auto da MediaCarPublisher:

Commento Anonimo 17/01/2011
Salve a tutti, noto con piacere/dispicere, che non sono l'unica persona caduta nella rete di Media Car Publisher. Ormai diversi mesi fa, sono stato contattato da un responsabile della ditta sopraindicata, nello specifico, l'Ingegner Omar Piva. Noto che lo stesso ha postato delle risposte in questo blog, come direttore marketing ma dopo accurate ricerche ho scoperto che il vero responsabile di tutto questo casino è proprio lui. Ho scoperto che esiste un ufficio con capannone in Via dell'A********,** a Caselle di Sommacampagna (VR), vicino all'aeroporto con telefono 045/ 8581**** e che il suddetto Ingegnere, ha residenza a Castelbelforte (MN) in Vicolo ******, ** e che il suo cellulare è 348/2579***. Avendo preso coscienza che non sono stato l'unico ad essere stato raggirato, spero che queste informazioni possano esservi utili per potervi rivalere dei danni e delle promesse non mantenute.
E******** 13 gennaio 2011 12:53
Salve, ormai sono passati tutti i tempi umanamente ragionevoli, ho inviato anche la richiesta di rimborso ma non ho avuto conferma neanche della ricezione. Sono riuscito a contattare l'avvocato di Lecce che aveva risposto sul vostro blog e ho stretto amicizia con lei (non via facebook ma realmente di persona), abbiamo chiacchierato parecchio della vicenda e anche per lei la vicenda ha dei lati oscuri anche se lei è una delle fortunate che ha la macchina. E' proprio di oggi la conferma che a lei le è arrivata l'assicurazione nuova ma cmq mi ha anche confermato che ha provato a contattare il sig. Slongo sempre senza ricevere risposta. Non  so che fare, credo proprio sia ora che mi rivolga alla guardia di finanza. Voi cosa ne pensate???
direi che è proprio ora..

Aggiornamento 22 dicembre

Dall'angolo della posta dedicato dall'Articolo uno a MediaCarPublisher ecco la risposta data a Cristian, un cliente di MediaCarPublisher che fornisce una nuova motivazione alle mancate consegne delle auto sponsorizzate:

Buonasera Cristian,
le rispondo e metto in copia anche gli altri, che a differenza da lei non riescono a stare dietro ai numerosi cambi di indirizzo e numeri telefonici del Socio di cui lei parla. Da che mondo commerciale è mondo commerciale, e lei che ha una pizzeria me lo insegna, la comunicazione e le informazioni sono fondamentali, se si vuole vendere. Se si vuole vendere non si cambia indirizzo e numero di telefono come se si fosse inseguiti dalla finanza, mi passi il divertimento. Anzi dovrebbe essere cura del "venditore" curare l'immagine della propria azienda, aggiornare i propri clienti su ogni cambiamento, non appena questo si verifica. Tutto l'opposto di quello che si è visto con questa azienda.
Vedo che lei e il signor Slongo avete stretto amicizia su Facebook. Magari in virtù di questo suo rapporto privilegiato può essere lei Cristian, a darci informazioni che a noi mancano.
La saluto cordialmente e le auguro buone feste

Il giorno 22 dicembre 2010 15:23, Cristian  ha scritto:

Salve sono Cristian, anche io sono stato preso in tiro dalla mediacar, allora io ho parlato diverse volte con il socio unico della azienda,l'ultima volta mi spiego' che purtroppo erano fermi con le auto perchè essendo una pubblicita' in conto terzi doveva essere aggiunto sul libretto di circolazione una sigla tipo M1 ma gli sponsor non sapevano se accettare perchè c'erano delle spese per fare cio' tipo 800€ a libretto x 200macchine?!?!?!?se qualcuno ha notizie posti pure...


Qualche novità sui nostri eccola di seguito:
 

Buongiorno a tutti,
mi sono recato alla GdF e dai miei legali, per un incontro informale e informativo.
Ciò che è emerso, è che la cosa più opportuna da farsi è presentare degli esposti direttamente alla Prefettura.
Questo per evitare un iter burocratico che porterebbe a tempi di gestione molto più elevati: presentando l'esposto alla Prefettura viene automaticamente aperto un fascicolo e viene letto il tutto da un Magistrato che avvierà le indagini del caso; diversamente viene prima valutato dalla gdf, che può scegliere di proseguire autonomamente con indagini preventive e solo dopo portare il tutto all'attenzione di un Magistrato.
Questa mattina ho depositato la mia querela, ma sono in accordi con i miei avvocati di far in modo che il magistrato venga a conoscenza di eventuali altre querele, Vi prego quindi di comunicarmi tempestivamente se lo avete già fatto o se la farete, e resto a disposizione per qualunque necessità. Mettete sempre in copia ADICONSUM che ci legge anche in questa sede.
Sappiate, perchè non vogliamo essere ipocriti, che le probabilità di rivedere i nostri soldi sono alquanto limitate.
Quello che è certo è che, indipendentemente dal danaro oramai speso, non la vogliamo far passare liscia ai soci di Mediacarpublisher, che in sede di giudizio dovranno dimostrare di poter mettere in atto ciò che promettevano di fare.
Il primo consiglio che vi posso dare è di NON spendere soldi in avvocati proprio perchè le speranze sono vane, esponete l'accaduto utilizzando il modulo che potete aprire cliccando QUI e presentatelo alla prefettura, ove troverete un apposito ufficio, allegando copia di tutti i documenti in vostro possesso: ricevuta di pagamento, ricevuta di ritorno della raccomandata, copia del contratto, copia della lettera "benvenuto in Mediacarpublisher" contenuta nella busta che avete ricevuto. Il tutto và presentato in triplice copia.
Autorizzo inoltre tutti i destinatari a inoltrare questa e-mail a tutti i clienti mediacarpublisher di cui conoscano l'indirizzo mail.


Contattate pure l'articolo uno per essere messi in contatto con gli altri clienti e con l'associazione dei consumatori che sta seguendo entrambe le vicende. 
Auguro a tutti di fare la festa a questi signori, buone feste a tutti 




 Aggiornamento 22 novembre



Cominciano a muoversi anche i clienti MediaCar e a sporgere le prime querele alla GDF, perchè, mi scrivono, nonostante gli impegni ad effettuare i rimborsi da parte della società, non hanno visto niente e ormai non ci credono più.
A****** 22/11/2010
Ciao,

ci siamo già sentiti in passato e ti ho mandato le foto del presunto capannone a Verona.
Poichè nonostante abbiano comunicato il rimborso la realtà è che non arriverà mai, io procederò con una querela alla GdF, la quale mi ha detto di accordarmi con quante più persone possibile nel farlo. Ti chiedo se non ti crea disturbo di inserire nel blog che chiunque voglia procedere in sede legale contro i suddetti può contattarmi all'indirizzo **************@yahoo.it e ci accorderemo al meglio.
Grazie per tutto quello che hai fatto!

Anche in questo caso, come per Schema Car l'ideale è muoversi insieme, in modo sinergico.
Se anche voi, come A****** avete pagato e non avete ancora visto ne Smart ne rimborso non fate scadere i termini di legge (90) e querelate!
Scrivete a larticolo1(chiocciola)gmail.com e vi mettiamo in contatto tra di voi.

Quella che segue è invece la mail di uno dei clienti SchemaCar:
V***** 22/11/2010
Salve volevo confermare che lo scorso 17 novembre ho sporto denuncia per truffa alla vicina stazione dei carabinieri; mi e' stato detto che tutte le denuncie andranno presso la stazione di competenza della zona dove e' accaduta la truffa che per Via Canonica e' la sezione Sempione sita in via Tolentino1. Spero di avere altre informazioni su cosa fare

Aspettiamo aggiornamenti da tutti. In bocca al lupo.


Aggiornamento 9 novembre
Tano, uno dei più assidui frequentatori di questo post e tra i più attivi a commentare, ha chiesto ieri
ciao... non leggo piu' nulla... ma non dovevamo procedere contro paolo Fusato ela sua Schemacar? non ho piu' avuto nessuna notizia... non mi dierete che lasciamo questo signore tranquillo... spero di no.

Ho visto che adesso il sito è ridotto alla pagina rimorsi e basta... è inutile anche questa perche' non funziona inmlink e quindi sola come al solito.
Vediamo di fare qualcosa... e dai.. e sempre nel posto sbagliato? no non ci sto!!!

Ho girato la questione alla parte legale. Ecco la risposta:
"A breve vi chiameremo per esporvi la strategia di intervento. Per il momento è bene che lei e gli altri coinvolti di cui ha il contatto vi rechiate alla polizia per fare querela.
N.b. i tempi sono stretti: la querela deve essere fatta entro 90 giorni dall'evento, o entro 90 giorni dalla scoperta della truffa."

Ora la mia domanda, gli utenti MediaCarPublisher hanno novità? Gli accessi sul post sono decisamente più alti proprio con le chiavi di ricerca che riguardano l'azienda di Modena, che ormai si sarebbe trasferita in quella che era la sua logistica, o sede commerciale, nel veneto. Se qualcuno ha delle novità può scrivere qui, nei commenti o alla mail dell'articolo uno. Neanche a dirlo sono i benvenuti per un'azione comune.

Aggiornamento 22 ottobre





Per chi ha perso la puntata delle Iene sulle auto in comodato d'uso andata in onda il 20 ottobre. Almeno non si potrà dire che è strano solo per l'Articolo uno.

Buona visione!

Aggiornamento 13 ottobre


E' arrivata la risposta dell'avvocato pugliese che aveva raccontato di avere ricevuto l'auto da MediaCarPublisher. Eccola di seguito.

3 ottobre 2010 09:12, Avv. V********* C*******
Mi spiace sinceramente che molti dubitino della mia testimonianza che, in quanto tale, è frutto della mia esperienza personale con la Mediacarpublisher.

La mia è stata una esperienza positiva, nel senso che io, dopo aver ricevuto il contratto, l'ho sottoscritto e rinviato con l'avvenuto pagamento, da lì un tempo d'attesa più o meno breve per aver io stessa scelto di partecipare alla prima consegna delle prime auto a Desenzano del Garda verso fine maggio se non ricordo male (qualche tempo c'erano sul sito anche le foto della manifestazione), altrimenti la smart mi sarebbe stata consegnata a fine Luglio (questo mi fu detto).
Non difendo nessuno, solo che, date le circostanze mi sembrava il caso di testimoniare la mia positiva esperienza con la mediacar e liberare da qualsivoglia dubbio stando a quando la mediacar continuava a ripetere, e cioè che avrebbero provveduto a consegnare le altre vetture nei prossimi mesi.
Ora, visto il protrarsi del tempo, del tutto irragionevole e con fortissimi disservizi, considerando anche il coinvolgelgimento di amici i cui pagamenti e le cui aspettative di ricezione delle smart risultano, ancora, inevase dopo aver ottemperato correttamente ai pagamenti, non posso non riconoscere l'infelicità della situazione.
Io non so veramente cosa dire, considerando che a me è stato dato seguito al contratto con la consegna.
Io sono, tuttavia, ancora in attesa di ricevere i documenti oraginali assieme ad un "memorandum" che mi chiarisca officine, carrozzerie e punti smart convenzionati per ricorrervi in caso di necessità.
Ma mi rendo conto che questo è il male minore a fronte delle incongruenze che stanno emergendo.
Resto comunque a disposizione per ogni altro qualsivoglia chiarimento, nonostante io no legga frequentemente il blog.
La mia disponibilità è assoluta.

Aggiornamento 30 settembre


notizia numero 1: è ricomparso il sito Schemacar
notizia numero 2: dallo screenshot che potete vedere qui sotto, ci sono lavori in corso (2 versioni della NUOVA pagina contatti) con un form per l'inserimento dei propri dati
notizia numero 3: i nostri più assidui lettori stanno in Emilia, Veneto e Lombardia. Alcuni controllano più volte al giorno con una morbosità che potrebbe far pensare a una nuova forma di mania compulsiva: l'articolite.


Screenshot dal sito Schemacar 30/09/2010 h 17.00
Aggiornamento 24 settembre





Continuano ad arrivare e-mail di persone interessate ad agire insieme che ci inoltrano "brani" delle loro conversazioni con la Schema Car. Se non ci fosse da piangere mi sbellicherei dalle risate:

1 è colpa dei blog.

M***** C******** 23 settembre 2010 09:50
Cari tutti, sono contattabile per una azione comune contro la schema car. Anche fisica se volete. Anzi soprattutto fisica. Allego questo contributo : uno scambio di mail di questi giorni.
Dopo la loro risposta, ho di nuovo scritto ( inutile parlare delle telefonate effettuate) . Nessuna risposta.
La signorina Carmen ( se è il suo vero nome) dovrebbe lavorare in un bar sui navigli i fine settimana . Se qualcuno che abita a milano ci puo' fare un giro, meglio. Per me, chi ci lavorava è colpevole quanto loro perchè oramai si sa sempre per chi si lavora.
Ma davvero c'è gente che si mette a fare truffe per due lire? Questo mi fa ancora piu' impressione....una banda di barboni. E abbastanza polli tutti noi .
Grazie
M******
__________________________________________________________________

Messaggio: Egregi signori, immagino siate a conoscenza dei numerosi blog sul vostro conto. Vi scrivo in realtà per sapere ( al telefono un signore è stato molto molto scortese per cui mi insospettisco) se devo richiedere un rimborso. Vedo che avete attivato il link. Io non vorrei essere rimborsata, vorrei e ci spero ancora, l'auto. La signora Carmen mi aveva assucurato che l'avrei avuta entro fine agosto, il signore urlante a tel mi ha detto che non sono passati i termini ( che nel contratto non ci sono ma solo sul sito ) . Non importa, vorrei sinceramnte sapere se ci devo sperare o no perchè da questo dipendono molte cose per me.

Vi ringrazio M**** C*********
_______________________________________


Gentilissima Signora C**********, propio a causa dei blog e di una campagna diffamatoria di cui siamo oggetto e per cui stiamo intraprendendo i dovuti provvedimenti la societa'a sospeso l'assegnazione delle autovetture.
La invitiamo ad andare alla sezone RIMBORSI per poterle riacreditarle quanto da lei versato a titolo di registrazione contratto.
Daistinti Saluti
SCHEMACAR
LO STAFF DI SCHEMACAR DIVISIONE ASSEGNAZIONI

2 Faccia finta di aver speso i soldi con una signorina che poi era indisposta
D******* C********* 17 settembre 2010 14:29
Legga cosa mi hanno scritto:
Carissimo Daniele, nei prossimi giorni una gentle signorina "non ci provi ne!!!" la contattera' pe fissare un appuntamento per farle riavere a somma da lei versata a titolo di registrazione contratto.
Siamo veramente ma veramente dispiaciuti di non poterla avere fatta felice perche' sappiamo da amici comuni che ci teneva tanto a questo.
Su coraggio sara' per un altra volta immagini di esere uscito con una bella ragazza e che poi erA IDISPOSTA!!!! furbachione cosa a capito....
Io comunque sono disponibile, potete contattarmi.
Distinti saluti,
D******* C**********

Aggiornamento 22 settembre 
Un altro aspirante comodatario di Schema Car ci racconta la sua esperienza e si rende disponibile per un'azione di gruppo:
Dino 21 settembre 2010 22:09
Ciao a tutti!!

Vorrei aggiungermi anch'io alla lunga lista di persone che continua a non ricevere risposta ne via telefono, ne via mail dalla Schemar (o meglio definibili "scomparsi")!!
Vi racconto la mia vicenda. L'ultima settimana di agosto (precisamente il 25) tornato dalle vacanze chiamo subito l'ufficio di via canonica a Milano dove ho firmato il contratto (???) e versato i 152 euro, per avere notizie dell'auto e del relativo contratto, dopo diversi tentativi falliti finalmente mi risponde un ragazzo che si definisce solo un dipendente e che, ai miei dubbi risponde di stare tranquillo, che è tutto regolare, il ritardo è dovuto esclusivamente alle poste e alla chiusura estiva degli uffici.
E aggiunge anche che lui riceve regolarmente lo stipendio quindi la società sembra essere seria!!Mah!!!
Aspetto qualche giorno e scaduto il termine dei 90 gg (il 20 settembre) decido di riprovare ma aimè i telefoni sono scollegati. Vado sul sito e altra bella sorpresa...sito in manutenzione...decido quindi di andare di persona presso gli uffici di via canonica...ufficio chiuso....chiedo alla custode e mi dice che dal 10 di settembre non c'è più nessuno...La custode mi dà il numero telefonico di un altro ufficio sito in via senigallia 18/2 ma pensa un pò...NON RISPONDE NESSUNO!!!
Oggi come prima reazione (sicuramente di rabbia e delusione) ho segnalato il fatto alle varie trasmissioni TV che mi auguro ci diano una mano a trovare queste brave persone. Poi ho trovato questo Blog e vorrei condividere e agire insieme a tutti voi per arrivare ad una conclusione nel bene o nel male di questa spiacevole vicenda...ma che razza di mondo è questo???!!!
Mi rendo disponibile a questo indirizzo mail per chi volesse contattarmi!!
Dino
 
Aggiornamento 21 settembre
A proposito di MediaCarPublisher ecco la risposta di E****** alla mail dell'Avv. V****** pubblicata lo scorso 5 settembre. Fu proprio E****** a spiegare nella mail del 2 settembre di aver aderito all'offerta MediaCarPublisher perchè un'amica (avvocato) di una sua amica aveva ricevuto l'auto in comodato. Ora a quanto pare, nutre dei dubbi sulla natura di questo rapporto Avvocato/MediaCarPublisher e chiede chiarimenti.

E****** I****** 20 settembre 2010 11:33
Salve, continuo a seguire il vostro blog e vorrei felicitarmi con l'avvocato che difende Mediacar!?!?! Anche se io sono una delle tante che continua a non ricevere risposta ne via telefono, ne via mail dalla Mediacar!!! Per curiosità l'avvocato che scrive ha un numero di telefono preferenziale per contattare la Mediacar? Sopratutto mi sembrano al quanto fuori luogo le affermazioni dell'avvocato dove dice, cito testualmente: "Trovo molto sgarbato e scortese dubitare della bontà e genuinità delle persone prima ancora di aver avuto alcun tipo di rapporto(il rapporto l'ho avuto visto che ho pagato e all'inizio rispondevano), contrattuale o meno, come, ahimè, mi accorgo stia succedendo con la mediacarpublisher. Tutti dubitano, tutti insinuano, ma io posso lasciare la mia testimianza concreta di quanto corrette siano state con me le persone della mediacar stessa con cui mi sono relazionata."

Da ciò che afferma, sembra che tutti quelli come me, che non ricevono nessuna comunicazione da mesi in nessun modo e che hanno pagato i 148 euro, siano solo dei malfidenti insinuatori. Ora dopo parecchie e-mail e un numero esagerato di telefonate senza risposta, mi viene da pensare che o l'auto dell'avvocato è uno specchietto per le allodole oppure l'avvocato ha un rapporto molto preferenziale con Mediacar! Se il signor avvocato ha qualche notizia positiva e concreta in merito, sarebbe carino che la rendesse nota a tutti su questo blog, diversamente continuerò a pensare che il rapporto Mediacar-avvocato sia totalmente differente dal mio rapporto con Mediacar!!!


Aggiornamento 20 settembre
Alcuni lettori hanno notato che il sito Schema Car è in aggiornamento:

C***** di C******* il 18 settembre 2010 alle ore 5.46
Ciao, io ancora non mi sono mosso...  Sono disponibile per un incontro con altre persone nella mia posizione, ma a causa del mio lavoro sono libero solo nei weekend...
PS: Ho appena provato a fare un giro sul loro sito e risulta "in manutenzione"...

M***** C****** 18 settembre 2010 10:02

UDITE UDITE !!!!!!!!!!!!!!!! Da ieri 17 settembre 2010 il sito di SCHEMACAR ( da oggi soprannominati GLI IRREPERIBILI ) è in manutenzione quindi noi utenti siamo ancora di più MESSI ALLA PORTA. Invito per tutti coloro che leggono il blog: " LASCIATE I VOSTRI DATI ED IL VOSTRO NUMERO COME HO FATTO IO E CHIEDETE IL MIO NUMERO COSI' CI POSSIAMO CONTATTARE DI PERSONA ". Forza dobbiamo reagire tutti insieme.


Novità anche sul fronte MediaCarPublisher, una lettrice, che in passato aveva mandato dei messaggi tramite il blog all'azienda di Modena mi segnala di essersi messa in contatto telefonico con loro un paio di volte e di aver ricevuto una e-mail nella quale si spiega che il sito non verrà aggiornato, che il telefono è preso d'assalto e le comunicazioni sull'attivazione delle aree Private e Forum verranno avverrano per posta elettronica. Di seguito la mail di E****, quella che ha ricevuto da MediaCarPublisher e la mia risposta.

E***** M****** 19 settembre 2010 12:22

buongiorno sono e. m. volevo darvi notizie sulla mediacar questa settimana sono riuscita a contattarla telefonicamente due volte e inoltre mi e arrivata una mail personale dove mi comunicavano che la pratica d'avanzamento stava continuando e che tutte le info a me utili mi sarebbero state date via mail e nn piu sul sito. in piu per qualsiasi domanda hanno lasciato un indirizzo mail....questa mail pero dovrebbe gia essere arrivata a tutti quelli che hanno sottoscritto il contratto.e se non e arrivata chiamate lo 0598676125.
arrivederci e grazie

Questa e la copia della mail che mi e stata inviata.






16 settembre 2010 11:44
Egr. Clienti,
con la presente la Direzione di McP comunica che il Vostro pagamento è stato ricevuto secondo i canoni previsti da contratto di comodato.
L’assegnazione della vettura è quindi in corso. Desideriamo inoltre fare presente che ogni comunicazione riguardante assegnazione vettura, stato di avanzamento pratica e ritiro vettura sarà inviata esclusivamente tramite email.
Per ogni Vostra richiesta potrete utilizzare l’indirizzo email reclami@mediacarpublisher.com.
A breve comunicheremo lo stato di avanzamento delle pratiche in oggetto.
Certi della Vostra collaborazione porgiamo
Distinti Saluti.
La Direzione di MediaCarublisher


Nb:
1) le consegne delle citycar pubblicizzate non avviene solo con i Nostri eventi, tali manifestazioni sono state necessarie vista la diffidenza popolare per il prodotto commerciale che la Nostra azienda
propone.
2) Da tempo il centralino della Nostra sede legale è letteralmente intasato di telefonate per info assegnazioni, chiediamo quindi la Vostra collaborazione.
3) La private area e sezione forum nel sito web sono momentaneamente disattivate, Vi comunicheremo via email la riattivazione.

L'articolo1 19 settembre 2010 20:21
Gentile E****,

se lei ci crede buon per lei. Personalmente non riesco a concepire come le comunicazioni di una società che ha pubblicizzato i propri servizi attraverso la radio possano avvenire esclusivamente via e-mail. Personalmente conosco moltissime persone che non usano la e-mail.

Giusto per dare il beneficio del dubbio questa mattina ho provato a chiamare il numero dato da E*****, lo stesso che compare nei dati di MediaCarPublisher nel footer del loro sito, la segreteria con il servizio cortesia spiega che gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì mattina dalle 9.00 alle 12 e dalle 14.00 alle 17.00. Il numero verde che continua a troneggiare in apertura è sempre inconsistente, almeno tanto quanto gli uffici e il personale che dovrebbe disattivare il servizio cortesia e rispondere al telefono alle 11.00 di un lunedì mattina.

Anche in questo caso invito le persone coinvolte e non soddisfatte dalle risposte di MediaCarPublisher a fare fronte comune e, magari, incontrarsi e confrontarsi con quelli che si trovano in una fase più avanzata (perlomeno di disincanto) con la Schema Car.


Aggiornamento 17 settembre
h 18.30
ricevo e pubblico:

Marco C******* 17 settembre 2010 16:28
Buon pomeriggio vi scrivo questa mail che spero inserirete nel blog. Vi autorizzo alla pubblicazione completa di questa mail compreso il mio nome ed il mio numero telefonico. Mi chiamo Marco e oggi in data 17-settembre-2010 mi sono recato negli uffici della schemacar siti in via privata senigallia n° 18/2 in Milano come indicato sul loro sito. SORPRESA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! L'ufficio è VIRTUALE si si avete letto bene VIRTUALE, infatti la società (che per questione di privacy non nominerò essendo loro stati correttissimi nei miei confronti) che ha concesso con regolare contratto alla schemacar il suddetto ufficio mi ha comunicato che al numero di telefono indicato sul sito la telefonata viene poi smistata ad un numero di cellulare ( che ovviamente la società non può fornire a noi utenti ), dove ovviamente non risponde nessuno QUINDI PER NOI UTENTI LA SCHEMACAR SI è RESA IRREPERIBILE. Inoltre sempre la società affittuaria mi ha fornito su richiesta di utenti che si sono presentati lì i loro numeri di telefono. Questa mattina ho contattato questi numeri ed ho parlato con altre due persone che come me si trovano in questa situazione, con uno degli utenti sentiti ci siamo accordati nel cercare di rintracciare più persone possibili incontrarci di persona per poi avviare procedimenti, nei confronti di chi alla data di oggi si è reso irreperibile, nelle dovute sedi e nei dovuti modi. Pertanto chiedo a voi cortesemente di pubblicare questa mia mail interamente per potere così unire più persone ed arrivare finalmente alla conclusione di questa storia che con il protrarsi del tempo potrebbe creare ancor più difficoltà agli utenti che sicuramente rivorranno indietro i loro 152 €. In attesa di un vostro riscontro porgo cordiali saluti.

Per i più assidui, la storia degli uffici virtuali cosa vi ricorda???
Vi chiedo di continuare a contattare la mail dell'articolo uno fornendo i propri recapiti in modo da coordinare le azioni.
Grazie a tutti

Ed ecco le ultime comunicazioni dai clienti Schema car. R****** ha fatto una segnalazione a Striscia la Notizia e intende recarsi alla GDF settimana prossima, se qualcuno si vuole coordinare con lui mi contatti a larticolo1(at)gmail.com. Cercheremo di fissare un incontro tra tutti in modo da muoversi in modo organizzato. Ovviamente lo stesso discorso è valido per i clienti di MediacarPublisher giunti a scadenza dei termini senza aver ottenuto l'auto o risposte esaustive:

R******* C****** 16 settembre 2010 15:56

Buongiorno,
volevo segnalare a Lei e agli affezionati del suo Forum che oramai da ieri, ai nuovi numeri telefonici apparsi sul sito della Schemacar, non risponde più nessuno agli orari d’ufficio indicati: se c’era ancora qualche dubbio in merito alla buona fede di questi signori, almeno per quanto mi riguarda, non ho più dubbi sulle loro intenzioni truffaldine.
Spero che lei sia in grado di mettermi in comunicazione con i clienti di Schemacar suoi lettori che come me sono stati raggirati, ieri Le ho inviato in allegato il messaggio inviato ad SOS Gabibbo di Striscia la Notizia, le chiedo cortesemente di divulgarlo, sperando così di sensibilizzare la trasmissione sul problema (nel passato sono arrivati prima loro della Giustizia in tanti casi): inoltre avendo dato i dieci giorni di diffida a Schemacar, confermo a chi mi legge che presenterò querela presso il comando della GdF di Milano ai signori di Schemacar martedi 21 p.v.; invito tutte le persone fregate a fare lo stesso, scrivendo a SOS Gabibbo (lo sapete che si è già occupata del caso auto in comodato gratuito in un recente passato) e a querelare la società ed il suo Amministratore senza ulteriori perdite di tempo, se è vero che Euro 152 in meno non ci cambiano la vita, pensate come la cambiano a chi ne ha intascate altrettante moltiplicate per n persone raggirate (e noi non siamo in grado di stimare quante esse siano), la mia è diventata una questione di principio, non può passare la legge dell’impunità, sia come forma di rispetto nei confronti altrui che come grado di insegnamento per le generazioni che ci seguono, questo è diventato il paese in cui esiste oramai una “franchigia” per questa tipologia di furbi che si approfittano della buona fede altrui. Sporgere un esposto giudiziario in merito alla vicenda è un atto dovuto, oltre che per tutelare noi stessi anche per evitare il replicare di queste spiacevoli situazioni con altre persone, non dimenticando che i signori in questione oltre che ad avere in mano 152 Euro, hanno ricevuto dalle nostre mani in buona fede anche i nostri dati personali quali Documento di Identità e Codice Fiscale per gli estremi del contratto (questo è il mio caso almeno ma penso che la procedura sia stata comune a tutti), e qui mi fermo, lasciando al lettore l’immaginazione per quello che potenzialmente potrebbe succedere a dare in mano a gente non proprio onesta queste informazioni private.
Ancora grazie e cordiali saluti
Ed ecco la sua comunicazione a Sos Gabibbo:

Subject: SOS Gabibbo



SOS: Vi porto a conoscenza che una società di Milano, la Schemacar, ha pubblicizzato nei mesi scorsi la possibilità di ricevere in comodato d'uso gratuito un veicolo Smart recante loghi di pubblicità sulla carrozzeria da parte di sponsor terzi; il sottoscritto, come tanta altra gente in questo momento, ha pagato la somma di Euro 152,00, dopo aver ricevuto parere positivo alla domanda formulata,per fantomatiche spese di registrazione del contratto di comodato e per la consegna del veicolo entro 90 gg dalla stipula; a tuttoggi nessuno ha ricevuto niente, ne contratto registrato ne tantomeno l'auto. So che vi siete occupati di analoghe situazioni in passato e credo che, per quello che sta accadendo, questa sia una situazione al limite della truffa:
E' stato aperto anche un blog sulla questione dove potete trovare un sacco di informazioni in merito(larticolouno.blogspot.it) con una raffica di mail da parte di un sacco di utenti fin qui raggirati con le medesime modalità dalla società in questione e dal signor Paolo Fusato Amministratore delegato della società (Schemacar ha anche un suo sito). Inoltre presso un fantomatico deposito sito a Moncalieri (TO) in via Pininfarina 20, che sarebbe dovuto essere sede della logistica auto della società, non esiste alcunchè; sul sito dopo le ferie estive è apparsa la sezione "Rimborsi" in cui un risponditore automatico provvede a reinviare una mail a chi scrive dicendo che l'Amministratore Delegato provvederà a contattare per il rimborso entro 5 giorni lavorativi, nonostante questa utleriore e vana promessa nessuno ha visto nulla indietro e tantomento nulla di quanto promesso. Vi segnalo il tutto oltre che presentare un esposto alla Guardia di Finanza di Milano al termine dei dieci giorni di diffida ad adempiere che ho inviato ai signori in oggetto. Vi trasmetto il tutto per eventuali seguiti di competenza se di vostro interesse rimanendo a disposizione. Cordiali saluti


Altri lettori/clienti scrivono ben altri messaggi, con toni decisamente spazientiti:

Salve sono D******* C******* ,io voglio sapere dove andare a prendere questa gente e poi ci penso io.
La soluzione non sta nell'andare a prendere, ma in un'azione coordinata delle persone coinvolte.
Buon fine settimana a tutti

Aggiornamento 13 settembre
Mi scuso per la latitanza ma ultimamente ho avuto impegni che mi hanno tenuta distante dal computer. Anche se un pò in ritardo vi propongo qualche aggiornamento sulle ultime informazioni in arrivo da alcuni clienti di Schema Car che vale la pena leggere:

Ecco la testimonianza di Manu, datata 7 settembre, dai commenti:


Ciao anche io ho firato il contratto con "schma car" e questo risale al 12 giugno, ricordo perfettamente che quella mattina in via canonica a milano ho parlato direttamente con il sig. FUSATO PAOLO, abbiamo entrambi firmato il contratto, poi il lnedì successivo ho effettuato tramite homebanking il bonifico di 152 euro.
La copia del contratto firmato mi è giunta tramite raccomandata il 14 luglio. Da lì in poi ho mandato diverse mail al sig Fusato per capire quando andare a ritirare a moncalieri la macchina.
Il 18 luglio Fusato mi chiama e mi dice che i primisimi giorni di settembre la macchina sarà disponibile.
Rientrata dalle vacanze invio una mail a Fusato che non risponde, attendo qualche giorno e controllo il sito di schema car, lì una sorpresa; il sito èstato modificato non appare più il responsabile, i numeri di tel sono cambiati e anche la sede. Così decido di recarmi a visitare qsta nuova sede sempre a milano in via senigallia 18\2 dopo accurate ricerche e dopo aver parlato con la responsabile di una società che affitta uffici virtuali e non e che ha sede al civico indicato con sommo dispiacere mi rendo conto che nessuno lì conosce nè la schema car nè il sig. PAOLO FUSATO.
Giunta a casa decido di scrivere cmq una mail a info@schemacar.it per sapere cm devo comportarmi, di seguito vi invio sia la mia mail che la risposta giunta non so bene da chi.
"Tramite i vostri riferimenti telefonici non siete raggiungibili, come posso contattarvi?
il 12 giugno ho firmato il contratto e ho effettuato il bonifico di 152 euro come richiesto, adesso entro il 12 settembre dovrebbe arrivare la macchina. Non risco a contattare Paolo Fusato, che faccio??? mi rivolgo in primis alla GUARDIA DI FINANZA con un esposto e poi passo a denunciare la truffa a che di competenza???
Non so che pensare, una cosa è certa la VOSTRA scarsa serità!"
"buongiorno i nostri numeri di telefono sono sempre gli stessi,02.87394190,se vuole denunciarci alla guardia di finanza,può fare come meglio crede,buona giornata "
Gentilmente vorrei avere se possibile i contatti delle persone coinvolte come me in qsta vicenda.
Per poter eventualmente avviare una class action.
Grazie mille
saluti
Emanuela

A questo si aggiunge il commento del 10 settembre di SottoMaeta, un lettore affezionato di questo post, che ci ha aggiornato sulla sua situazione sin dalle prime battute

Ciao a tutti,
volevo solamente far notare che sul sito di Schemacar, da non molto (sinceramente non lo visito tutti i giorni) è comparsa una nuova voce nel menù in alto. La voce è: RIMBORSI.
Purtroppo non spiega esattamente di che tipo di rimborso si tratti, se dei famosi 152 euro versati o di non so cosa, e mi piacerebbe avere maggiori spiegazioni del comportamento scorretto che hanno avuto nei confronti dei clienti (a prescindere dal fatto che poi la macchina arriverà o meno, anche se ormai, da tempo, sono giunto alla conclusione che mi conviene avviarmi verso una "vera" concessionaria per avere una macchina).
Volevo sfruttare questo canale per capire se qualcuno si fosse già rivolto a schemacar per avere il rimborso o semplicemente avesse mandato una mail all'indirizzo segnalato.
Resto in attesa di un feedback.
Grazie ancora,
S.

Risponde indirettamente e solleva gli stessi punti R***** di cui potete vedere le e-mail precedenti nell'aggiornamento del 2 settembre
R***** C******* il 09 settembre 2010 13:37

Le scrivo perché in data odierna credo di avere avuto la definitiva conferma che le mie supposizioni agostane sono purtroppo divenute realtà: dopo aver contattato immediatamente il giorno 29 agosto Schemacar alla riapertura post-ferie (le avevo scritto a tal proposito e mi ha pubblicato la mail sul blog) ed esser stato rassicurato, a parole, che per la fine del mese di settembre in corso avrei ricevuto il contratto registrato a domicilio e la Smart oggi giovedi 9 settembre, facendo trascorrere qualche giorno dall’ultimo contatto telefonico, ho voluto ricontattare telefonicamente Schemacar per sapere le ultime buone nuove:

udite, udite, telefoni staccati, linee non più attive e, ciliegina finale sulla torta date tutti un’occhiata al sito Schemacar, in alto sopra il logo, è apparso il Link “Rimborsi”, non mi ricordo esserci stato prima, cliccatelo e leggerete all’interno dello spazio la fatidica frase che vi ho copiato ed incollato:


Non credo ci sia null’altro da aggiungere, se non che passerò, appena avrò un minuto di tempo, a risentire la gentile custode dello stabile di via Canonica e da li andrò direttamente a sporgere querela. Le chiedo a questo punto se il Suo blog possa diventare una interfaccia di contatto con i vari truffati come me: come spiegatomi dalle Fiamme Gialle quando mi ero rivolto ad agosto, sporgere una querela da parte di più persone simultaneamente avrebbe maggior valenza (questa è truffa aggravata, giusto per intenderci) rispetto a singole e sparute querele. Nel caso Lei volesse, La autorizzo fin d’ora a fornire il mio numero di cellulare a qualsiasi persona nelle mie stesse condizioni che la contatti, al fine di avere un rapporto diretto per gli eventuali seguiti di competenza.


Cordiali saluti

R***** C******** 09 settembre 2010 15:06

Mi permetto di disturbare ancora, ho provato a contattare anche MediaCarPublisher, sia al numero verde che al numero diretto di ufficio non risponde più nessuno, risponde il messaggio registrato in automatico, questo sia stamane che nel pomeriggio in pieno orario di ufficio.

La saluto cordialmente ancora

Mi inoltra poi la mail inviata alla Sezione Rimborsi

Da: C********* R*******
Inviato: venerdì 10 settembre 2010 **.**
A: 'rimborsi@schemacar.it'
Oggetto: Rimborso
Egregi signori,

in riferimento al contratto da me stipulato in data 30 giugno u.s. e all’assegno da me consegnatovi in pari data, importo di Euro 152,00 da Banca **** agenzia di *********, Vi chiedo il rimborso della somma a Voi consegnata entro 10 giorni dal ricevimento della presente mail.
Trascorso infruttuosamente tale periodo, il sottoscritto sporgerà denuncia penale per i reati a Voi contestabili presso il Nucleo Operativo della Guardia di Finanza di Milano che è già stata avvertita in merito, e che era già a conoscenza del caso, in data 30 agosto u.s..


la risposta dell'autoresponder di Schema Car


Da: rimborsi@schemacar.it [mailto:rimborsi@schemacar.it]

Inviato: venerdì 10 settembre 2010 **.**
A: C******* R******
Oggetto: Autoresponder
Gentile cliente, le confermiamo di aver ricevuto la sua email. La informiamo, che entro i prossimi 5 (cinque) giorni lavoativi escluso quello odierno, sara' contattato dal nostro ufficio amministrativo.
Distinti Saluti
SCHEMACAR
Per chi volesse fissare un incontro in modo da far partire una eventuale azione coordinata consiglio di mandare una e-mail con i propri dati personali a larticolo1(at)gmail.com provvederò personalmente a mettervi in contatto tra voi e con chi possa darvi le giuste indicazioni.
In bocca al lupo a tutti.

Aggiornamento 5 settembre

Ho ricevuto questa e-mail dall'avvocato di cui ha parlato E********* nel suo messaggio pubblicato il 2 settembre. Ringrazio l'avvocato per la sua testimonianza, la prima di chi avrebbe ricevuto l'auto e la pubblico omettendo, come in tutti gli altri casi i suoi dati personali. Viste le premesse aspetto a questo punto la conferma di ricezione dell'auto da parte di chi ha scritto in queste pagine e cerca inutilmente di mettersi in contatto con MediacarPublisher:

Avv. V********** C******* 3 settembre
Desidero prendere parte alla discussione aperta sul blog in relazione al comodato d'uso delle smart da parte della MediaCarPublisher perchè, in qualche maniera, mi sono sentita tirata nel mezzo!!!

Sul blog leggo di un avvocato che da qualche mese ha preso la smart e che a settembre si vedrà scaduta l'assicurazione! Ecco, quell'avvocato sono io in persona e quanti, per me, si preoccupavano del rinnovo o meno della polizza assicurativa, bè, volevo tranquilliazzare tutti di aver per tempo ricevuto il tagliandino.
Trovo molto sgarbato e scortese dubitare della bontà e genuinità delle persone prima ancora di aver avuto alcun tipo di rapporto, contrattuale o meno, come, ahimè, mi accorgo stia succedendo con la mediacarpublisher. Tutti dubitano, tutti insinuano, ma io posso lasciare la mia testimianza concreta di quanto corrette siano state con me le persone della mediacar stessa con cui mi sono relazionata.
Quindi, per chi era in attesa e si affannava di sapere se a settembre mi era stata rinnovata l'assicurazione, posso tranquillamente confermare di aver ricevuto tutto!
Un grazie ancora per la puntualità e la serietà.

Aggiornamento 2 settembre

Ed ecco alcune e-mail inviatemi da clienti delle due società che ci aggiornano sulla loro situazione. Condivido le informazioni come sempre.

Prima di tutto MediaCarPublisher:
E********* spiega come mai ha sottoscritto il contratto e vengono fuori due nuove informazioni, che è stata consegnata l'auto a un avvocato qualche mese fa, che l'assicurazione di quest'auto scade a settembre e non è annuale come sarebbe logico aspettarsi.

E********* 28 agosto 2010 21:25
al momento resto alla finestra ad aspettare anche se non sono molto tranquillo. Ho saputo di questa cosa della mediacar da un'amica di un'amica, quest'ultima persona (tra l'altro avvocato)ha ricevuto da qualche mese la vettura smart e per questo motivo mi sono fidato dell'iniziativa!!! Entro la prima decade di settembre, gli scadrà l'assicurazione che dovrebbero pagargli loro, quindi, visto che il termine di consegna per me non è ancora scaduto, sto aspettando di vedere se a quest'amica pagheranno l'assicurazione, poi se non sarà così, ...............
Ciao

E*******, invece, ha notato che i signori di MediaCarPublisher seguono il blog e non riuscendo a mettersi in contatto con loro tramite le vie tradizionali spera di avere novità sulla consegna della sua auto comunicando qui le sue richieste

E******* 31 agosto 2010 21:37
salve...scusi il disturbo
mando quest' ennesimo messaggio a lei che ovviamente e diretto a mediacar.
sperando che lei lo possa pubblicare sul suo blog...sperando che almeno in questo modo io riesca a mettermi in contatto con la mediacar. PERCHE E IMPOSSIBILE, ALMENO PER ME, METTERMI IN CONTATTO IN QUALSIASI MODO!!!!! ho chiamato, ho inviato mail a vari indirizzi,ovviamente dopo la riapertura dell'azienda datata 26 agosto,...ma niente...nessuna risposta....quindi a questo punto sto perdendo un po la pazienza....ho solo 2 domande
1. COME VI POSSO CONTATTARE...ANZI DOVE MI RISPONDETE???
2. ASPETTO LA MACCHINA QUASI DA TRE MESI E MEZZO, AVETE CHIUSO LA RACCOLTA DATI, QUANDO CONSEGNATE LA MACCHINA...???? 
GRAZIE E
SPERIAMO DI VEDERCI PRESTO!!!

Ed eccoci a Schema Car, R******* ha contattato l'azienda di Milano al rientro dalle vacanze, contrariamente a quanto detto dalla custode del palazzo qualcuno ha risposto al telefono:

R******** C********* 31 agosto 2010 10:29
La ragguaglio sulle ultime notizie in mio possesso:
nella giornata di ieri, alla riapertura dei loro uffici, sono riuscito a prendere contatto telefonicamente con uno degli incaricati di Schemacar: mi è stato assicurato (a parole chiaramente) che entro il 30 settembre mi arriverà a domicilio il contratto registrato e da me sottoscritto presso i loro uffici e che l’auto mi verrà consegnata non più tardi di 90 giorni dalla data di sottoscrizione (il contratto l’ho sottoscritto in data 30 giugno, quindi anche per l’auto la scadenza è il 30 settembre); alla persona con cui ho dialogato telefonicamente, ho accennato a quanto emerso da varie testimonianze e voci varie trovate in rete, mi è stato risposto che ne erano a conoscenza e che provvederanno ad agire per vie legali in merito, in risposta mia ho chiaramente edotto la persona che provvederò ad effettuare un esposto giudiziario presso la Guardia di Finanza alla data successiva al 30 settembre, se non vedrò sostanzialmente quanto da questi signori promesso.
La terrò nuovamente informata su sviluppi successivi durante il mese di settembre.
Cordiali saluti

Aggiornamento 27 agosto
Una cara amica assidua frequentatrice di forum per la raccolta punti mi ha segnalato che in uno di quelli da lei frequentati si era già parlato della questione un paio di mesi fa, quando un'utente aveva raccontato proprio l'opportunità offerta da MediaCarPublisher di avere auto e scooter in comodato gratuito per tre anni. Alcuni utenti avevano fatto richiesta di essere selezionati come comodatari e in seguito all'esplosione delle polemiche sul Forum di MediaCarPublisher, nel dubbio che si potesse trattare di una truffa, avevano girato il contratto ricevuto per posta (con i bollettino di pagamento allegato) all'avvocato online. Ecco la risposta:


E' arrivata anche una mail da un cliente della Schema Car di Milano e ci da qualche suggerimento che vale la pena seguire:

R*****27 agosto 2010 11:45
Vi scrivo da Milano in quanto anch’io ho come tanti altri ha versato la quota pari ad Euro 152,00 per spese di registrazione di contratto alla società Schemacar di Milano presso gli uffici di via Canonica 29 in data 30 giugno u.s., con l’accordo di ricevere entro il mese di luglio la copia del contratto di locazione-comodato registrata e ovviamente entro i famosi 90 giorni il veicolo in conto ritiro presso la fantomatica struttura di Moncalieri in via Pininfarina: in questi ultimi giorni del mese di agosto, nella calma della Milano in ferie mi sono recato in via Canonica dove chiaramente gli uffici risultano chiusi (dal sito dovrebbero riaprire lunedi 30 p.v.) ma, a quanto pare, dopo aver “interrogato” la gentilissima custode dello stabile è risultato che la stessa era stata avvisata verbalmente, già dalla metà di luglio, da qualcuno degli operatori della Schemacar, che “molto probabilmente non avrebbero riaperto dopo la pausa estiva”, tant’è che la custode ha già provveduto a non ritirare le prime raccomandate (sicuramente di persone nella mia stessa situazione) pervenute all’indirizzo (sue parole, vi ripeto) durante il mese di agosto; la custode ha rispedito e rispedirà al mittente senza firma di ritiro (salvo che i signori di Schemacar riaprano bottega lunedi 30) quanto perverrà, su consiglio del postino, per non ritrovarsi a pagare lei personalmente le spese di restituzione, quale ricettrice della posta in nome e per conto della società stessa. Mi sembra già questo un indizio sostanziale ed indicativo di quanto vedremo (o non vedremo) già a partire dalla prossima settimana.
Ho inoltre verificato, sempre in questi giorni e presso l’Ufficio del Registro di Milano che a nome del sottoscritto e del documento solo da me firmato e rilasciato in fotocopia in data 30 giugno non esiste nulla di depositato (ne ero sicuro di ciò, ma ho voluto verificare lo stesso vista l’inerzia “agostana” per l’eventuale trasmissione a domicilio della mia copia). Questo, più che un indizio, mi sembra un sostanziale dato di fatto.
Ritengo a questo punto che le auto molto probabilmente mai le vedremo, come mai rivedremo indietro i famosi 152,00 Euro che, almeno a mio parere, data l’esiguità della somma in gioco, non stimolano ( e questo è il “cuore” del disegno) certo la volontà di recarsi da un legale per avviare ipotetiche azioni legali, credo che si sommerebbero ulteriori spese ai soldi già versati a queste persone; io suggerisco, e lo farò personalmente martedì 31 p.v. nel caso in cui dovessi trovare sbarrata la porta degli uffici di Milano della Schemacar, di recarsi presso la stazione dei Carabinieri della zona di residenza e fare un esposto sulla vicenda, quindi una vera e propria narrazione dei fatti, preferibile alla querela (o denuncia che dir si voglia) al fine di evitare, nel caso in cui la situazione evolva in senso positivo per noi potenziali turlupinati, una possibile controdenuncia per calunnia:ciò mi è stato consigliato dal mio legale di fiducia contattato in questi giorni telefonicamente.
Per quanto mi riguarda, e qui chiudo ringraziando per la possibilità di trasmettere questa testimonianza, la somma di Euro 152,00 ai signori di Schemacar l’ho versata tramite assegno bancario dal mio Conto Corrente, quindi con tanto di rintracciabilità bancaria e a tal fine ho chiesto alla mia Banca di poter conoscere il traente finale del titolo.
Cordiali saluti

In chiusura vi incollo la risposta di Omar Piva, che per l'occasione si è creato un indirizzo e-mail ad hoc, (la volta scorsa aveva scritto da info@mediacarpublisher.com). Vi invito a contattarlo direttamente per avere le risposte che desiderate in prima persona ;-).


data 26 agosto 2010 21:45
oggetto per investigatrice anonima

Egr. Investigatrice,
noto con piacere che la redazione dei Vostri post è ormai quasi conforme alle vigenti normative che regolano la privacy. Purtroppo però le informazioni postate come al solito sono fuorvianti e mistificate. Lo posso capire, ormai è chiara la posizione di chi come Voi si nasconde dietro un pc con l’intento di ledere l’immagine e l’onorabilità di una azienda che è nata per dare un servizio aggiunto al cittadino. Mi consenta poi di invitare i lettori di questo blog a diffidare dai consigli di una persona come Lei definita investigatrice che in realtà nella vita è una semplice lavoratrice “precaria” ( definito da Voi nella sezione ‘il nostro curriculum vitae’ ) che non riesce nemmeno ad identificarsi con nome e cognome ma si nasconde dietro un nick-name . Forse un motivo c’è, lascio ai lettori l’interpretazione. Mi preme poi fare presente che la formula contrattuale , stilata a norma di legge, che regolamenta la Nostra proposta commerciale è molto chiara in merito all’assegnazione della vettura in comodato d’uso gratuito. Noi di McP abbiamo tutta la convenienza ad assegnare la vettura, è vincolante ai fini del business pubblicitario.
L’azienda MediaCarPublisher srl è costituita da tre dipartimenti che fanno comunque capo al ramo del noleggio a lungo termine sponsorizzato. Siamo esausti dei paladini assetati di false verità. Ad oggi McP non ha sedi commerciali in veneto, le avrà però a breve. Il magazzino da Voi erroneamente definito ‘deposito’ in realtà è sede di smistamento bagagli di importanti compagnie aeree nazionali; tale magazzino, sito in provincia di Verona , è stato utilizzato da Noi quale sede provvisoria di ricovero vetture Smart e Mercedes dedicate al solo autonoleggio giornaliero ( vetture che si possono noleggiare da 30 euro al giorno e senza carta di credito, presso InfoPoint aeroporto Valerio Catullo di Villafranca Vr ). In visura camerale è ben specificato, autorimessa, svelato l’arcano, o meglio, decaduto il solito intento di mistificare la realtà.
In merito alla formula da Lei iscritta nel post ‘ non è normale .. non è normale ’ credo che in realtà non sia normale che una investigatrice( senza peraltro alcuna autorizzazione ad esercitare il ruolo) come Lei non possa immaginare che un qualsiasi cliente possa interloquire con un Nostro responsabile per fugare ogni dubbio impellente tramite chiamata ad un cellulare. O meglio ancora non capire che una segreteria può bloccarsi per un numero di chiamate tali da esaurire la memoria dedicata ai messaggi in pochi giorni, forse per Voi è troppo difficile o forse avete altri intenti.
Come si nota dai post, un Vostro lettore afferma di aver visto una vettura di MediaCarPublisher presso una unità ospedaliera, ciò mi fa piacere ma rivolgo un appello a tutti coloro che hanno avuto da Noi questa opportunità di comodato, scrivete a questo blog, dando i vostri riferimenti, tale ulteriore prova potrebbe invalidare ancora più efficacemente la volontà di talune persone che dirigono questo pseudo blog.
In ultima analisi desidero commentare il post del 24 di agosto che, come di consuetudine, è stato impostato per gettare fango su una istituzione che da tempo aiuta aziende referenziate in fase di ‘startup’ proponendo unità locali già arredate e funzionali con un investimento davvero contenuto. Ufficiarredati ha creato una sinergia con McP che si propone di allestire nuove unità operative dislocate nel territorio italiano in cambio di un basso costo di gestione e di vetture in comodato d’uso gratuito. Tutto qui. E’ diventato poi anche sponsor. Più chiaro di così.
Durante la manifestazione di Desenzano tutte le vetture consegnate sono state assegnate a comodatari che hanno superato l’iter di assegnazione stabilito dagli sponsor. Diffido chiunque ad affermare il contrario.
Ufficiarredati era presente in qualità di sponsor e ospite.
Si parla addirittura di tesi per il Nostro meritato periodo di ferie, necessario per recuperare le energie spese per avviare una attività complessa come è quella delle sponsorizzazioni. Periodo nel quale abbiamo provveduto a intervenire in questo blog per non invalidare un contratto con Ente Pubblico che ha segnalato questo Blog.
Il tempo è tiranno, chiudo questa disquisizione facendo presente che i Nostri staff credono fermamente nella mission aziendale e lavoreranno sinergicamente affinché chi ha creduto in Noi abbia piena soddisfazione. Lavoriamo , così come abbiamo sempre fatto, ‘seriamente’ senza perdere inutile tempo ad inseguire ‘bloggheristi’ anonimi . Noi abbiamo dato pure numeri di cellulare per rispondere in qualsiasi circostanza ai Nostri clienti.
Concludo dichiarando che MediaCarPublisher non ha autorizzato alcuna entità fisica o giuridica alla pubblicazione del materiale presente nel sito, coperto da diritti d’autore, ne tanto meno a pubblicare materiali derivanti da manifestazioni pubbliche o private. Tali violazioni saranno perseguite nelle opportune sedi giudiziarie.
Omar Piva
Area Manager
Noleggio Lungo e Breve Termine
Comunicato per l’investigatrice : la mia area fa parte del dipartimento Direzione. AAFI C

Per quanto mi riguarda non ho altro da aggiungere rispetto a quanto già scritto in precedenza. Innvito i lettori appena arrivati a leggere gli aggiornamenti (a ritroso), guardare gli screenshot e trarne le conclusioni.

Quanto alla mia anonimità e il ruolo di "investigatrice" mi vengono entrambi attribuiti da esterni (E***** nella mail pubblicata ieri), non mi sono mai dichiarata tale.
Quanto all'uso di nick name: non ho poi prove che dall'altra parte vengano utilizzati nomi reali, infatti non trovo traccia di esperienze ne per i nomi elencati nella sezione dei contatti ne per il suo signor Omar (a parte un tizio che ha venduto un rene, ma si sa google a volte fa scherzi). Gli unici su cui si trovano elementi sono i due soci di cui ho già detto abbondantemente. Ma per il resto niente, nessuna traccia sui canali più utilizzati da chi si occupa di comunicazione e pubbliche relazioni. Quando poi si contattano altri account e-mail e si richiede un tracciamento della ricezione e lettura sono ancora più evanescenti.

Questo è un blog, un diario, uno spazio aperto al confronto, in cui si esprimono pareri e opinioni sempre dalla parte debole, quella "precaria" della società. Questo non implica che abbia un lavoro precario ma provengo da quella situazione e so che potrei ripiombarci in qualsiasi momento, come tutti in questo momento.
Ma anche fosse, la precarietà non va certo a inficiare la validità di un punto di vista, soprattutto quando questo è argomentato. E qui ogni tesi è argomentata, non si può dire altrettanto delle vostre dichiarazioni, mobili e instabili quanto il vostro sito e i vostri "dipartimenti". Basta dare un'occhiata al numero di auto che dichiarate di aver assegnato, 6 in epoca forum, 50 a distanza di poco tempo. Ma di foto in ogni caso non se ne vedono oltre 6.
Quanto al copyright è sempre dichiarata la fonte, serve a dimostrare i punti, son "validanti".
Le foto delle auto sono presenti oltre che nel vostro sito anche nel profilo facebook pubblico di UfficiArredati (oltre che nel loro blog).
La mia coscienza è a posto, non guadagno niente dal puntualizzare le stranezze di due società che offrono un'auto gratuita per 3 anni con la stessa formula denunciata da Striscia la notizia e Mi Manda Rai tre. Ognuno poi è libero di prendere le decisioni che vuole, sia che riguardino la sottoscrizione di un contratto, sia che riguardino la sua proposizione, assumendosi rischi, responsabilità e conseguenze.
L'unica motivazione che mi spinge a tenere aggiornato questo post è che io avrei pagato, ma ho deciso di non farlo dopo essermi confrontata con altri possibili comodatari come me, intervenuti dopo la pubblicazione originaria del 4 giugno.
Forse bisognerebbe capire che i potenziali autisti di un'auto gratuita sono proprio quei lavoratori che lottano per stare in equilibrio sul tagadà del mercato bersagliato dalla gente che cerca scorciatoie. Per loro 150 euro non sono pochi e per loro il disincanto è d'obbligo!
Perciò libero arbitrio, ma con consapevolezza.


 



Aggiornamento 26 Agosto
Negli ultimi giorni ho ricevuto alcune e-mail da clienti MediaCarPublisher che non riescono a contattare l'azienda e di altri che si sono presi la briga di andare a controllare la sede commerciale in veneto. Vi incollo di seguito i testi di alcune con date e orari di ricezione. In coda le mie risposte:

E******* il 25 agosto 2010 19:24
salve.
sono E********* da M********** ******* 
e ho letto il suo blog.
io tre mesi fa circa ho pagato i 148 euro per ricevere l'auto e visto che l'attesa da contratto era max tre mesi dovrei riceverla tra poco.
le scrivo per dirle 2 o 3 cose.
1. io tempo fa ero riuscita a contattare un collaboratore di mediacar ,di cui pero non conosco il ruolo all'interno dell' azienda, per chiedere delucidazione e chiarimenti sul contratto e le modalita dell'
offerta e ho ricevuto risposte esaurienti e adeguate.purtroppo chiamando il numero verde si sentiva male e mi e stato dato un numero di cell da richiamare,che pero ora non ho piu.all' inizio ho chiamato il numero verde e mi ha risp una centralinista straniera che mi ha passato l'area commerciale dove ho parlato con un uomo che mi ha dato il numero di cell perche si sentiva male
2. circa 10 giorni fa ho visto parcheggiata all' ospedale di ****** una smart sponsorizzata da mediacar con la pubblicita di un' azienta ********* che costruisce siti internet. purtroppo non sono riuscita a parlare con il proprietario...
3.visto che hanno chiuso la raccolta dati dei comodatari per raggingimento del quorum..dovrebbero gia sapere quando verranno consegnate le auto e dove...quindi le chiedo questo favore...visto che
in qualche modo almeno lei riesce a contattare la mediacar puo farsi dare il giorno di consegna?? cosi poi se rientro nelle persone che ricevono l'auto posso tenerla informata....p.s. io non riesco piu a
raggingere telefonicamente la mediacar da tempo.ho letto sul suo blog che dovrebbe essere a settembre?? gisto...
grazie mille e complimenti per il blog che a mio parere e molto utile e lei e veramente una brava investigatrice.
saluti
E********

Buongiorno E******
Non ho alcun canale privilegiato con MediacarPublisher, mi hanno cercato loro perchè sul blog c'era la lista delle stranezze che li riguardava.
Ho visto dal suo profilo Facebook che il ** maggio le avevano comunicato che avrebbe ricevuto l'auto (smart o 500) "tra un mese". Ne sono passati 3, io al suo posto sarei già andata dalla polizia, dalla guardia di finanza (può fare un'esposto per inadempienza contrattuale), dalle associazioni dei consumatori (per avere l'assistenza di un avvocato e recuperare i soldi).
Provi ancora a contattare la MediacarPublisher domani (nel loro sito sostengono di essere chiusi per ferie dal 12 al 26 agosto) al numero 059-8676125 e se non le rispondono faccia una raccomandata AR in cui pretende che adempiano al contratto e sollecita di essere contattata per sapere quando le verrà consegnata l'auto.
Non è normale che lei chiami un numero verde (gratuito) e le venga dato un numero di celllulare, basta una deviazione di chiamata!
Non è normale che lei non abbia ricevuto più alcuna comunicazione
Non è nomale che, anche se fossero davvero chiusi per ferie, non ci sia una segreteria telefonica con un servizio cortesia che dice le date di chiusura
Non è normale che questi signori contattino me e non contattino i propri clienti.
Mi tenga informata, io farò altrettanto.


E****** il 23 agosto 2010 11:12
Salve, anch'io sarei un assegnatario della vettura pubblicitaria, mi era stato detto dalla mediacar... telefonicamente che da ferragosto avrei potuto accedere nella parte riservata del sito con il mio cognome e vedere lo sviluppo della pratica. E' pur vero che i tre mesi che mi avevano detto servissero per l'assegnazione, non sono passati ma è altrettanto vero che il numero verde è inattivo, il numero normale pure, il fax.......anche il fax deve essersene andato in vacanza!!!! Inoltre mandando mail ai loro indirizzi, non mi torna neanche la conferma di ricezione!!!! Credo proprio di avere perso 148 euro!!!! C'è modo di fare qualcosa?

Buongiorno E****
Oggi ho pubblicato la risposta di MediacarPublisher ai dubbi sollevati da altri comodatari. Sono al lavoro e non ho avuto il tempo di leggere, mi sono limitata a un copia e incolla. Se anche in questo caso i suoi dubbi non vengono fugati le consiglio di recarsi dalla guardia di finanza e fare un esposto per inadempienza contrattuale. Può inoltre contattare Adusbef, Adiconsum, Aduc facendo loro una segnalazione.
Più ce ne sono meglio è.
La ringrazio per la sua testimonianza


A****** il 19 agosto 2010 09:08

Ciao
eccoti alcune news:
in allegato troverai le foto della presunta sede veronese della mediacarpublisher. La qualità non è altissima, tuttavia si intravede sugli oblò del capannone la sritta "*** ***** *******".
Cercando su internet, a quello stesso indirizzo risulta la ***** ***** S.r.l. come puoi vedere sul sito.
Sto cercando ulteriori dettagli, ma al momento, da una breve ricerca, questo corriere non sembra aver nulla a che vedere con il signor Slongo e la Mediacarpublisher.
Ciao!

Grazie A*****
sei stato un grande. In realtà se guardi i siti web nella pagina facebook del nostro amico Antonio potrai vedere 2 link: Mediacarpublisher e ******** srl. Se guardi la visura all'indirizzo dovrebbe esserci la logistica, dunque il deposito delle auto, ma di auto non vedo neanche l'ombra. Aggiungi poi che a residenza del socio (gianluca d'onofrio) è proprio a San Giovanni Lupatoto, non so se sia lui l'intestatario della *** *****...


M******* il 11 agosto 2010 23:45
Buonasera,
Vorrei segnalare che dalla visura camerale di Mediacarpublisher SRL risulta una unità locale destinata ad "autorimessa, ufficio commerciale" a S.Giovanni Lupatoto (VR) in via Monte Carega 40. Visti i recenti contatti con Mediacarpubliser e le perplessità nate dopo aver letto il blog, ho deciso di fare un sopralluogo di persona. All'indirizzo indicato si trova un magazzino che pare essere di un corriere. Nessuna traccia di Smart.
Saluti

Buongiorno

M******,
la ringrazio moltissimo per la segnalazione. Ero già a conoscenza dell'informazione, via monte Carega 40, la sede logistica, è anche la sede veronese della ******* srl, società che si occupa di smistamento bagagli e per la quale lavora (omissis) il signor Antonio Slongo. Il signor Slongo è anche il proprietario della **** Courier, di cosa si occupi lo dice il nome stesso.
Se ha scattato delle foto può inviarmele a questo indirizzo e le pubblico in forma anonima.
Grazie

 Aggiornamento 24 agosto


La massima del giorno è "chi non ha nulla da temere nulla omette"

Il Signor Omar Piva della "Area Manager" di MediaCarPublisher, Direttore area Noleggio Lungo e Breve Termine nella sua risposta di ieri (alle domande "petulanti, scontate e a volte tendenziose" poste in precedenza dai comodatari di MediaCarPublisher tra queste pagine e nel "fu" forum del proprio sito istituzionale) sostiene che la sua azienda possiede.
"un parco auto di più di 50 vetture in circolazione sulle strade italiane ( questa è realtà … non sono parole)"

Ma non precisa se siano state assegnate a chi ha pagato i 148€ o fatte guidare dai dipendenti/responsabili delle aziende che sponsorizzano.
Allora per almeno un caso vi sveliamo noi l'arcano su chi siano i "conducenti" delle vetture consegnate, senza violare la privacy di nessuno. Uffici arredati, infatti, non nasconde niente (perchè è perfettemente corretto l'uso da parte loro di un auto con i propri loghi), tanto che mette le foto sul proprio profilo facebook, le linka su Twitter, e sulla pagine delle slide pubbliche consultabili da chiunque:


E se avete ancora dei dubbi sul meccanismo ecco una conversazione su facebook che chiarisce tutto (volti e nomi sono ovviamente oscurati per la privacy):


Il problema sorge, semmai, per chi va sul sito di MediacarPublisher e alla categoria eventi vede le foto con le auto sponsorizzate e pensa si tratti della consegna di auto gratuite ai privati, in cambio dei famosi 148€.
Il dubbio che abbiano fatto di questa procedura un sistema mi sorge, ma mi auguro di essere smentita dall'arrivo di una mail di qualche comodatario che ha realmente ricevuto l'auto (il tutto dev'essere verificabile ovviamente, l'avrete capito che ho il pallino della dimostrazione) anzichè ricevere le solite con persone che si lamentano del fatto che non risponde nessuno a mail (che però vengono aperte), telefono, fax.
La tesi secondo la quale adesso sarebbero in ferie non regge, la data di chiusura andava, inizialmente, dal 12 al 18 agosto, poi è slittata al 26 agosto e personalmente provo a chiamare il numero verde dal 30 giugno, senza esito. E se ci sono per mandarmi una mail minatoria il 14 agosto e il 20 agosto a maggior ragione dovrebbero esserci per tranquillizzare i loro clienti.


Continua a leggere gli aggiornamenti precedenti (clicca sul titolo dell'articolo e si ricarica la pagina)


Aggiornamento 23 agosto

E' arrivata la risposta da MediacarPublisher Srl, per correttezza aggiungo che è datata 20 agosto 2010 18:27.
La pubblico a seguire senza neanche leggerla. Mi riservo di rispondere dopo averlo fatto, ma en passant ho notato che si insiste con la storia del noleggio, ribadisco che qui non se n'è mai parlato. Ma si è parlato sempre e solo di auto in comodato d'uso gratuito per cui è previsto il pagamento di 148€ da parte del comodatario in cambio di un'auto sponsorizzata da utilizzare a determinate condizioni (km da percorrere, parcheggio etc etc). Prova ne è il punto 3 del contratto, clausola sospensiva in cui si può leggere (cito testualmente):
"l'efficacia del presente contratto è sospensivamente condizionata all'acquisto, da parte dello sponsor, dell'autovettura o dello scooter che la comodante cede in comodato d'uso" (pag 2 del contratto)
clicca per ingrandire

h 17.00
Leggo anche dell'interpretazione "sbagliata" del codice della strada, il quale codice secondo il sig. Piva, dovrebbe adeguarsi a breve alla normativa europea (mi chiedo a quale si sia adeguata negli ultimi 18 anni, da quando si è introdotta la patente, appunto, europea), dimenticando che è appena stato modificato ed è valido quello cui si fa riferimento in queste pagine.
Probabilmente anche il sito del comune di Milano sbaglia come questo blog e fa riferimento a una normativa inesistente ( art 5 comma 4 -pagina 15/201 nel pdf del Ministero dei trasporti), che infatti completa il codice della strada e specifica con un apposito regolamento per la pubblicità i limiti e le sanzioni.
Quanto alla "volontà di denigrare" mi dispiace per il signor Piva, ma dovrà dimostrare questa sua tesi nel  tribunale cui continua a fare riferimento in toni intimidatori (sede nella quale potrò esibire i documenti che qui non pubblico per limitazioni che fanno capo alla privacy).
In queste pagine i potenziali clienti di due aziende che promettono di offrire a privati cittadini un'auto sponsorizzata di proprietà di terze persone, in cambio di 150 €, ricalcando una proposta smascherata da noti programmi tv come  truffaldina e il cui esito è verificabile da chiunque con una ricerca su un qualsiasi motore di ricerca.
Nessuno dice che le due aziende stiano mettendo in piedi una truffa, sia ben chiaro, ma si sottolineano aspetti poco chiari nel comportamento di entrambe e si forniscono le coordinate perchè i privati prendano una decisione (pagare o meno) in maniera consapevole.
Se le auto verranno poi consegnate sarà da verificare a settembre, come promesso a chi ha pagato.
Le due aziende anzichè fornire risposte esaustive ai quesiti posti dai "futuri comodatari" in questo blog così come nei propri siti, preferiscono utilizzare toni minacciosi e eliminare le domande sgradite dai forum.
Risposte che si continuano a non fornire, nonostante la lunghezza della risposta del sig Piva dell'Area Manager, la cui correttezza formale e capacità comunicativa lascio giudicare a chi passa da queste parti e legge.
Che interesse avrebbe questo blog a fornire informazioni non corrette? Qui non c'è nessuno scopo di lucro, si tratta del diario di una cliente potenziale, che sarebbe ben felice di guidare un'auto senza spese accessorie.
Che interesse avrebbe invece una srl (non spa, per cui non c'è un amministratore delegato, ma un amministratore unico e un legale rappresentante) ad accumulare il maggior numero di richieste alla cifra di 148€?
Chiudo con la constatazione che l'esempio citato dal sig. Piva, dell'auto in comodato d'uso alla Città della Speranza (con i loghi della città della speranza e in uso alla città della Speranza) è a norma della legge su citata (non è pubblicità per conto terzi e, in ogni caso, rientra nella normativa aggiornata consente la sponsorizzazione per le ONG).
E' in regola anche l'uso delle auto in comodato d'uso da parte di Uffici Arredati (presso i cui uffici di Modena si trova la sede legale di MediaCarPublisher srl) da parte dei suoi dipendenti in diverse sedi (non è pubblicità per conto terzi).
Quanto alla portata "rivoluzionaria" della vostra proposta, mi permetto di dissentire,
uno- perchè è già stata proposta, appunto, dall'azienda citata da Striscia la notizia e Mi manda Rai 3
due- perchè vi cito almeno un'altra azienda che propone i vostri stessi servizi, tali e quali, usa il termine "pubblicità in movimento" e fa beneficienza.
 Per quanto riguarda poi la "propaganda" su internet e il numero verde il sig Piva ammette che effettivamente andrebbe potenziata. Ma allora che cosa significa quell'organigramma nella pagina CHI SIAMO in cui compaiono ben tre divisioni che fanno capo alla comunicazione tramite internet:
Search engine marketing, E-mail marketing e content management.

Noto però che curiosamente manca proprio la divisione cui fa capo Omar Piva (il cui nome non compare neanche nei contatti), l'Area Manager e quella del noleggio lungo e breve termine.


Egr. Signori,

la Vostra volontà nel denigrare la Nostra azienda, MediaCarPublisher è a dir poco palese, le notizie postate in questo blog sono false e tendenziose o verosimilmente postate nella completa ignoranza nella disciplina disquisita ( lo dimostreremo a breve nelle opportune sedi legali, è inutile poi affermare che tali angherie sono state postate da fantomatici clienti e pubblicate poi in buona fede, internet è virtuale ma chi ci scrive è rintracciabile facilmente e perseguibile in sede civile e penale !!!! ). Non è certo sufficiente sintetizzare un testo legislativo del codice della strada nella speranza di capire se la nostra proposta commerciale di pubblicità in movimento è conforme alla normativa. La Nostra azienda è autorizzata ad operare in questo campo dagli organi pubblici competenti nella disciplina specifica. Infatti il nostro dipartimento legale ha ottemperato a tale disciplina regolamentando le formulazioni contrattuali tra aziende sponsor, azienda di mediazione pubblicitaria e clienti privati cittadini. Tali contratti definiti come sponseè, di comodato d’uso gratuito, e di mediazione marketing sono contemplati per non contravvenire alla normativa vigente che regola la pubblicità in movimento ( pagamento tassa comunale …..etc ). Non pubblicheremo certo tali contratti ( non abbiamo bisogno di concorrenti o falsi concorrenti, chiamiamoli così; basti pensare all'azienda "concorrente" che ha tappezzato Milano di volantini dopo la Nostra manifestazione di consegna prime vetture sponsorizzate in comodato ‘uso gratuito a privati cittadini …….). In realtà la pubblicità mobile esiste già da diverso tempo ma propagandata con mezzi locomotori diversi rispetto ai Nostri , chi non ha mai visto la pubblicità mobile su taxi, mezzi pubblici quali autobus metropolitane etc., vele montate su furgoni o mezzi in movimento conto terzi …… etc.


Da notare poi che le conformità a nomenclatura legislativa del codice della strada saranno presto adeguate al codice stradale europeo ….. tale metamorfosi renderà più chiaro il testo legislativo e di certo con vincoli per nostro settore di business meno severi.
Continuando la disquisizione vedo che pure il commento del nostro amministrare delegato è stato interpretato in maniera confusa e poco professionale, chi pubblica dei post dovrebbe perlomeno sapere di cosa si sta parlando. Mi riferisco all’affermazione : “Benvenuto signor Slongo,
mi fa piacere che la sua azienda sia disponibile a portare avanti "in maniera seria e continuativa la proposta commerciale del noleggio sponsorizzato a breve e lungo termine". Ma in questa pagina non si è mai parlato di questa vostra attività per cui è previsto il pagamento di un canone di locazione di 400 euro in cambio di un'auto in comodato con i loghi della propria azienda (sezione i cui contenuti sono stati aggiunti negli ultimi giorni al sito). Ma di auto in comodato d'uso gratuito, per cui un privato che possiede determinati requisiti utilizza l'auto messa a disposizione da uno sponsor su tutto il territorio nazionale, in cambio di 148€ per la gestione della pratica di assegnazione e i costi della benzina (oltre che eventuali multe).” ?????? ma cosa affermate ??????
La proposta commerciale, personalmente la definisco rivoluzionaria, che MediaCarPublisher srl stà introducendo nel mercato italiano si basa sull’acquisizione del veicolo propagandistico tramite noleggio a breve o lungo termine. Ogni vettura da Noi acquisita per scopi pubblicitari ( aziende con vetture proprie e propri slogan pubblicitari, aziende che ‘affidano’ il moving advertising a privati cittadini ( comodato uso gratuito ), noleggio giornaliero ‘rentacar’ sponsorizzato) appartiene quindi al ramo noleggio. Le difficoltà nell’avviare tale azienda sono rappresentate dalla disponibilità ad investire enormi capitali necessari per garantire l’acquisizione delle vetture e per la gestione che queste necessitano durante la loro vita, oltre ad una pluriennale e specifica esperienza del personale impiegato nel settore automobilistico.
Quindi, nel caso di comodato d’uso gratuito, il privato cittadino comodatario che rispettando la regolamentazione a contratto per quattro anni si garantisce la possibilità di acquisire la vettura in quanto la medesima si trova nello stato di fine leasing ( noleggio lungo termine ) e per lo stato di chilometraggio acquisito e stato di usura generale per MediaCarPublisher rappresenta uno status di fine operazione commerciale. Viene quindi ceduta al comodatario.
Rispondo molto schematicamente alle Vostre ulteriori domande, richieste di informazioni che a volte mi sembrano petulanti, scontate e a volte tendenziose ….. comunque :
La Nostra società è impegnata giornalmente per acquisire nuovi sponsor, nuovi parchi vetture, nuovi contatti marketing e nuove opportunità di business nel settore del noleggio a lungo termine sponsorizzato. Stiamo lavorando anche per aiutare a rinnovare i parchi auto di enti pubblici, proponiamo vetture con un basso costo di gestione perché in parte sponsorizzate da aziende private ….. Speriamo abbia anche questa attività lo sbocco sperato !!!
Per ovvi motivi di opportunità commerciali non abbiamo puntato il nostro settore di business su internet, è vero che abbiamo dedicato poco tempo alla propaganda internet creando un sito non sempre aggiornato e non privo di errori. Cercheremo in seguito di adeguarlo alle necessità del settore, creando un apposito dipartimento che segua con più coerenza la Nostra attività. Il numero verde è dedicato alla sola acquisizione dei dati di clienti sponsor o comodatari. Se bloccato il motivo è palese, non abbiamo più bisogno di clienti perché già sufficienti per elaborare un business-plan trimestrale o semestrale.
Esistono dei numeri telefonici della sede legale ai quali si può telefonare per eventuali informazioni. ( ferie e festività escluse …. meglio specificare per i soliti ottusi !!) esistono email alle quali si può scrivere … insomma ci si può mettere in contatto sempre !
Gli elenchi dei comodatari sono stati eliminati perché creavano solo confusione nelle logica di assegnazione delle vetture, è capitato più volte che un comodatario si lamentasse perche nella lista degli assegnatari veniva assegnata una vettura ad un collega che aveva pagato la quota di assegnazione dopo lo stesso…. Lo ripetiamo, le assegnazioni vengo disposte per ordine di arrivo dei pagamenti e per territorialità e grado di affidabilità del comodatario ( regolamentazioni interne ).
Per inciso, chi paga il bollettino è stato selezionato, la vettura verrà assegnata , si deve portare solo un po di pazienza. I denari non vengono restituiti perché la vettura verrà assegnata …..tutto qui.
Non menzionate sempre ‘Striscia la notizia’ o altre trasmissioni omologhe, Noi siamo presenti, stiamo consegnando le auto sponsorizzate ( evento pubblico a Desenzano del Garda per assegnazioni auto comodato gratuito ) in soli quattro mesi di attività abbiamo un parco auto di più di 50 vetture in circolazione sulle strade italiane ( questa è realtà … non sono parole )
In ultima analisi desidero fare presente che la richiesta di 148 euro ai candidati selezionati per usufruire del periodo di comodato uso gratuito è resa necessaria per rendere la formula giuridica del contratto valevole ai fini di legge. In questo modo la registrazione del contratto vincola lo sponsor e il comodatario, tramite una mediazione, a convenire a tutte le norme e doveri contemplati nel contratto stesso. Il rimborso non è previsto dalla parte sponsorizzante perché antecedente alla formulazione del contratto sponseè in quanto vincolo tra Mediacarpublisher e comodatario selezionato per la campagna pubblicitaria.
Infine posso affermare che l’impegno di Mediacarpublisher arriva anche nella sfera del sociale per volontà di alcuni membri dell’azienda. Nell’ evento pubblico di Desenzano del Garda la Nostra società ha consegnato a titolo gratuito una vettura alla Fondazione Città della Speranza di Padova impegnata nell’aiuto ai bambini ammalati di neoplasia (cancro). Un dono per aiutare in minima parte tutti quei volontari e dipendenti che costantemente aiutano i bambini che non sono fortunati come i nostri. Avete dubitato anche di questo … VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI !!!
Ci vedremo presto.
PS: Le azioni legali che intraprenderemo nei Vostri confronti sono monito per i futuri 'bloggheristi' che prima di postare commenti in merito dovranno informarsi correttamente sull'attività fin qui descritta sommariamente.


Area Manager
Direttore area Noleggio Lungo e Breve Termine
Omar Piva
Aggiornamento 18 agosto
(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti).57.(Art. 23 Cod. Str.) Pubblicita' sui veicoli. A MediaCarPublisher ribadisco la volonta di pubblicare le loro risposte sul blog non appena queste perverranno.
In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo.
Se volete mandare del materiale su questa vicenda scrivete a larticolo1(at)gmail.com

Ieri sera a Striscia la notizia hanno mandato in replica il servizio sulle auto in comodato d'uso gratuito, diversamente dal video che trovate linkato in queste pagine i volti erano pixelati, le voci alterate e il nome della società bippato.
Ho ricevuto il testo del commento pubblicato nell'aggiornamento di ieri anche sulla mia posta elettronica subito dopo la pubblicazione in questo post. Identico ma accluso l'account personale del signor Slongo. Nessuna risposta o elemento in più rispetto a quanto già detto in precedenza. Aspetto una loro risposta a quanto pubblicato ieri per aggiornare il blog.
Finora ho riportato il testo del vecchio codice della strada (art. 23 Pubblicità sulle strade e sui veicoli e art. 57 pubblicità sui veicoli). Ma poichè è entrato in vigore in questi giorni il "nuovo" codice della strada, ecco le modifiche apportate dalla Legge 29 luglio 2010, n.120, operativa dal 13/08/2010
Art 5 4. Il Governo, entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, provvede a modificare l'articolo 57 del regolamento, nel senso di prevedere che la pubblicita' non luminosa per conto di terzi e' consentita, alle condizioni di cui al comma 3 del citato articolo 57, anche sui veicoli appartenenti alle organizzazioni non lucrative di utilita' sociale (ONLUS), alle associazioni di volontariato iscritte nei registri di cui all'articolo 6 della legge 11 agosto 1991, n. 266, e alle associazioni sportive dilettantistiche in possesso del riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e nel senso di limitare la pubblicita' a mezzo degli altri veicoli destinati a tale uso alla sola sosta nei luoghi consentiti dal comune nei centri abitati, prevedendo altresi' verifiche periodiche sull'assolvimento dei prescritti oneri tributari.

Sintetizzato da il Sole 24 ore.

Per quanto riguarda, invece, la pubblicità sui veicoli, si ammette, seppur con determinati limiti e prescrizioni, la pubblicità non luminosa per conto di terzi, anche, sui veicoli appartenenti alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus), alle associazioni di volontariato iscritte nei registri e alle associazioni sportive dilettantistiche, in possesso del riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal Coni.

Dunque:
1. L'apposizione sui veicoli di pubblicita' non luminosa
e' consentita, salvo quanto previsto ai commi 3 e 4,

unicamente se non effettuata per conto terzi a titolo

oneroso e se realizzata con sporgenze non superiori a 3 cm

rispetto alla superficie del veicolo sulla quale sono

applicate, fermi restando i limiti di cui all'articolo 61

del codice. Sulle autovetture ad uso privato e' consentita

unicamente l'apposizione del marchio e della ragione

sociale della ditta cui appartiene il veicolo.

2. La pubblicita' non luminosa per conto terzi e'

consentita sui veicoli adibiti al trasporto di linea e non
di linea alle seguenti condizioni:
a) che non sia realizzata mediante messaggi variabili;

b) che non sia esposta sulla parte anteriore del veicolo;

c) che sulle altre parti del veicolo sia posizionata,

rispetto ai dispositivi di segnalazione visiva e di

illuminazione ed alle targhe, in modo tale da non ridurre

la visibilita' e la percettibilita' degli stessi;

d) che sia contenuta entro forme geometriche regolari;

e) che, se realizzata mediante pannelli aggiuntivi, gli

stessi non sporgano di oltre 3 cm rispetto alla superficie

sulla quale sono applicati.

3. La pubblicita' non luminosa per conto terzi e'

consentita sui veicoli adibiti al servizio taxi unicamente

se effettuata mediante scritte con caratteri alfanumerici,

abbinati a marchi e simboli, ed alle seguenti ulteriori

condizioni: a) che sia realizzata con pannello rettangolare

piano bifacciale, saldamente ancorato al di sopra

dell'abitacolo del veicolo e posto in posizione parallela

al senso di marcia. Il pannello deve avere le dimensioni

esterne di 75x35 cm e la pubblicita' non deve essere

realizzata con messaggi variabili; b) che sia realizzata

tramite l'applicazione sul lunotto posteriore del veicolo

di pellicola della misura di 100x12 cm; c) che sia

realizzata tramite l'applicazione di pellicola sulle

superfici del veicolo ad esclusione di quelle vetrate. Le

esposizioni pubblicitarie di cui alle lettere a) e c) sono

alternative tra loro. I veicoli adibiti al servizio taxi

sui quali sono esposti messaggi pubblicitari di cui al capo

a) non possono circolare sulle autostrade.

4. L'apposizione di scritte e messaggi pubblicitari

rifrangenti e' ammessa sui veicoli unicamente alle seguenti

condizioni:

a) che la pellicola utilizzata abbia caratteristiche di

rifrangenza non superiori a quelle di classe 1;

b) che la superficie della parte rifrangente non occupi

piu' di due terzi della fiancata del veicolo e comunque non

sia superiore a 3 m²;

c) che il colore bianco sia contenuto nella misura non

superiore ad 1/6 della superficie;

d) che sia esposta unicamente sui fianchi del veicolo a

distanza non inferiore a 70 cm dai dispositivi di

segnalazione visiva;

e) che non sia realizzata mediante messaggi variabili.

5. In tutti i casi, le scritte, i simboli e la

combinazione dei colori non devono generare confusione con

i segnali stradali e, in particolare, non devono avere

forme di disco o di triangolo, ne' disegni confondibili con

i simboli segnaletici regolamentari di pericolo, obbligo,
prescrizione o indicazione.

6. All'interno dei veicoli e' proibita ogni scritta o
insegna luminosa pubblicitaria che sia visibile,

direttamente o indirettamente, dal conducente o che

comunque possa determinare abbagliamento o motivo di

confusione con i dispositivi di segnalazione visiva e di

illuminazione dei veicoli stessi.

7. Le disposizioni di cui ai commi precedenti non si

applicano ai veicoli al seguito delle competizioni sportive

autorizzate ai sensi dell'articolo 9 del codice.
Quanto alle associazioni di volontariato che possono apporre messaggi pubblicitari devono essere iscritti al registro come previsto da:
- l'articolo 6 della legge 11 agosto 1991, n. 266,
Legge-quadro sul volontariato, pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale 22 agosto 1991, n. 196,cosi' recita:
6. Registri delle organizzazioni di volontariato
istituiti dalle regioni e dalle province autonome.
1. Le regioni e le province autonome disciplinano
l'istituzione e la tenuta dei registri generali delle
organizzazioni di volontariato.
2. L'iscrizione ai registri e' condizione necessaria per
accedere ai contributi pubblici nonche' per stipulare le
convenzioni e per beneficiare delle agevolazioni fiscali,
secondo le disposizioni di cui, rispettivamente, agli
articoli 7 e 8.



Aggiornamento 17 agosto 
(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti).

In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo.
Se volete mandare del materiale su questa vicenda scrivete a larticolo1(at)gmail.com


A ridosso di ferragosto è arrivato un commento da MediaCarPublisher, ringrazio per l'intervento, lo pubblico qui di seguito per dargli maggiore visibilità e rispondo a seguire:
Sono Antonio Slongo, amministratore delegato della Mediacarpublisher srl. In questi giorni sono venuto a conoscenza di questo blog tramite mie collaboratori. Desidero fare presente a tutti coloro che frequentano questo blog che la mia azienda porterà avanti in maniera seria e continuativa la proposta commerciale del noleggio sponsorizzato a breve e lungo temine. Senza entrare in particolari tecnicismi la formula innovativa moving advertising e car rental è stata resa possibile grazie a sinergie aziendali che Mediacarpublisher ha siglato con le più grandi aziende presenti oggi nel mercato italiano. Desidero inoltre specificare all’autore di questo blog, al quale chiedo di contattarmi con massima urgenza, che ogni post che riporta informazioni false e tendenziose verrà da Noi perseguito nelle opportune sedi legali DA SUBITO. Invitiamo quindi a pubblicare nel blog tale post e di rettificare le innumerevoli falsità postate. Distinti Saluti (Postato da amministratore delegato di mediecarpublisher in L' articolo uno alle 14 agosto 2010 21:05)
Benvenuto signor Slongo,
mi fa piacere che la sua azienda sia disponibile a portare avanti "in maniera seria e continuativa la proposta commerciale del noleggio sponsorizzato a breve e lungo termine". Ma in questa pagina non si è mai parlato di questa vostra attività per cui è previsto il pagamento di un canone di locazione di 400 euro in cambio di un'auto in comodato con i loghi della propria azienda (sezione i cui contenuti sono stati aggiunti negli ultimi giorni al sito). Ma di auto in comodato d'uso gratuito, per cui un privato che possiede determinati requisiti utilizza l'auto messa a disposizione da uno sponsor su tutto il territorio nazionale, in cambio di 148€ per la gestione della pratica di assegnazione e i costi della benzina (oltre che eventuali multe).
screenshot dal sito Mediacarpublisher
Nello specifico si è parlato di voi dal 30 giugno, data in cui la srl di cui lei è amministratore unico è comparsa per la prima volta nei commenti del post, si è pensato in un primo momento che la sua azienda potesse essere un valido esempio di come il comodato d'uso gratuito fosse già realtà.

Screenshot da questo articolo, aggiornamento 30/06/2010
Salvo poi:
1- scoprire che i riferimenti al successo dell'iniziativa che si potevano leggere sul vostro sito, con tanto di articoli di "Repubblica" facevano riferimento, in realtà, ad aziende estere, nello specifico francesi, ed erano addirittura antecedenti alla nascita di MediaCarPublisher.
2- Vedere dapprima eliminato il forum in cui capeggiavano domande di spiegazioni sulla comparsa e scomparsa di un fantomatico elenco di comodatari assegnatari e poi tutto il sito (dal 5 al 9 luglio).
3- trovare su vari forum online resoconti e commenti sulla falsariga di quelli che compaiono sul forum.
Mi chiede di contattarla al più presto, ma è dal 30 giugno che provo a chiamare il numero verde riportato sul sito, senza alcun esito. Sul sito c'era la news sulla sua momentanea inattività  e sul suo prossimo ripristino, risalente al 7 maggio, ma ancora oggi leggo
"Inserito il 12/08/2010 Il servizio di raccolta dati ( numero verde ) è temporaneamente sospeso per raggiungimento quorum stabilito. Comunicheremo la riattivazione del servizio tramite news.".
La domanda è: ma quando mai è stato attivo? Come dovrei contattarla dunque?
Può mandarmi una e-mail all'indirizzo di posta elettronica che legge in testa all'articolo (larticolo1CHIOCCIOLAgmail.com), lasciandomi i suoi riferimenti diretti.
Quanto ai contenuti del post, riportano i commenti e le e-mail ricevute da persone interessate ad avere un'auto in comodato d'uso gratuito di cui diventare proprietari al 4° anno, non, ripeto, su auto a noleggio in cambio di un canone. Dovrebbe conoscere bene le critiche, i dubbi e le perplessità cui si fa riferimento, visto che sono state pubblicate anche nel sito MediaCarPublisher, sul forum che "è in fase di aggiornamento" dal 9 luglio scorso.
In questa pagina non si diffama e non si offende nessuno, ci si scambiano informazioni su quella che è un'attività che suscita delle ovvie domande.
Quanto al punto "ogni post che riporta informazioni false e tendenziose verrà da Noi perseguito nelle opportune sedi legali DA SUBITO", le chiedo di segnalarmi a quali informazioni fa riferimento e provvederò a verificare ed eventualmente eliminare, nel qual caso sono disposta a scusarmi. Forse, anzichè minacciare azioni legali dovrebbe "entrare" in "particolari tenicismi", per citarla, rispondere e fugare ogni dubbio.
Se quello che legge in queste pagine la sconvolge, le consiglio di non aspettare le segnalazioni dei suoi collaboratori, si faccia un giro su internet e legga quanti dubbi si pongono i suoi potenziali clienti sulla serietà della sua azienda: provi a digitare MediaCarPublisher su google e si renderà conto che quello che legge qui lo trova anche altrove.
Fuori di polemica ho detto più volte che sarei la prima a mettere su un'impresa di questo genere, ma se sapessi che ci sono state altre imprese che hanno svolto un'attività simile e sono finite su Striscia la notizia e Mi manda Rai tre, mi preparerei a dare parecchie spiegazioni, non a oscurare il sito internet per una decina di giorni, non a rimuovere il forum e alimentare le perplessità con informazioni poco chiare su modalità e tempi di consegna delle auto a privati cittadini in cambio di quasi 150 euro.
Se la sua preoccupazione è, come ritengo, fugare ogni dubbio sulla volontà di portare avanti seriamente le proposte di  auto in comodato d'uso gratuito le riassumo di seguite i punti che andrebbero chiariti, le garantisco che avrà spazio e diritto di replica in questa pagina.

1- Per quale motivo chiedete 148€ ai comodatari per la gestione della pratica relativa alle auto in comodato d’uso gratuito quando gli sponsor pagano assicurazione, tagliandi e bolli? Finora quante auto sono state assegnate a privati cittadini che hanno pagato questa cifra? Per quale motivo avete annunciato la pubblicazione dell'elenco dei primi 50 assegnatari e poi questa sezione è scomparsa del tutto, così come la news?

2- Nel caso in cui non venga poi trovato uno sponsor comodante i soldi vengono restituiti al comodatario?

3- Per quale motivo anziché rispondere alle critiche e alle domande sul forum avete chiuso il sito dal 5 al 9 luglio e dalla riapertura dapprina “in aggiornamento” poi "in costruzione"?

4- Per quale motivo pubblicate e pubblicizzate un numero verde non operativo?

5- Per quale motivo su entrambe le versioni del vostro sito internet sono presenti link inattivi o in costruzione. In alcune voci non esiste un collegamento e-mail cliccabile e attivo, e quando vi si contatta per avere informazioni sui servizi la mail (angelnight) non è operativa?

6- Le auto consegnate a Desenzano sul Garda, le cui foto compaiono sul vostro sito internet nella sezione eventi, rientrano nella “proposta commerciale del noleggio sponsorizzato a breve e lungo termine” o “nel comodato d’uso gratuito”? L'auto consegnata alla "città della speranza" con i loghi della fondazione in quale categoria rientra?

7- Per quale motivo non si fa riferimento nelle faq al fatto che le sponsorizzazioni sulle auto sono normate dal codice della strada (ai sensi dell'articolo 23 del D.Lgs. 285 del 1992), che ne limita l'uso e sottoposte ai regolamenti comunali che possono limitarne l'uso?

8- Quando ha proposto il servizio di Moving advertising con la formula dell’auto in comodato d’uso gratuito con la stessa formula al centro di un’inchiesta da parte di Mi manda Raitre e Striscia la notizia nel 2008 non immaginava che qualcuno potesse porre delle domande sulle modalità di assegnazione delle auto e il reperimento delle sponsorizzazioni?

Aspetto le sue risposte e le sue segnalazioni su punti che possono essere stati pubblicati in buona fede sulla base di documentazione inoltrata da privati cittadini.


Aggiornamento 10 agosto
(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti).
In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo.
Se volete mandare del materiale su questa vicenda scrivete a larticolo1(at)gmail.com

Come avrete notato nutro dubbi e perplessità su quello che nel sito di MediaCarPublisher è promosso come "evento di consegna delle prime auto".
Oltre il fattore legislativo e fiscale che abbiamo esaminato ieri (clicca in alto sul titolo per visualizzare tutto l'articolo), andiamo ad esaminare quello temporale.
Se davvero, come detto da Nicolino 90

"ci vuole circa un mesetto prima che mandino il contratto al commercialista e poi successivamente verrà inviato allo sponsor. Una volta che lo sponsor riceve la pratica devono trascorrere ancora circa 45 giorni prima dell´assegnazione. Quindi da quando tu invi il tutto devi aspettare circa 3 mesi."

screenshot cache forum MediaCarPublisher
e la MediaCarPublisher inizia l'attività il 06/04/2010, come risulta dalla visura camerale (la pratica è stata istituita il 23/03/2010 e protocollata il 06/04/2010). Come hanno fatto a consegnare le prime auto il 30/05/2010?



Aggiornamento 9 agosto

L’affissione di marchi, scritte, insegne, o qualsiasi altra cosa, eccetto il nome e la marca del produttore dell’autoveicolo è vietata dal codice della strada art. 23 del D.Lgs. 285 del 1992 che ha introdotto una serie di divieti.



In base a quello che leggo i regolamenti comunali possono o meno consentire la circolazione di auto sponsorizzate, o limitarne la circolazione a determinate fasce orarie:



"Sono il rappresentante di una squadra ciclistica ed abbiamo 2 auto tappezzate con i loghi delle società sponsorizzatrici. Siamo stati recentemente multati in quanto ci è stata contestata la violazione dell’art. 23 del Codice della Strada. In pratica non si può fare pubblicità per conto terzi con autovetture private.

Ma allora perchè è previsto il pagamento delle tasse?
Il pagamento delle imposte c’è ma non nei casi in cui tali comportamenti sono in violazioni di nome del codice della strada o dei regolamenti comunali vigenti che operano e che indicano il comportamento da seguire nel caso di applicazione di insegne o messaggi pubblicitari sugli autoveicoli." (da Tasse e Fisco)

Dunque i comodatari, ammesso e non concesso che MediaCarPublisher s.r.l. e Schema Car consegnino davvero delle auto in comodato d'uso gratuito a privati cittadini (per fare pubblicità ad aziende con le quali non hanno alcun contratto di lavoro dipendente subordinato), alla fine dei tre anni di contratto potrebbero ipoteticamente accumulare così tante multe per violazione della normativa sul pagamento delle tasse pubblicitarie e dell'articolo 23 del D.Lgs. 285 del 1992 da ripagarsi l'auto e anche qualcosa in più. Se date un'occhiata al sito di MediaCarPublisher e a quello di Schema Car, infatti, quella delle contravvenzioni è l'unica quota che resta a carico del comodatario. Entrambe le aziende sostengono che le auto possono circolare in tutto il territorio nazionale, nessun riferimento alla possibilità di violare regolamento comunali.

Da venerdì scorso sul sito di MediaCarPublisher sono comparsi dei contenuti nella sezione eventi. Vediamo nel dettagliole foto della consegna delle prime auto a Desenzano del Garda (BS) a fine maggio. Complimenti per il tempismo, pubblicare le foto di un evento dopo 2 mesi abbondanti dalla data in cui avrebbe avuto luogo fa ben sperare sulla capacità comunicativa di MediaCarPublisher.
Come potete vedere cliccando sulla foto è visibile la targa delle auto e lo sponsor (cliccare sulle foto per ingrandirle).
Smart targata EC216BN sponsorizzata da Uffici arredati





descrizione della vettura, con immatricolazione e destinazione d'uso: NOLEGGIO
ecco il sito di uffici arredati, cui fa capo, guarda caso MB Center di Modena in cui ha la sede legale MediaCarPublisher 

come vi ho detto venerdì 06/08/2010 (vedere sotto) MB center di Modena offre un "ufficio virtuale" con servizio segreteria e la possibilità di eleggerlo come sede legale

Insomma il primo sponsor è il centro di uffici virtuali presso cui MediaCarPublisher ha la propria sede legale.


Ma vediamo la seconda auto sponsorizzata

l'auto è sponsorizzata dalla stessa MediaCarPublisher, ah beh non si può dire che non diano l'esempio!
Anche in questo caso l'auto è immatricolata in Lombardia e  la destinazione è "di terzi da locare senza conducente", non capisco se il bollo sia stato pagato o meno. Ma io in tema auto sono una capra, lo ammetto
ecco un'altra auto sponsorizzata da MediaCarPublisher, non si può dire che lesinino, impegnandosi a pagare tutto per 3 anni, chissà chi sarà il fortunano comodatario?!
Vediamo la terza auto, ma come, compare la radio che ha organizzato l'evento?

sponsor Pharmaline di Usmate Velate (Milano) e Radiopiù su cui passano gli spot di MediaCarPublisher e ha organizzato l'evento/sponsorizzazione di cui vedete le foto

ed ecco i soliti dati sull'immatricolazione e destinazione d'uso
Per oggi è tutto
Trippi


Aggiornamento 6 agosto
screenshot MediaCarPublisher 06/08/2010

In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo.



(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti).

Se volete mandare del materiale su questa vicenda scrivete a larticolo1(at)gmail.com

Auguro a tutti buon fine settimana e vi lascio con due/tre notiziole che riguardano MediaCarPublisher

1) la fondazione Città della Speranza conferma di aver ricevuto un auto in comodato d'uso con i PROPRI LOGHI da MediacarPublisher,

2) il sito continua a cambiare, mai visto niente di più instabile. Pagine che compaiono e scompaiono di giorno in giorno. Ah no, scusate, è che esistono due versioni del sito on line contemporaneamente.
Versione 1 e Versione 2. Trovate le differenze!

3) Sto pensando di aprire anche io un ufficio nella stessa sede legale di MediaCarPublisher, vorrei fare rappresentanza per 15 giorni a Modena. L'MB Center è l'ideale, mi garantisce un ufficio fantasma, ops virtuale, con
"Personale qualificato e professionale, dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle ore 8.45 alle 18.30 Vi supporta nello svolgimento del Vostro lavoro, mettendoVi a disposizione: una linea telefonica diretta,una linea fax ed il servizio di domiciliazione postale. Sulla linea telefonica è fornito il servizio di risposta personalizzata con operatrice e con possibilità di invio a mezzo fax o e-mail dei messaggi ricevuti". Ecco perchè il numero verde è farlocco, che se ne fanno se hanno già una segreteria virtuale?
4) se vi avanza tempo andate alle note legali di MediaCarPublisher e fate il confronto con quelle di Schema Car. Cliccate sulle singole voci: sono praticamente identiche. Qualcuno ha copiato, ma capire chi è come capire se è nato prima l'uovo o la gallina.
5) oggi sono comparse sul sito le foto della consegna delle prime auto, lo scorso 30 maggio a Desenzano Sul Garda (BS), restano i dubbi espressi altrove sulla rete: o c'è qualcosa di poco chiaro o sono dei pessimi comunicatori. Tanto che se si prova a fare una mail ai loro servizi paralleli il server la rispedisce indietro.
Hanno esaurito le auto il 30 maggio scorso?
Resta la mia perplessità sui 148 euro:
se uno è disponibile a darti l'auto gratis per 3 anni, pagarti assicurazione e tagliandi, ti pare che si perde per 148 euro di registrazione contratto?


Buon week end a tutti
Aggiornamento 3 agosto
In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo.


(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti).

Se volete mandare del materiale su questa vicenda scrivete a larticolo1(at)gmail.com

Ed eccomi di rientro dalla mia vacanzina con qualche novità:
Tano, che fino a qualche tempo fa era un accanito difensore della Schema car, tanto da insinuare che questo blog stesse strumentalizzando la faccenda per guadagnare soldi, ora ha lanciato una crociata nei confronti del signor Fusato e della sua società.
Così mentre io poltrivo tra spiaggia e pineta Lui ha monitorato le attività della ditta dell'ex panettiere di Novara che prometteva le auto gratis.

Ma vediamo nel dettaglio le informazioni:

1 il forum, che non è visibile sul sito Schemacar.it, può essere consultato con un altro accesso al forum (se volevamo una conferma che il nostro più assiduo lettore è chi amministra il sito di Schema Car, ora l'abbiamo, l'accesso secondario non porta più a niente! 3 agosto h 17.58).
Come potete vedere si conferma quanto ci aveva riferito Viola un paio di settimane fa, la Schema Car nega di aver mai fatto cenno a una collaborazione con una banca e gli utenti/sottoscrittori, si levano di botto le fette di prosciutto (spagnolo) dagli occhi! Vi consiglio la lettura del forum, mi sono davvero divertita a leggere i commenti. Non perdetevi quelli di Tindaro e Omino 77!



2 le segretarie si sarebbero date alla macchia, chi dichiarandosi malata e chi in ferie, non risponderebbero più al telefono e in via canonica non ci sarebbe più nessuno. Tano invita le ragazze a commentare sul blog e a denunciare alle forze dell'ordine. Il mio dubbio è che il signor Fusato non abbia pagato ne le segretarie ne il grafico che gli ha realizzato il sito e ora agli ex dipendenti girino un pò le smart.. Ma magari sbaglio?!

3 La guardia di finanza avrebbe fatto un sopralluogo nella sede Schema Car.


Quanto a MediaCarPublisher Srl non si arrende e oggi "cambia", a parole, ma non nella sostanza, la grafica al sito per l'ennesima volta (l'ultima l'8 luglio)! In una news spiega così le pagine " in aggiornamento.
Sito e news del 3 agosto

sito e news del 15 giugno

cliccare sulle foto per ingrandire!

Noto però che nonostante "l'aggiornamento" resta la pagina della solidarietà, in  cui si sostiene che è stata consegnata la "prima auto" a La città della speranza una fondazione veneta con sede a Malo (Vicenza) e Padova (nata il 16 dicembre 1994 ad opera di un numeroso gruppo di imprenditori veneti e privati cittadini con il duplice scopo di costruire un nuovo reparto di Oncoematologia Pediatrica nell’Azienda Ospedaliera di Padova e di sostenere la ricerca sulle neoplasie infantili). Mi chiedo se questi signori siano a conoscenza della donazione dell'auto e dell'uso di nome, foto e collegamento ipertestuale al loro sito. Perchè non contattare la fondazione per chiedere referenze sulla società del signor Slongo? Ecco i numeri di telefono Sede Malo: Tel. 0445 602 972 Sede Padova: Tel. 049 821 8033.
Per la cronaca, il numero verde di MediaCarPublisher continua a non dare segni di vita e nonostante il "ritocco al sito" il capitale sociale dichiarato nell'intestazione continua a essere "gonfiato" rispetto a quanto risulta dalla visura camerale.
La cifra delle quote nominali è raddoppiata (20mila sull'intestazione del sito, contro i 10mila della visura). L'importo realmente versato poi, ammonta a 2.500€ , 1500 euro di Slongo e  1000 di D'Onofrio. in pratica domani mi sveglio e costituisco una società anche io. Basta poco che ci vuole? Un giro su Ebay, un computer nuovo, un server e uno schermo, mi avanzano anche i soldi per comprarmi la camera da letto!

Da quello che leggo in Digital Forum fanno pubblicità sulle radio, lo scorso 8 luglio, proprio a ridosso dell'ennesimo restyling del sito, un utente segnalava passaggi pubblicitari di MediaCarPublisher su Radio Più (a Milano su 93.4) nella fascia oraria dalle 10 alle 12. Qualcosa mi dice che ci devono essere dei nuovi passaggi pubblicitari anche oggi e che le news sulla nuova grafica non sia casuale!
Questo, per il momento, è tutto. Aspetto i vostri commenti e aggiornamenti.
nel mentre riguardatevi questo video di MediaCarPublisher sparito con i vari aggiornamenti

Watch live streaming video from mediacarpublishersrl at livestream.com
 Aggiornamento 15 luglio



screenshot Schema Car 15/07/2010  h 10.00

Dejà vue!- oggi il forum di schemacar non è più disponibile. Sarà forse perchè alcuni utenti avevano posto delle domande sul contratto, ricevendo risposte che vengono smentite nei commenti a questo blog?

Screenshot forum Schemacar 08/07/2010 h 13.00

Come spiegato da Viola:

"oggi ho avuto l'ennesima prova della loro incapacità. Sul loro forum è riportato da loro di non credere alle voci sul fatto che lo sponsor è una banca quando in realtà sono stati proprio loro a dirmi che lo sponsore è una banca, nel loro ufficio!! Ci prendono davvero in giro! Dobbiamo veramente fare in modo che altre persone non ci caschino! Buon proseguimento" (Viola)

Viola fa poi giustamente notare come manchino i timbri e le firme sui contratti della Schema Car, anche in quello di Tano e mi chiede se sia stata io a cancellare i dati e i timbri. Ho pubblicato il contratto così come mi è stato inviato, il timbro c'è solo nella ricevuta di pagamento. Il contratto, stampato su carta semplice (mentre la ricevuta è sulla carta intestata con il logo Sheraton), senza le firme in tutte le pagine e in calce, e  senza i timbri è carta straccia.


Nelle immagini (cliccate sopra per ingrandire) potete vedere la ricevuta su carta intestata con timbro e le due pagine del contratto in carta semplice con i soli dati del comodatario (che potrebbe essersi autocompilato il contratto a casa, per quel che vale).

La domanda è: perchè stampare la ricevuta su carta intestata e timbrata e non fare altrettanto con il contratto?

Per la cronaca, è sparita anche la news in cui si faceva riferimento a blog e siti che "diffamavano" la Schemacar e si spiegava che era legata alla BNP Paribas. Ricordo che la BNP Paribas, come la Zip Car e lo Sheraton, nega di avere a che fare in qualsiasi modo con la Schema Car.



Aggiornamento 14 luglio
 (avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti)

In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (amministratore Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo. Trovate inoltre screenshot sulle continue evoluzioni, modifiche e cancellazioni sui siti delle due società, sulle differenti versioni dei contratti della Schema car, le foto su cosa ci sia realmente dove dovrebbe esserci un deposito di Smart a Moncalieri (TO). Un resoconto sui dichiarati rapporti tra la Schema car e BNP Paribas da un lato e la Zip car (un'azienda di Car sharing statunitense) dall'altra, negati dalle due società; l'appropriazione del logo Sheraton e l'inesperienza nel settore pubblicitario del Sig. Fusato che è stato in passato proprietario di una panetteria e socio accomodante di una società operante nel porta a porta (attualmente in liquidazione).
Stesso discorso per i soci della MediacarPublisher srl, nessuna esperienza nel settore delle sponsorizzazioni per i promotori, ma anche in questo caso la proprieta di un'azienda nel settore porta a porta dell'amministratore e una lunga esperienza nello smistamento bagagli per gli aeroporti (segnalo inoltre che la sede del deposito auto della mediacar publisher e quella della società di smistamento bagagli coincidono) e trasporti.

Ringrazio Margherita per aver spiegato come segnalare un'azienda scorretta al Garante per la Concorrenza e il Mercato (AGCM) e richiedere la cancellazione dei propri dati personali:

Per chiunque lo ritenesse opportuno allego il link di altroconsumo per la segnalazione del comportamento scorretto di una società.

Si tratta di un modulo preimposto con la quale Altroconsumo tiene a specificare quanto segue:



"Se ritenete di essere incappati in una pratica commerciale scorretta, ricordatevi che potete segnalarla all'Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato (AGCM) affinché questa sanzioni il professionista che si è comportato scorrettamente.

In questi casi vi consigliamo di annotare le generalità del professionista e/o gli estremi della società con cui avete avuto i contatti, gli estremi della pubblicità che avete visto, e di inviare una segnalazione all'AGCM, raccontando il vostro caso sia all'AGCM sia a noi di Altroconsumo, utilizzando il modello di segnalazione allegato."


Chi vuole richiedere la cancellazione e il trattamento dei dati personali deve inviare una raccomandata A/R alla SchemaCar con la seguente dicitura:

"Ai sensi dell'articolo 7 comma 3°, lett. b) del d. lgs. 196/2003 (Codice in materia di Protezione dei Dati Personali) chiedo l'immediata cancellazione dei miei dati personali attualmente trattati dalla Vostra società nonché l'ottemperanza a quanto previsto alla lett.c ) del medesimo comma 3° dell'articolo 7" (commento Margherita  Auto in comodato d'uso gratuito 13/07/2010).

Aggiornamento 9 Luglio
H 11.50 pm



Chiudo la settimana con due commenti appena arrivati e con le foto di quello che c'è realmente in Via Pininfarina 20, a Moncalieri, in quella che dovrebbe essere la logistica di Schemacar (cliccare per ingrandire le immagini). Di smart neanche l'ombra

salve a tutti, vi ho inviato alcune foto fatte ieri mattina, quello che vedete è tutto quello che c'è all'indirizzo indicato sul sito come punto di consegna vetture, una scuola e un magazzino comunale, il tutto abbastanza degradato.Per quel che riguarda Tano ovviamente lui con i suoi soldi fa quello che vuole, liberissimo, ma io mi sento altrettanto libero di segnalare quello che secondo me non funziona in tutta questa faccenda, e dato che regalare soldi a eventuali truffatori a me non piace se riesco cerco di far si che anche altri non li regalino.Con questo io ho decisamente chiuso con questo blog, anche perchè non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, cmq auguro con tutto il cuore ha chi avesse versato i soldi di entrare in possesso della vettura, visto che faccio circa 60000 km all'anno per lavoro sicuramente le auto pubblicizzate prima o poi le vedo (Daniele)

foto 1

foto 2

foto 3
foto 4
Spiega Daniele:
la n° 1 e la 3 inquadrano l'interno della scuola quindi non credo proprio che possa diventare un luogo a uso privato, la n° 2 e 4 inquadrano invece il retro molto degradato che ospita una struttura comunale chiusa e dall'aspetto abbandonato. In quella zona non esiste altro quindi non so proprio dove potrebbero mettere le vetture da consegnare

ciao, io ho contattato telefonicamente Schemacar per chiedere delucidazioni e per avere una risposta alle domande che vi state ponendo anche voi ma, a differenza di Tano, non ho ricevuto nessuna risposta costruttiva. mi dicono solo di non preoccuoparmi che la macchina arriverà a settembre, che la banca ha dato l'ok per la consegna ma, quando chiedo che banca è, perchè non mi rendono il contratto controfirmato, perchè sul contratto non ci sono gli estremi dell'auto che mi assegneranno, eccetera eccetera non ottengo risposte, se non un "queste cose non le so, non sono l'amministratore delegato...."

non so, sia durante il colloquio in sede, che durante le telefonate ( li ho contattati piu di una volta) mi sono sempre sembrati poco poco poco professionali (Pino)



Mediacar Publisher Srl ci riprova. Oggi è nuovamente online il loro sito, anche se le zone "strane" appaiono ancora in "costruzione". Per capire le stranezze della società modenese, in cui il signor Antonio Slongo è il titolare dei dati sensibili dei comodatari, andate a rileggervi quanto scritto il 5 luglio il 2 luglio e il 30 giugno più relativi screenshot del sito. I collegamenti ai forum esterni e lo screenshot del loro stesso sito appaiono sempre interessanti.
Vale anche in questo caso quanto scritto ieri per Schema car del sig. Fusato:

prima di pagare leggete bene questo post e i suoi commenti e guardate i video di Striscia la notizia e Mi manda raitre relativi ad un'azienda che prometteva auto in comodato d'uso gratuito nel 2008.

Poi decidete in tutta tranquillità se dare vale la pena dare la "modica" cifra di 152€ alla Schema Car con la promessa di avere un auto che sarà vostra dopo 4 anni. Potreste pensare che una cifra così vale il rischio, ma potreste pensare che ci sono un pò di stranezze su cui vale la pena riflettere.

Qualunque decisione prendiate lo scopo di questa pagina è offrire le coordinate per farlo CONSAPEVOLMENTE.

Per la cronaca il sito internet è in corso di ripristino, il numero verde non da ancora segnali di vita (esattamente come quello di Schema car, cui risponde una segreteria SIC telefonica senza servizio cortesia).
E i signori che cercano di contattarmi via facebook come loro unica e sola amica spendano meglio il loro tempo.
Buon fine settimana a tutti.

Aggiornamento 8 luglio 2010
Se vi è capitato tra le mani questo volantino prima di pagare leggete bene questo post e i suoi commenti e guardate i video di Striscia la notizia e mi manda raitre relativi ad un'azienda che prometteva auto in comodato d'uso gratuite nel 2008.
Poi decidete in tutta tranquillità se dare vale la pena dare la "modica" cifra di 152€ alla Schema Car con la promessa di avere un auto che sarà vostra dopo 4 anni. Potreste pensare che una cifra così vale il rischio, ma potreste pensare che ci sono un pò di stranezze su cui vale la pena riflettere.
Qualunque decisione prendiate lo scopo di questa pagina è offrire le coordinate per farlo CONSAPEVOLMENTE.










Ecco la stranezza numero 1. Il logo vi è familiare e vi ispira fiducia, un senso di dejà vue. Infatti l'avete già visto. E' quello dello Sheraton, la famosa catena di alberghi della Starwood.

Ecco la stranezza numero 2. Dichiarano di essere in collaborazione con la BNP Paribas, con tanto di logo in fondo alla pagina. Ma nella Banca nessuno è a conoscenza di un accordo di questo genere con la Schemacar, come confermato da una Margherita, una lettrice che ha avuto conferma diretta.

Ecco la stranezza numero 3. I punti del contratto proposto ai "comodatari" è cambiato almeno 3 volte. Come potete leggere nell'aggiornamento del 8 luglio. Nel momento in cui è scoppiato il "caso" su questo blog e su altri siti l'azienda ha cominciato a sottolineare la durata di 90 giorni, mentre fino a quel momento i termini di consegna avrebbero potuto richiedere dai 30 ai massimo 90 giorni.

Ecco la stranezza numero 4. L'azienda è registrata come ditta individuale e fa capo al signor Paolo Fusato della provincia di Novara, come SERVIZI DI CONSULENZA PER CAMPAGNE PUBBLICITARIE.  La sede legale è in VIA MOSCOVA 25, a Milano. Prima di aprile 2010 nessuna traccia di questa azienda, se non per inserzioni con ricerca di personale. La registrazione in camera di commercio è del 31 maggio, l'inizio attività dichiarato è del 14 maggio! Io ho trovato il volantino il 4 giugno, 5 giorni dopo.
In pratica questa azienda ha 2 mesi di vita e ha difficoltà a persuadere i comodatari.
Ma per convincere degli sponsor a finanziare il mantenimento di un auto con all inclusive: assicurazione casco, tagliandi, bolli, con un kilometraggio di 10 mila km all'anno (il comodatario deve percorrere almeno 30km al giorno) dunque anche gomme e probabili/possibili incidenti, spese per il tracciamento satellitare; OCCORRE UN'ESPERIENZA NOTEVOLE nel settore pubblicitario, ma di esperienze pregresse di questo signore nessuna traccia (perlomeno non in questo settore). Dov'è poi l'area B2B nel sito Schemacar? Per intenderci parlo di quell'area destinata agli sponsor e non al "consumatore". Altra perplessità collegata. Ma se questi sponsor si accollano TUTTE queste spese e DOVREBBERO rinunciare alla Proprietà dell'auto, che potrebbe passare al comodatario al termine dei 3 anni, perchè non si dovrebbero accollare anche le spese di REGISTRAZIONE del contratto? I famosi 152€?
Ci siamo posti le stesse domande per un'altra azienda che lavorava con le stesse modalità a Modena, la Mediacar Publisher SRL, il sito internet è oscurato ed è comparsa la scritta "in costruzione".

Ecco la stranezza numero 5. Ci chiediamo in tanti per quale motivo:
a: mettere un numero verde senza servizio cortesia in una logistica da cui rispondono solo da lunedì 5 luglio con "pronto" quanto mai approssimativo e "maccheroniche".
Normalmente anche nell'ufficio più scalcinato si risponde con una formula tipo "nome azienda buongiorno/buonasera".
b: in seguito alle segnalazioni sul blog è cambiato il logo della Schemacar, è stato azzerato il FORUM precedente, inattivo, e gli account registrati, per crearne uno nuovo.
c: per quale motivo è stata inserita la "durata" e la clausola numero 3 nella nuova formulazione del contratto?

Avere delle risposte a queste domande è più semplice di quanto si immagini. Se qualche volenteroso che abita a Moncalieri si prende la briga di andare nella loro "logistica" al numero 20 di via Pininfarina (il numero adesso è sparito dal loro sito, ma potete vedere lo screenshot della pagina con il numero qui  sotto) e fotografare la sede e le auto le pubblicheremo volentieri sul sito. Siamo sempre disponibili inoltre a lasciare la parola alla Schemacar, nel momento in cui si identifica come tale.



Per comunicazioni contattate la mail dell'articolouno



cliccare per ingrandire!



gioco 1: trova le somiglianze (per vedere le foto a dimensione intera cliccaci sopra!)- Dopo la segnalazione di Margherita e Mister X, la pubblicazione sul blog e una comunicazione alla Starwood Hotels & Resorts Worldwide il logo è cambiato con i tempi e le modalità che potete seguire qui sotto, negli aggiornamenti relativi al 7 luglio.










Ecco cosa si può poteva vedere nel sito Schemacar sotto la voce contratto. Non si citano tempi, durata, modi di consegna. Cliccate sulle foto per vederle a dimensione intera.





Aggiornamento del 7 luglio
Le domande e le perplessità continuano ad aumentare.
Ecco le questioni che ha posto oggi Margherita nell'area dei commenti:

1. La SchemaCar e la catena alberghiera di Sheraton, pur avendo lo stesso logo, non sono collegati (informazione ricevuta direttamente dagli uffici corporate dello Sheraton e Starwoods Htls al quanto sorpresi dell'utilizzo del loro logo da altra società).


2. Il volantino della SchemaCar è capitato proprio tra le mani di una dipendente BNP Paribas in Milano che ha fatto le dovute ricerche all'interno della sua azienda con l'ufficio legale e vi confermo che non esiste alcun collegamento tra SchemaCar e BNP Paribas .


Vi informo che tra l'altro in italia BNP Paribas non fa i leasing direttamente ma attraverso una controllata.


Ora mi chiedo perchè la SchemaCar fa utilizzo inproprio dei loghi di altre società? Per guadagnare la credibilità che ormai ha perso o per incompetenza? Perchè proprio ieri hanno modificato il contratto pubblicato sul loro sito? E tutti coloro che hanno firmato il contratto precedente, cosa succede? Perchè hanno ripulito il loro forum tuttora vuoto? Perchè io non ho piu accesso al loro forum?
Come utente che ha fatto richiesta e ha ceduto i propri dati personali alla Schema Car mi pongo gli stessi dubbi, gradirei avere delle risposte. Nessuna accusa, ma da consumatore se noto che qualcosa non quadra ho il diritto/dovere di chiedere spiegazioni ed avere una risposta sensata.
Quanto al contratto schema cambiato potete vedere in testa al blog lo screenshot di quanto compariva sul sito fino a questo nuovo intervento. Se poi tutto questo serve all'azienda del signor Fusato per migliorare la qualità del servizio e fugare tutti i dubbi, ben venga.

13:00 Viola nei commenti spiega che lei ha firmato il contratto a metà luglio giugno e le è stato detto che le verrà consegnata l'auto a settembre (perchè ci sono le vacanze estive di mezzo).

anche io mi trovo nella stessa situazione dopo avere firmato il contratto vero la metà di giugno in cui mi è stato detto che riceverò il mezzo nel mese di settembre in quanto c'è in mezzo agosto, per quanto riguarda lo sponsor a me è stato detto che è una banca. Io spero davvero in cuor mio che sia tutto vero anche se i dubbi li ho come tutti voi. Inoltre oggi ho notato che sul sito oltre al contratto (che oltretutto verificherò se corrisponde a quello in mio possesso firmato solo da me)e al forum è stato cambiato anche il logo, probabilmente su segnalazione della sheranton hotels.

Controllerà stasera se il suo contratto coincide con la nuova versione sul sito. Fa notare poi che il logo è appena cambiato. Ma i signori hanno dimenticato di cambiarlo SULLE AUTO che hanno ancora la VECCHIA versione.



Come potete vedere meglio negli screenshot qui sotto, in cui c'è l'evoluzione del forum che dopo essere stato azzerato acquista utenti.

Cliccate sulle foto per ingrandire


Screenshot forum Schema Car h 10 am









Screenshot forum Schema Car h 1 pm

Qui sopra invece come appare la pagina con i png delle auto ancora con i "vecchi" loghi Sheraton. Ma magari loro riusciranno a cambiare gli adesivi pubblicitari sulle loro auto in meno di 3 mesi!?


Alle 3 pm il logo Sheraton è sparito dal sito e dalle automobiline.
E un nuovo arrivato, Claudio scrive nei commenti:

anche io, un pò come tutti sono indeciso se andare a lasciare i soldi oppure no. Tuttavia, quello che mi lascia più perplesso è il contratto anche se, a quanto scritto su questo blog, è stato già modificato e ampliato varie volte.


Per esempio, cito:


"2) La pratica sarà istruita entro 90 giorni dalla ricezione della somma di 152 € considerato il termine sospeso dal 1 al 31 Agosto;






3) Entro tale data il comodante comunicherà la conclusione della pratica il cui esito sarà deciso a insindacabile giudizio della Società che ha proposto la sponsorizzazione;"






Credo che in particolare il numero 3 sia rilevante: anche nel caso, infatti, in cui non fosse una truffa, non c'è alcuna assicurazione di essere assignatari dell'auto, dato che la decisione finale spetta alla società sponsorizzatrice. In pratica, non c'è scritto da nessuna parte che in seguito al pagamento dei 152€ ci verrà affidata una macchina. E in questa maniera si salvano anche da possibili azioni legali, semplicemente dichiarando che, in effetti, non era stato promesso niente per iscritto e che la società sponsorizzatrice non ha ritenuto il candidato idoneo.


Io per ora non credo di andare... attenti!
5:30 pm
In risposta alle perplessità di Claudio ecco le diverse versioni dei contratti (cliccare sulle immagini per ingrandire)


A - Versione del "Contratto di comodato d'uso" presente sul sito Schemacar fino al 06/072010
screenshot del 04/07/2010


pg1



pg 2
B - Versione del "Contratto di comodato d'uso" fornita da "Tano" via e-mail il 02/07/2010




C -Versione del "Contratto di comodato d'uso" sul sito Schemacar pagina comodatari assegnatari dal 07/07/2010
Aggiornamento del 6 luglio

sul sito Schemacar oggi compare la seguente NEWS:

In quest' ultima settimana siamo venuti a conoscenza di alcuni blog ed alcuni siti web che screditano o, almeno cercano di farlo, in modo vano la nostra società. A tal proposito reputiamo sia doveroso nei confronti delle persone che ci hanno accordato la loro fiducia stipulando con noi il Contratto di Comodato d' uso, dare delle delucidazioni o quanto meno rispondere a determinate accuse. Per quanto riguarda la nostra collaborazione con BNP Paribas si tratta di accordi commerciali riguardanti forme di leasing; per quanto concerne la consegna dell' autovettura il termine dei 90 gg è determinato dai tempi previsti per la preparazione di tutta la documentazione inerente il comodato d' uso e la documentazione assicurativa; confermiamo inoltre che alcune delle nostre vetture sono già circolanti in Italia. Per maggiori chiarimenti è possibile scrivere all' indirizzo risorseumane@schemacar.it. Se dovessero perdurare calunnie di ogni genere nei nostri confronti, saremo costretti ad intraprendere azioni legali e rivolgerci alle autorità competenti.

Domanda, chissà perchè le informazioni vanno chieste alle Risorse umane? Da quando sono le HR aziendali ad occuparsi degli accordi commerciali? Chissà perchè poi questo insistere (sia sul sito di Schema car che da pate di Tano Cariddi, in queste pagine) sull'attendere 3 mesi. Se io avessi pagato o stessi per pagare per un auto in comodato d'uso con uno sponsor già assegnato vorrei tutti i chiarimenti subito.
Nessuno qui accusa chicchessia, sulla base di una truffa avvenuta in passato si sottolineano analogie con quell'episodio e le stranezze di chi propone questi contratti adesso. Poi sta al libero arbitrio dei consumatori e alle autorità inquirenti, oltre che naturalmente alle società che vengono citate o i cui marchi vengono utilizzati nelle comunicazioni della Schemacar, la BNP paribas, la Zipcar e lo Sheraton.
Ed ecco spiegato il silenzio di Tano Cariddi, Emiliano e l'anonima di Pavia oggi nell'area dei commenti, mi sembrava strano che l'assenza fosse imputabile solo alla stesura di una breve news, a quanto pare ora stanno mettendo mano al forum. Lavori in corso dunque non solo nel sito dell'azienda modenese, ma anche in quella milanese. Beh se tutto questo serve a far sparire ogni dubbio sulle attività della filiale italiana della Zipcar allora ben venga, sarà la prima a prendere un auto che sponsorizza i prosciutti.


Aggiornamento del 5 luglio

il sito di mediacar oggi è in costruzione, stranamente la pagina del forum da errore 404. Ma come non avevano rinnovato il sito 15 giorni fa?


comunque ecco qui sotto uno screenshot del forum prima che "sparisse"



cliccare sulla foto per ingrandire
Aggiornamento del 2 luglio

Aumentano i dubbi anche sulla Mediacarpublisher.  Sono un pò delusa perchè stuzzicata e ringalluzzita nel proposito di avere l'auto gratis dalle risposte di Andrea e Marco (seguite i commenti in fondo all'articolo),  ho trovato delle risposte non proprio rassicuranti stamattina su Yahoo Answer a chi chiedeva notizie sull'affidabilità dell'azienda di Modena, ma anche in questo forum del telefonino, per non parlare di quello che dicono gli utenti del loro forum che infatti è stato "chiuso". Stessi problemi con il numero verde "intasato per l'eccesso di telefonate" in una news del 7 maggio dichiarano sul sito che  sarebbe stato ripristinato il mercoledì successivo ma sono passati 2 mesi e ancora non funziona, o meglio risponde una segreteria telefonica anonima, senza neanche un servizio cortesia che specifichi orari di apertura del call center e numero alternativo da contattare.
Numero Verde ***ATTENZIONE***



07-05-2010 - Fonte: MediaCarPublisher


Per problemi di intenso traffico in entrata il numero verde viene momentaneamente sospeso. I gentili utenti possono chiamare il numero della sede legale di Modena 059 8676125 per avere informazioni commerciali.


Ci scusiamo per il disagio, il servizio verrà ripristinato mercoledì [...]
Dalle conversazioni saltano fuori le stesse perplessità che sono nate in questo post per l'azienda di Milano. Anche per l'azienda modenese la modalità "d'adesione" appare identica a quella della Schemacar (si paga intorno ai 150 euro, ma questi lo spediscono per posta, non ricevono in ufficio). Probabilmente quando sono nate le conversazioni nei forum (aprile/maggio) comparivano delle smart con la sponsorizzazione della Redbull, che ora sono sparite dal sito. Ma magari ho mal interpretato il forum, può essere, le conversazioni hanno un paio di mesi. Ma mi aspettavo che chi ha ricevuto la macchina nel mentre (loro garantiscono la consegna in 30 giorni) ne parlasse da qualche parte con entusiasmo. Loro stessi avrebbero tutto l'interesse a pubblicizzare la cosa. 
In quest'altro forum salta fuori che anche loro facevano volantinaggio, ma come? Marco (un lettore che ha risposto ieri sera) aveva detto che loro non lo facevano e la pubblicità è affidata ad eventi, non agli annunci.
Mi chiedo allora cosa sarebbero questi: Su annunci gratuiti, su annuncia subito, su annunci facili, su bacheca annunci, su annuncissimi etc etc etc.
Ce ne sono tantissimi altri sia per proporre le auto sia per la ricerca di personale addetto al call center.
Altra nota dolente è proprio il sito dell'azienda di Modena.
Sembra tutto un pò fumoso, per non parlare del menu a sinistra con link che non portano a niente.
Ad esempio se si clicca su noleggio auto a lungo termine e moving advertising la pagina è desolatamente vuota, ma come è il business di partenza, quello più facile da realizzare se si possiedono auto e sponsor?!
Qui si fa riferimento alla possibilità di affittare auto aziendali, ma come se la logistica è in veneto?
Non ho poi trovato traccia dell'esperienza del signor Antonio Slongo di Valeggio sul Mincio (VR)(Titolare del trattamento dei dati personali, l'indirizzo e-mail delle prime inserzioni, in effetti riportava antonio@mediacar...) di sponsorizzazioni nel triveneto, ma può avere lavorato a lungo e proficuamente alle dipendenze di qualcun altro.
Aggiornamento del 1 luglio

Ecco di seguito i nomi di alcune aziende francesi che lavorano con le auto sandwich, le auto sponsorizzate. Sono Movinpub, CarlogoUpskin e Caregy.   Nessuna ti da l'auto gratis per 3 anni e promette di regalartela in cambio del passaggio di propretà al quarto anno. Non ho trovato nessuna compagnia disposta a cedere la vettura negli stessi termini delle italiane. In genere devi mettere a disposizione la tua auto in cambio di un tot al mese o un fisso per un anno. A meno che tu non ti offra come hostess, in questo caso ti danno l'auto per una quindicina di giorni, ma devi fare attività di promozione, scendere dall'auto ogni tot chilometri e distribuire volantini sul prodotto.
Alcuni (Upskin) propongono una forma di noleggio a lungo termine per cui si paga un canone mensile ridotto grazie alla sponsorizzazione.

Aggiornamento del 30 Giugno

ringrazio Tizio che nei commenti ha lasciato il link a questo video con un caso simile a "Mi manda Raitre".


Questo invece è un video andato in onda su "Striscia la notizia"

(se non vedete i video cliccate sul titolo dell'articolo si ricarica la pagina).

Nel mentre è arrivata una risposta dall'azienda americana Zipcar, che non ha idea sull'esistenza di questa filiale/succursale italiana, ma si riserva qualche giorno per informarsi meglio.

Un altro lettore, Bart, segnala un'azienda di Modena che fa un'attività simile la MediaCarPublisher S.r.L. . Il sito è stato costruito in maniera decisamente più accurata e riporta, come deve essere per legge, gli estremi dell'azienda con sede legale, capitale sociale e iscrizione al registro delle imprese.  Anche l'azienda di Modena ha iniziato a cercare personale tra aprile e maggio, anche loro hanno un sito nuovo di pacca. Ma la pagina web gli è stato costruita da qualcuno che sa come si fa (http://www.sitoper.it/prova_gratuita.php?idsito=145) e ha messo gli estremi come richiesto dalla legge, in infoimprese ho trovato una sede commerciale e autorimessa a San Giovanni Lupatoto (VE), ma non ho idea di quando sia stata costituita. Anche in questo caso, come per Schema Car il numero verde non funziona, chiedono anche loro soldi in anticipo (148 euro). Riportano poi un articolo di "Repubblica" come referenza, ma nel pezzo si parla di un'azienda parigina, la Carlogo, non di loro. A conferma che non siamo dei polli e l'idea è valida se non si incappa in persone che vogliono fare soldi senza sforzo.


Aggiornamento del 29 giugno 2010

E' tutto regolare?


la Schema Car del signor Paolo Fusato su cui ho scritto il post che potete legger qui sotto suscita sempre maggiori perplessità.
Nel volantino dichiarava una Partnership con BNP paribas, ma la banca dice di
non saperne nulla. Su alcune inserzioni online, poi, ma non nel sito internet, dichiara di essere una succursale italiana della Zipcar, azienda leader per il carsharing negli USA. Ma ne nel sito della Zipcar, ne nel sito della Schema Car si trova poi alcun riferimento di un'azienda all'altra. Io e un'altra utente abbiamo contattato l'azienda statunitense chiedendo informazioni, ma al momento non abbiamo ancora ricevuto nessuna risposta.
Durante gli incontri conoscitivi, non alla stipula del contratto, viene chiesto di versare 152€ e si rinvia a data da destinarsi il ritiro dell'auto.
Ora chiedo a chi abita a Moncalieri (TO) o nei dintorni, di controllare se effettivamente si trovi Un centro logistico Schema Car in via Pininfarina 20.
Chiedo anche a chi abbia già versato i soldi di contattarci e di rivolgersi alle associazioni dei consumatori per avere maggiori informazioni. L'azienda è stata creata ad aprile 2010, è pergiò difficile ottenere informazioni utili da una visura camerale, ma se qualcuno l'avesse fatta per cortesia ci faccia sapere nei commenti il risultato.
Spero che questa sia solo una tempesta in un bicchiere d'acqua, che l'azienda si riveli poi affidabile, ma visto che da quando ho scritto il post ai primi di giugno fino ad adesso continuo a ricevere contatti di persone che cercano informazioni sull'affidabilità dell'azienda muoviamoci in sinergia, subito.
Quelli che hanno fissato l'appuntamento e non hanno ancora versato i soldi non lo facciano, si prendano tutto il tempo per leggere il contratto.
Se avete altre informazioni potete scrivere in cliccando su commenti (potete utilizzare un nome di fantasia, non è necessario mettere quello vero, lasciate in bianco il campo del sito internet se non ne avete uno).
Se la Schema car può e vuole lasciare una risposta le riserverò uno spazio in testa all'articolo.

Post originale del 04/06/2010
Ieri durante la pausa pranzo ho notato dei volantini con una smart e la scritta
Vuoi questa auto GRATIS?!
Ti basterà portare in giro la nostra macchina
il link al sito Schemacar e un numero di telefono.
L'idea ha entusiasmato subito il portafoglio,  anche perchè la mia audina ormai percorre a velocità vertiginosa il viale del tramonto e sabato scorso ho realizzato che ha ricevuto quello che potrebbe essere il colpo di grazia.
Così stamattina dopo aver sbrigato le prime faccenduole lavorative ho dato una sbirciatina ai requisiti necessari per poter avere una

SMART, MINI COOPER, COLT, DOBLO
o degli scooter
ZIP 50, PIAGGIO LIBERTY

AGGRATIZ:

•residenza in una citta' ad alta demografia (celo!!)
•patente B (ma va?! comunque celo!!)

•cittadinanza italiana (non scontata, ma celo)

•eta' non superiore ai 65 (celo pure questa!!!)

Assodato il possesso dei fondamentali andiamo a considerare che cosa dovrei fare:

•percorrere almeno 30km al giorno (3 km no? In un area ad altissimissima densità di popolazione? E se facessimo la media, tipo che me ne sparo poi 200 nel week end? Leggo poi nelle FAQ che ogni auto ha un monitoraggio satellitare, per i guasti dicono loro, ma penso sia proprio per controllare dove, come, quanto viene usata)

•Non effettuare modifiche ai veicoli (allora sono la persona giusta: la mia audina è talmente intonsa che ha ancora le stesse gomme di quando l'ho acquistata 5 anni fa!!)

•Parcheggiare in luoghi visibili e rispettando il codice della strada (no problem, sono miss Codice della strada io! di solito sono gli altri che mi si parcheggiano addosso, in un triste tetris automobilistico)

•Utilizzare il veicolo esclusivamente su territorio italiano e canton ticino (con una utilitaria dove dovrei mai andare?).

Dopo aver fatto domanda il team valuta in base al possesso dei requisiti che vi ho elencato sopra e all'ordine di arrivo delle richieste, per un periodo di attesa per l'assegnazione da 1 a 3 mesi. Se poi viene assegnata l'auto si pagano 152 €per la gestione della pratica e la registrazione del contratto, unico impegno per chi ha l'auto in comodato: tagliandare alle scadenze (a spese della società) e ovviamente rifornire l'auto a proprio carico. Per la cronaca ogni auto è assicurata e autorizzata a circolare (servizio bollo, assicurazione, RCA, I, F, Kasco, atti vandalici)
Dopo tre anni la macchina diventa di proprietà del comodatario (con il solo costo del trapasso)!
Mi chiedo se abbiano anche auto a gas o elettriche, in ogni caso ho deciso, compilo il form on line con la richiesta, anche se l'idea del motorino però non è che mi dispiaccia.
Vi farò sapere come va a finire.


(avvertenza: Se incontrate difficoltà nel visualizzare correttamente le immagini o i video cliccate sul titolo dell'articolo "Auto in comodato d'uso" qui sopra e la pagina si ricarica, per vedere gli ultimi commenti cliccare su "nuovi" o "più recenti).



In questa pagina potete trovare informazioni e aggiornamenti sull'offerta di auto sponsorizzate offerte gratuitamente dalla Schema Car del Signor Paolo Fusato e la Mediacar Publisher Srl (Soci Antonio Slongo e Gianluca D'Onofrio, Amministratore unico Antonio Slongo), così come ricostruita dai clienti che hanno versato 150€ e da quelli che hanno deciso di non farlo.



Se volete mandare del materiale su questa vicenda scrivete a larticolo1(at)gmail.com


A ridosso di ferragosto è arrivato un commento da MediaCarPublisher, ringrazio per l'intervento, lo pubblico qui di seguito per dargli maggiore visibilità e rispondo a seguire:

Sono Antonio Slongo, amministratore delegato della Mediacarpublisher srl.)
In questi giorni sono venuto a conoscenza di questo blog tramite mie collaboratori. Desidero fare presente a tutti coloro che frequentano questo blog che la mia azienda porterà avanti in maniera seria e continuativa la proposta commerciale del noleggio sponsorizzato a breve e lungo temine. Senza entrare in particolari tecnicismi la formula innovativa moving advertising e car rental è stata resa possibile grazie a sinergie aziendali che Mediacarpublisher ha siglato con le più grandi aziende presenti oggi nel mercato italiano .
Desidero inoltre specificare all’autore di questo blog, al quale chiedo di contattarmi con massima urgenza, che ogni post che riporta informazioni false e tendenziose verrà da Noi perseguito nelle opportune sedi legali DA SUBITO. Invitiamo quindi a pubblicare nel blog tale post e di rettificare le innumerevoli falsità postate.
Distinti Saluti (Postato da amministratore delegato di mediecarpublisher in L' articolo uno alle 14 agosto 2010 21:05

248 commenti:

1 – 200 di 248   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

anche io sono incuriosito dal bigliettino sul parabrezza e ho visitato il sito... ti hanno risposto?
Come sta evolvendo la cosa?
ciao

Trippi ha detto...

Ciao anonimo, ho compilato il modulo on line e ho ricevuto una e-mail con la quale mi si chiedeva di descrivere che uso faccio dell'auto e di allegare copia fronte retro della patente. Ho risposto con una lista dettagliata dei miei spostamenti, ma non ho allegato copia della patente, cheidendo che mi motivassero la richiesta in questa fase preliminare.
Sul sito c'è scritto che ci vorrà da 1 a 3 mesi per la valutazione delle richieste. Nel mentre ieri un problema alla mia auto mi ha posto di fronte a un bivio, non vale la pena sistemarla, e dovrò decidere se venderla a uno di quei tizi che lasciano i biglietti da visita sui finestrini o verdarla in concesionaria per prenderne una a gas.

Anonimo ha detto...

Salve anch'io ho risposto all'annuncio, ma non hanno voluto la copia della patente, ma solo indicazioni generali sul percorso e sui Km. Mi hanno chiamato proprio oggi dicendomi che la mia richiesta è stata accettata. Lunedi dovrò recarmi presso la sede dell'azienda per firmare il contratto. Tuttavia sono molto diffidente, vi farò sapere. Ciao

Trippi ha detto...

Ciao io sto ancora aspettando, per il momento nessun contatto. Facci sapere gli sviluppi!

Anonimo ha detto...

ciao a tutti,
anche io sono interessato a capire se questa cosa è affidabile.
ho appuntamento venerdi per fare due chiacchiere e vedere il cintratto (e lasciargli i 152 euro...)
Qualcuno ha novita?!
Saluti a tutti!

Trippi ha detto...

Ciao Anonimo, io non sono stata richiamata, e non hai idea di quanto mi farebbe comodo, visto che la mia auto è definitamente defunta! Facci sapere come va a finire

Anonimo ha detto...

ciao Trippi,
guarda..io ero già andato con un mio amico un mese fà per un incontro e per capire meglio come funzionava la cosa..
Quindi ho visto gli uffici (in un condominio..all'interno del cortile..nulla di strano tutto sommato..con due o tre postazioni pc e un openspace tenuto bene..)
La persona con cui abbiamo parlato sembrava affidabile..anche se non riusciva a darci moltissimi dettagli sulle domande che le facevano riguardo il contratto (infatti è quello che mi ha convinto di meno quando l'ho visto e letto). In sintesi: non sembrava (anzi, non lo era) un vero e proprio contratto..ma piu un'impegnativa e una presa visione (a livello molto generale) dei punti principali del servizio (nulla di più di quello che non trovi sul sito). Il "contratto" era un banale documento di word stampato su due pagine, con una decina di punti (1,2,3,...) presentato in modo poco professionale: logo nell'intestazione, due righe di testo e gli spazi in fondo per la firma e il timbro. Nessun clausula a fondo pagina..nessun testo scritto in piccolo..niente di niente (generalmente ci sono nei contratti no....?)
Alla fine il mio amico ha deciso di "provare" la cosa..152 euro lasciati subito..firma sul quel "contratto" e ricevuta con timbro dell'avvenuto pagamento (almeno qualcosa gli hanno rilasciato).
Prima che firmasse e pagasse ho sollevato la mia perplessità sulla "serietà" di quel contratto (per esempio non c'era nessun riferimento al discorso assicurativo - Kasco ecc.) dicendo che non mi sembrava affatto completo (a leggerlo cosi sembrava più penalizzante per loro che per noi..nel senso che mancavano alcune voci che avrebbero tutelato loro anzichè il cliente, ed era strano che mancassero..). La risposta (riguardo la mancanza di alcuni elementi) è stata: "quando ritiererete l'auto ci sarà tutta una serie di documentazione, relativa anche all'assicurazione, da leggere e firmare". Come dire: se poi non mi sta bene il contratto vero e proprio? Che succede?

Insomma..nella peggiore delle ipotesi (se si rivelasse una truffa) presumo che il mio amico perda quei 152 euro..pace...ci si sente degli idioti ma in fondo la "rapina" vera e proprio loro la farebbero sui grandi numeri di adesioni..non spennando una sola persona..

Quello che mi convince poco è anche un'altro aspetto: perche da quanto pago i 152 euro possono passare al massimo 90gg prima che ti chiamino per il ritiro dell'auto? Mi sembrano un po tanti..(ok..c'è l'attivazione pratica..registrazione polizza..ecc..). Ci possono stare dei tempi "fisici" per attivare il tutto..ma fino a 90gg..boh..
Non è che raccimulano un po di soldi...tengono in attesa per un po le persone..e dopo (quando le persone iniziano ad innervosirsi a causa dei ritardi) questi spariscono?
Boh..che ne pensate? Qualcuno che li ha già incontrati come me ci sarà no? Oppure qualcuno che è già in attesa che li chiamino per il ritiro dell'auto (a Moncalieri - TO)

Ultima cosa (scusate il messaggio lunghissimo): ho cercato in giro su internet un po di opinioni su questa SchemaCar..e non trovo assolutamente nulla (a parte questo post e un'altro in un forum..). Per il resto trovo solo inserzioni pubblicitarie del servizio..ma nessun commento..opinione..Nulla..

Saluti a tutti (resto in attesa di news da parte vostra su questyo post!!)

Trippi ha detto...

Ciao Anonimo di Moncalieri, tu sei il primo che da un feedback su un incontro, fino a questo momento non ne avevo ancora ricevuti. Penso che non ci siano informazioni precedenti al mio post perchè è una nuova azienda. Se poi si tratti di una truffa è ancora presto per scoprirlo. Sono la prima ad essere diffidente in questi casi, infatti non ho mandato la copia della mia patente, non ne vedevo il motivo. Aspetto news anche io.

Anonimo ha detto...

Ciao Trippi, io sono di Milano..non di Moncalieri :) Moncalieri è il posto dove la SchemaCar ha il centro logistico di smistamento delle auto (in pratica quando ti chiamano per dirti che l'auto è pronta e disponibile, devi recarti a Torino per il ritiro e altre firme del caso..)
Quello che ho trovato poco fà è questo testo (in molti annunci sparsi su un po tutte le bacheche online del nordi d'Italia):

<<
La nostra società è la filiale italiana di Zipcar, multinazionale americana presente nel settore del Car-sharing da oltre 20 anni e quindi nella, pubblicità dinamica di automezzi.
>>

C'è un dettaglio importante (che secondo me permette di capire un pò di più l'onestà dell'azienda), e cioè la seguente frase: "La nostra società è la filiale italiana di Zipcar (...)".

A questo punto mi sono messo a cercare questa ZipCar per capire quanto sia effettivamente grande e conosciuta (a quanto pare è davvero immensa: www.zipcar.com). Ma ancora non sono soddisfatto: voglio riuscire a trovare online una relazione (concreta e convincente) della partnership tra ZipCar (sicuramente affidabile) e SchemaCar.

Certo è che ci sono 3 cose per ora che mi fanno credere che non sia una truffa, ovvero:

1. potete trovare annunci di SchemaCar su tantissimi siti/bacheche online (se ci fosse una truffa sotto, sarebbero sicuramente più esposti a controlli incrociati, data tutta la visibilità online che si sono creati da soli)

2. scrivere pubblicamente che la propria società è una filiale di una multinazionale è abbastanza riscioso (se non fosse vero)

3. ho trovato inserzioni/annunci di SchemaCar relativi la ricerca di personale per volantinaggio in tutto il nord d'Italia (quindi qualche persona "comune" ha sicuramente lavorato per loro..e avranno ricevuto un contratto di collaborazione o servizio occasionale..quindi immagino che l'azienda sia presente nel registro delle imprese)

Insomma..pian piano ci arrivo.. :) Ho tempo fino a venerdi.. :)

Sarebbe interessante se qualcuno riuscisse a fare un controllo tramite qualche servizio atto alla tutela dei consumatori..o cose cosi..

Qualcuno che vuole darmi una mano??

Trippi ha detto...

Ciao anonimo di Milano e non di Moncalieri ;-) (puoi firmare con il tuo nome o un nome che ti piace inserendolo nel campo nome). Grazie 1000 per le delucidazioni, avevo trovato anche io questa dichiarazione di filiazione dalla società americana e la ricerca di grafici per la creazione del sito web. Questo a conferma che è una nuova azienda. In italia si offrono anche per il noleggio auto, a conferma della vocazione multitasking. Ciò non toglie che le dinamiche siano poco chiare. Domanda siete stati contattati telefonicamente dopo aver mandato la richiesta d'adesione via internet o avete chiamato voi (tu e il tuo amico) direttamente? A distanza di quasi un mese io non sono stata ancora contattata.

Mister X ha detto...

Ciao Trippi,
scusa..non avevo notato che potevo inserire un nome (anche fittizio, ma almeno per identificarmi sempre come la stessa persona che scrive).
Facciamo Mister X..cosi per comodità..preferisco..almeno per ora.. :)

Per completezza riporto anche un'altra opinione trovata poco fà:
http://sosonline.aduc.it/lettera/schemacar+it_221242.php

E diciamo che questo non gioca a loro favore..
Insomma..io sono dell'idea che alcune informazioni di base ci sono per poter scoprire l'onestà della cosa:
- appartenenza al gruppo ZipCar
- collaborazione con BNP PARIBAS (a quanto pare non riconosciuta dalla stessa)

Per rispondere alle tue domande:
abbiamo compilato il form online..successivamente siamo stati contattati via mail richiedendo più info sull'utilizzo dell'auto. Ti riporto di seguito la mail ricevuta:

<<
Buongiorno,
nel ringraziarLa per averci inviato la Sua proposta di adesione La informiamo di quanto segue.

La nostra società opera per conto di alcuni sponsor pubblici e privati che in cambio della veicolazione della loro pubblicità offrono in Comodato d' uso gratuito delle autovetture. Il comodatario deve attenersi a regole ben precise che il nostro sito www.schemacar.it meglio descrive.

Al fine di poter usufruire del nostro servizio Le chiediamo una breve descrizione sull'utilizzo che Lei farebbe della vettura e nello specifico i km, il tragitto quotidiano ed il tempo impiegato sull' auto all' indirizzo mail assistenza@schemacar.it.

Cordiali saluti
Lo Staff di Schemacar
Divisione Assegnazioni
>>

Ammetto che l'italiano era un po.."maccheronico" e poco professionale.

Una volta risposto a questa mail (scrivendo che uso farei dell'auto..i tragitti medi giornalieri..ecc..) sono stato contattato telefonicamente per fissare un appuntamento.

La cosa mi interessa molto e premo affinchè qualcun'altro oltre a noi due ci aiuti per avere qualche informazione preziosa in più. Sono diffidente per natura, però se fosse vero (cosa non impossibile) sarebbe veramente interessante.

C'è da dire anche una cosa: potenzialmente questa sarebe una cosa che potrebbe interessare a un sacco di persone..non solo a chi non ha la macchina o non può permettersela. Presumo che molte persone (anche già in possesso di una macchina propria) sarebbero interessate a questa possibilità:

- non si usa la propria macchina (usura, rischio, km, ecc..)
- si ha un'auto in più a disposizione

- si ha una copertura assicurativa completa e totale

- possibilità di riscattare l'auto dopo i 3 anni di contratto di comodato d'uso (al costo del solo passaggio di proprietà)

L'ultimo punto motiverebbe fortemente tantissime persone (me compreso) ma allo stesso tempo è quello che mi lascia più perplesso: dopo 3 anni che vado in giro posso riscattare l'auto al solo costo del passaggio di proprietà (circa 300 euro) e tenermi una Smart con 30.000lm (quelli che bisogna garantire) senza nessun costo?

Se cosi fosse, anche se non mi interessasse quel tipo di auto, potrei rivenderla il giorno dopo, guadagnandoci anche un po di soldi.

Che ne pensate?
Saluti e grazie.

Trippi ha detto...

Ciao Mister X,
il nome va benissimo, almeno smetto di chiamarti anonimo. Ho ricevuto la stessa risposta, con in più la richiesta della copia della mia patente fronte e retro. Nella mia risposta ho citato di avere il blog e di avere parlato della cosa, magari anche questo è un segnale negativo.
Quanto al riferimento alla Zip car c'è solo negli annunci gratuiti in giro per il web, nel loro sito si riferiscono genericamente a una società americana, nessun riferimento neanche a BNP paribas. Certo che sarebbe davvero un peccato se si trattasse solo di una truffa. Anche se il guadagno secondo me starebbe tutto nelle somme anticipate e non ci sarebbe bisogno di arrivare a consegnare le auto. Fammi sapere se ti annullano l'appuntamento.

Mister X ha detto...

uhm..vuoi dirmi che quando gli hai detto che avevi un blog e che ne stavi parlando non ti hanno più risposto? Ma gli hai detto il nome esatto del blog? (per capire se magari stanno anche loro seguento la vicenda su queste pagine)

Probabilmente quando ha effettuato tu la richiesta avevano online ancora il vecchio form di iscrizione (lo stesso che ha compilato il mio amico..inviando successivamente la patente come hanno chiesto a te).
Se fai un salto adesso vedrai che ti chiedono direttamente il numero di patente, senza richiederti la scansione fronteretro.

C'è anche da dire un'altra cosa: se fossi io a fare una truffa del genere cercherei di creare meno impedimenti o diffidenze possibili. Questo per dire che chiedere la scanzionde fronte/retro della patante è una cosa che magari non tutti sono disposti a fare (e questo li priverebbe di una fetta di potenziali persone da truffare..)
Inoltre perchè non accettare la tua adesione solo perchè hai un blog e hai detto che ne stavi parlando pubblicamene? Se è una truffa, più persona accettano più quote da 152 euro incassano, compresa la tua.

La mia perplessità sta nel fatto che ti dicono: dammi 152 euro, entro 3 mesi ti chiamo e ti dico che la macchina è pronta, cosi vai a ritirarla a Torino.
In realtà loro entro 3 non ti richiamano. Tu li cerchi per avere info. Loro ti dicono di aspettare che entro pochi giorni ti danno conferma del ritiro. Tu li richiami ancora dopo qualche gg e loro sono spariti.

Non sarebbe la prima volta..
C'è da dire un'altra cosa: non sono un esperto di assicurazioni ma mi sembra che la Kasco costi davvero tanto..e garantirla per ogni autovettura che mettono in circolazione mi sembra (cosi a occhio) una spesa difficilmente sostenibile dalle sole entrate degli Sponsor.

Trippi ha detto...

purtroppo non ho copia della mail, ma penso di avere mandato il linlk di questo post. Hai descritto anche la mia idea su come potrebbe funzionare la truffa, pensavo che tua avessi già versato i 152 euro, ma in effetti mi hai detto che l'ha fatto il tuo amico. Per la kasko non penso sia un problema. Su un alto numero di auto avranno l'assicurazione a prezzi competitivi, se poi vuoi fare pubblicità con un'auto questa dev'essere sempre in condizioni perfette.

Mister X ha detto...

assolutamente non ho versato nulla..
il mio amico li ha versati in fase di colloqui. Infatti l'incontro serve proprio per vedere il "contratto" e per versare i 152 euro.
Vorse il discorso dell'assicurazione può essere sostenibile come dici tu. Immagino anche che, se sono Sponsor di un certo livello, le cifre che prendono da questi ultimi non saranno piccole.
Ti consiglierei, per curiosità, ti provare a riscrivergli e vedere se accettano la tua richiesta.

Trippi ha detto...

Ciao mister x, ok. Questa volta ci riprovo e non metto il link al blog ;-).
ti faccio sapere come va

Mister X ha detto...

ok Trippi! :) vediamo se al secondo tentativo ci riesci :)
Approfitto per chiedere scusa per i diversi errori e strafalcioni nei miei messaggio precedenti..ho scritto davvero di corsa e queste sono le conseguenze.. :)

Intanto a me restano 4 giorni per capire se posso fidarmi o meno! :)

Mister X ha detto...

Buongiorno Trippi,
a quanto pare nessuno riesce ad aiutarci per capirci qualcosa in più su questa faccenda..Ma c'è gente che lo legge questo sito? :) Scherzo.. :)
Che tu sappia non esistono servizi (gratuiti) online per effettuare una verifica di attendibilità di una società? Almeno per raccogliere delle informazioni o dato legate ad un'azienda.

Saluti.

Trippi ha detto...

da un mese gli accessi arrivano in modo continuativo con la parola chiave schemacar e con "auto in comodato d'uso" su internet è pieno di gente che cerca le informazioni, non è detto che le possieda. Se l'azienda è stata appena creata è difficile avere informazioni, al massimo puoi fare una visura, per scoprire capitale sociale, dimensioni, persone e poco più. http://www.registroimprese.it/dama/comc/comc/IT/ricerca/openPopUpVetrina.jsp?url=http://www.registroimprese.it/dama/comc/navcom&azione=vetrina&criptoCF=&criptoC=WA3Jk9tik8M=&criptoR=qyhwC0Ds6vE=&base=/dama/comc/comc/IT/&idApp=comc

Trippi ha detto...

una visura costa 3/4 euro, in genere sono soldi ben spesi

Mister X ha detto...

beh..è già qualcosa..abbiamo comunque un nome in più: FUSATO PAOLO
ora cerco info su questo tizio.

Mister X ha detto...

altra info: ho provato a chiamare il numero verde presente sul sito Schemacar alla pagina http://www.schemacar.it/contatti.php

"Servizio di segreteria telefonica. Si prega di lasciare un messaggio."

uhm..

Mister X ha detto...

altra cosa: ho cercato su google maps l'indirizzo del centro logistico/smistamento/consegna vetture.
Giusto per capire che posto potrebbe essere e dove potrebbe essere situato.

http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=Via+Pininfarina+20,+Moncalieri&sll=45.014722,7.662572&sspn=0.003318,0.005139&ie=UTF8&hq=&hnear=Via+Giovanni+Pininfarina,+10024+Moncalieri+Torino,+Piemonte&t=h&z=17

Anche facendo zoom sulla mappa non vedo nulla che possa sembrare centro logistico.
Ma magari inizio ad esagerare io con la diffidenza..

Trippi ha detto...

ho seguito il tuo link. Quello che si vede è un capannone di dimensioni notevoli, questo da ragione a loro. Comunque per ogni evenienza ho fatto una mail alla zipcar in cui chiedo informazioni.

Mister X ha detto...

Trippi, intendi quello appena a destra della verrovia, attaccato (appena sopra) a quello stabile dove ci sono i due campi da tennis e da calcio?

(ottima mossa quella di scrivere a ZipCar..tinimi aggiornato mi raccomando!)

Trippi ha detto...

c'è sia un negozio con vetrine che da su un parcheggio, sia un capannone basso vicino ad una palazzina uffici. Bisogna vedere cos'è cambiato da quando sono state scattate le foto. ;-)
Aspetto anche io, speriamo rispondano. Comunque nessuna mail da schema car, quante persone c'erano nell'ufficio quando sei andato con il tuo amico? Poi magari è una cosa serissima e ci stiamo facendo dei film :-)

Mister X ha detto...

Ah..quindi sulla destra alla strada..ora controllo meglio!
Ovvio che le foto possono anche essere poco attendibili.
Quando sono andato io c'era una ragazza (sui 30 anni..35 al massimo..) e tre persone che avevano appuntamento..Tutte persone di una certa età..uno con un attività..gli altri due non so..
Quel giorno mancava l'altra persona (immagino Fusato Paolo)- Non penso ci siano altre persone li dentro, anche se ho visto in totale 4 o 5 scrivanie con pc..

Io ogni tanto continuo a chiamare il numero verde..Per ora sempre la segreteria..

Bart ha detto...

Ciao Trippi e MisterX, ora siamo in 3 :)

Sono stato giá ricontattato ma non ho ancora versato i 152 euro (andró nei prossimi giorni), sono anche io MOLTO titubante..

Keep in touch

Bart

Trippi ha detto...

ciao Bart, benvenuto! ;-)

Mister X ha detto...

Ciao Bart, hai letto tutti i miei messaggio sopra? Cosa ne pensi in generale?
Trovassimo una relazione (concreta e confermata) della partnership con ZipCar forse im iei dubbi svanirebbero..

Bart ha detto...

Grazie!

Allora, quando organizziamo una gara con le smartine della schemacar?

A parte gli scherzi, come fa ad essere vero? Se hanno delle macchine da dare via, tra amici e parenti e amici di amici, le avrebbero giá piazzate in 5 minuti, senza dover fare addirittura pubblicitá con i volantini!
E poi, come giustamente ha scritto MisterX, un "contratto" con 2 paginette semplici semplici é molto strano..

B

Mister X ha detto...

Quindi da quel che ho capito, Bart, tu sei molto diffidente..
Ma allora cosa vai a fare da loro? Giusto per capire che impressione ti fanno?
Io ho già visto gli uffici..e anche la persona con cui generalmente si parla. Davvero, a parte quel contratto (che se lo leggi ti accorgi che tutela meno loro che te) non ho visto nulla di strano.

Provo però per la seconda volta a mettermi dei banni di un truffatore: se devo essere credibile, perche fare un comtratto che desta sicuramente sospetto? Cosa mi costa preparare un contratto (finto) pieno di dettagli e informazioni..leggi..clausule e via dicendo? Tanto è comunque finto..e non ha nessuna validità, qualsiasi cosa ci scrivo..

Comunque l'idea non è quella di piazzre qualche macchina con su qualche brand..ma piu che altro puntare sul brandizzare piu macchine possibili per averw cosi piu sponsor (e piu soldi) possibili.
Come idea di base ci sta e non è male. La perplessità è: perche dopo 3 anni mi REGALI l'auto anzichè riutilizzarla o propormi altri 3 anni di comodato d'uso?

Sembra un po la il pretesto per farti abboccare..insomma..la maggior parte della gente (come me) che ha già un'auto, farebbe una cosa del genere più che altro per non usare la propria e ritrovarsi con una macchina (nuova) di proprietà dopo 3 anni.

(Trippi, non ho capito se tu da googlemaps hai trovato proprio i loro uffici con il loro logo, oppure se hai visto solo qualcosa che potrebbe essere il loro centro logistico)

Mister X ha detto...

Segnalo anche questi due link:

http://www.ganzi.it/annunci_di_lavoro/IT/S/schema+car.html

http://www.ganzi.it/annunci_di_lavoro/IT/S/schemacar.html

Trippi ha detto...

Bart: ricordavo un'iniziativa del genere, sempre qui a Milano con le smart ecco perchè mi interessava.

Mister x: Le auto devono essere nuove perciò ci sta che venga rinnovato il parco auto ogni 3 anni, quello che mi sembra strano è che non chiedano di riscattare l'auto come in un normale leasing, se si è interessati. ho guardato le foto dall'alto e poi con lo street wiew. Non ho visto loghi, ma un negozio e un capannone che potrebbero andare bene.

Mister X ha detto...

Infatti Trippi, la cosa strana (cioè troppo allettante) è quella del riscatto dell'auto senza pagare nulla oltre il passaggio di proprietà.
Ammesso che loro in 3 anni si siano ripagati l'auto (e anche guadagnato qualcosa), perchè non chiedere nulla? Anche se chiedessero 1.000 euro (giusto per fare un esempio e semplificare la cosa) molte persone accetterebbero comunque! (e per loro sarebbe un guadagno ulteriore).

Qualcuno ha una risposta (plausibile) a questo?

Margherita ha detto...

Ciao! Io sono molto perplessa. Sono stata contattata nell'arco di 3 gg. Ricevo una telefonata da Schema Car dove mi informano che il mio profilo è stato accettato e se prima di reccarmi da loro per la firma del contratto avevo qualche domanda da fare perchè hanno troppi clienti e non voglio stare li a prolungare troppo. Ovviamente anche a me è stato detto che potevo pagare 152 euro con assegno o in contanti o come meglio desideravo. Nel dubbio contatto un mio amico che lavora per la BNP il quale mi riferisce che non sa proprio nulla di questa partnership. La cosa che mi ha preoccupato ancor di piu è che l'altro giorno ho chiesto di spostare l'appuntamento e la ragazza che mi ha risposto (con un accento peruviano) mi ha chiesto se avevo parlato con lei o con il suo ragazzo. Mah ... sinceramente non mi danno fiducia. Sto aspettanto una risposta da Altroconsumo e nel frattempo anche io ho scritto alla Zipcar per informazioni:
"Hello,

I have a quick question as there are many people here in Milan - Italy afraid to be pulled in a fraud.

Schema Car, a company that gives you free usage of a company car covered with their sponsor's advertising if you guarantee 30 km per day states to be the Italian Subsidiary of ZipCar.

Hopefully it is true but since we need to be cautious I would like to know from you if it is true and therefore reliable."

Voi avete per caso avuto altre notizie nel frattempo?

Grazie!

Trippi ha detto...

ciao Margherita benvenuta, al momento nessuna novità. Ho scritto all'ufficio stampa Zip car e a Infochiocciolazipcar una mail simile alla tua, ma al momento nessuna risposta. Nel dubbio non firmare niente e non lasciare soldi!

Margherita ha detto...

Grazie Trippi! Ho notato che il loro logo riporta lo stesso logo della catena Sheraton (la "S"). Non so, c'è qualcosa che non torna. La "S" rubato dal logo Sheraton, la Partnership con BNP che pare non risultare e la partnership con la ZipCar che in Europa esiste, se non mi sbaglio, solo a Londra ed in Germania. Comunque sia attendo nuove e non firmo niente. Grazie ancora!

Trippi ha detto...

ciao Marcherita, grazie per le tue segnalazioni, ho aggiornato il post mettendo in testa le nostre perplessità. Mi auguro che sia davvero una tempesta in un bicchiere d'acqua. Chiedimi l'amicizia sul profilo facebook!

Bart ha detto...

Ho una NEWS!
Ho scovato su internet un sito che fa la stessa cosa a Modena!
http://www.mediacarpublisher.com

Forse si puó trovare qualcosa online su questa azienda per capire se si tratta di una truffa!
Ora non ho tempo di fare ricerche, devo scappare... intanto se qualcuno ha tempo!!

A domani

B

tizio ha detto...

Lasciate perdere:

http://www.youtube.com/watch?v=3DA-44iUXoI&feature=related

Lukalibe ha detto...

Ciao Ragazzi,
anche io sono stato ricontattato con la solita mail di richiesta dettagli.
La perplessità è molta....ci sono alcuni aspetti che sembrano quadrare e altri no:

- BNP è partner di ARVAL, una delle principali società di noleggio a lungo termine, potrebbero utlizzare questo contatto per acquisire le auto.
- Il fatto che siano in comodato d'uso gratuito ci sta, vi posso assicurare che uno spazio pubblicitario su cartelloni all'interno della città di Milano può superare tranquillamente i 10.000€. al mese.
- Per quanto riguarda il riscatto gratuito, posso pensare che l'auto venga "pagata" direttamente dallo sponsor, quindi loro non cacciano una lira..
- Oggi con 10.000€. (neanche tutti da versare) si può costituire una srl senza nessun problema, e una visura camerale non ti può dire altro che la data di costituzione, il nominativo dei soci e le sedi dell'attività, a maggior ragione se appena costituita non dà altro.
- Se oggi andiamo ad ordinare una auto dal concessionario, non in pronta consegna, mediamente occorrono dai 60 ai 90gg di attesa (per la mia Golf ho atteso 90gg.).
Premetto che sono di MI e sono stato presso i loro uffici per vedere di persona la società e non mi è sembrata particolarmente strutturata, c'erano 2 desk con 2 pc e 2 ragazze che rispondevano al tel. e davano info sul servizio, ho anche sentito che le auto sono dotate di GPS e vengono monitorate per verificare gli spostamenti e i percorsi, alla faccia della privacy! E di questo mi sembra di aver capito che sul contratto non se ne faccia menzione.

Vediamo se c'è qualche persona di TO che possa fare un sopralluogo per capire se questo "centro logistico" esista veramente....poi un altra somanda mi sorge spontanea...ma quante auto hanno previsto di dare in comodato????

tizio ha detto...

Non c'e' alcuna auto. E' sicuramente una bufala!!!

http://www.youtube.com/watch?v=QcepGKexacw

http://www.youtube.com/watch?v=3DA-44iUXoI&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=C6NNcPAyUZU&feature=related

Il sistema e' praticamente lo stesso, LASCIATE PERDERE!!!

Certe volte vorrei che ci fosse la giustizia cinese (sapete cosa fanno ai truffatori cinesi?).

ciao

daniele ha detto...

ciao a tutti, sono quasi sessantenne e la vita mi ha insegnato che NESSUNO ti regala niente, vi auguro che sia tutto vero ma credo fermamente che sia una fregatura, basta che cucchino
1000 persone per mettersi in tasca 152000 euro, pensateci

Margherita ha detto...

Ciao Trippi, ho avuto questa risposta da ZipCar:
"Thank you for your e-mail. We are having your message forwarded for further review as we currently have no details on Schema Car company. Please expect a reply via e-mail in 3-5 business days."

In poche parole non risulta nessuna informazione su Schema Car ma comunque mi chiedono tempo per informarsi meglio. Ti tengo aggiornata.
Buona Giornata!

daniele ha detto...

dopo avervi letto e commentato sono andato a vedermi il sito di Schema car e ho notato un'anomalia, hanno il centro di consegna auto a Torino ma le possibilità di noleggio sono solo nelle città di Milano, Bologna, Firenze e Roma, come mai a Torino no???

daniele ha detto...

ultima cosa, sono andato sul sito della Zipcar e da quello che ho capito si parla di CAR SHARING che non vuol dire ti regalo la macchina se me la porti in giro ma semplicemente una forma di affitto per breve tempo, mi seve la macchina un'ora, la uso e la lascio in un posto convenzionato dove può essere presa da un altro utente, il tutto per evitare tante auto in circolazione inutilmente, mi sembra una cosa totalmente diversa dall'incentivare l'uso della vettura per trenta km al giorno

Mister X ha detto...

Beh..grazie a dio esiste internet.. :)
E grazie alla tenacia di tutti noi che ci aiutiamo a vicenda..

Che dire..è evidente che venerdi non mi presenterò nemmeno alla "TruffaCar" (tanto meno li avviserò del fatto che non appoggero il mio sedere su quella sedia..).
Meno male che sono una persona che deve sempre arrivare in fondo alle cose.

Quasi mi sta venendo in mente un'idea (dato che il mio amico già gli ha lasciato i 152 euro, come molti altri): cioè quella di mandare "qualcun altro" venerdi, anzichè andarci io..

C'è qualcuno di Milano che vuole eventualmente organizzarsi con me per fare un po di "pulizia"?

(un ringraziamento infinito a Trippi per questo spazio e per la sua disponibilità..c'è moto di tenermi con contatto con te su fb magari?)

Trippi ha detto...

Grazie a Mister X per essere stato il primo a voler investigare meglio sulla faccenda.

Grazie a Bart per la segnalazione dell'azienda di Modena, almeno si ha un'idea di come dovrebbe essere una presentazione a termini di legge.

Grazie a Margherita per le informazioni sulla Zipcar.

Se volete contattarmi personalmente cliccate sulla fascetta facebook qui a sinistra accetterò sicuramente l'amicizia.

A Tizio un grazie di cuore per le segnalazioni dei video di striscia e mi manda rai tre. La voce del "mago" è sempre la stessa!

Daniele: non si tratta di Car sharing, ma proprio di comodato d'uso, sostengono di essere la filiale italiana di una grossa azienda di Car sharing americana. Ma al momento l'azienda americana cade dal pero. Temo sia proprio come hai scritto in precedenza nessuno regala niente.


Aspetto sempre una risposta da Schema Car se volesse darla sarà pubblicata nell'articolo.

Mister X ha detto...

fatemi capire una cosa. Quello di Modena (http://www.mediacarpublisher.com) sembra invece essere una cosa seria?
Mi sembra funzioni in modo molto analogo.

Quasi quasi venerdi gli mando la GDF all'appuntamento delle 15.00... :)

Trippi ha detto...

ciao Mister x, anceh l'azienda di modena ha iniziato a cercare personale tra aprile e maggio, anche loro con un sito nuovo di pacca. Ma il sito gli è stato costruito da qualcuno che sa come si fa (http://www.sitoper.it/prova_gratuita.php?idsito=145) e ha messo gli estremi, ma quando provi a fare la visura camerale non trovi niente. anche in questo caso il numero verde non funziona, anche in questo caso chiedono soldi in anticipo 148 euro. In questo caso riportano un articolo di "repubblica" come referenza, ma nel pezzo non si parla di loro, ma di un'azienda parigina. A conferma che non siamo dei polli e l'idea è valida se non si incappa in persone che vogliono fare soldi senza sforzo.

Margherita ha detto...

Io avevo posticipato il mio precedente appuntamento ad oggi in modo appunto per avere piu tempo per capire se si trattava di una truffa. A dire il vero ieri ho parlato con la GDF i quali mi dicono che se io credo che ci sia una presunzione di una truffa che potrei andare a fare un esposto. Mi piacerebbe infatti avere la conferma definitiva da parte della ZipCar per avere se non altro una prova. Certo che sarebbe bello mandare Striscia al posto mio oggi!!! Piu che altro penso a tutti quei soldi che avranno già collezionato per poi scappare entro i prossimi 90 gg.

Grazie per il grande aiuto a Trippi e a tutti voi!

Trippi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mister X ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Mister X ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Saw ha detto...

ciao a tutti ho letto tutto quello che riguarda schemacar anche io interessato dalla golosa offerta che propongono mi son buttato per il momento ho solo compilato il modulo nel loro sito aggiungendo il num di patente....ieri mi ha nno scritto con la richiesta di essere + preciso sulle intenzioni per usare il veicolo....ma ho notato una cosa molto strana nel''invio della mail...io la mail dove ho specificato filo per segno km eccc l'ho mandata verso le 23.00 e tac dopo nemmeno 15 secondi mi arriva la risposta che hanno letto le mie intenzioni specifiche e che a giorni venivo chiamato..ho notato che è una mail con la risposta automatica cio scrivi invi e dopo nemmeno 15 secondi ti arriva gia un messaggiogia impostato ma la cosa + assurda e che io li ho mandato la mail alle 23 e nel messaggio di risposta è riportato l'orario alle 18.15 O_o ...cmq io sarei intento e se mi chiamano di andare per sto " contratto" ma nn con 152€ ma con una bella mazza da baseball dove al signore che ha ideato questa bella truffa spenda tutti i soldi che ha rubato in fisioterapia e farmaci..... :D o sarebbe meglio sapere dove abita e bruciarli la macchina a cosi che ne compra un 'altra e la si ribrucia ancora e cosi via....poi vediamo se li viene voglia ancora di fare il pirletta a questo "genio" e la cosa che mi fa + bip e che le autorità non fanno nulla per fermare questa illustre mente geniale.

Trippi ha detto...

Ciao Saw, in realtà noi supponiamo possa essere una truffa perchè abbiamo notato le stesse stranezze, ma non c'è nessuna prova, se non aver millantato su volantini e in inserzioni online dei rapporti con aziende grosse e famose. Ma sul loro sito internet questi riferimenti mancano. L'unica difesa è non firmare niente e non pagare se non in presenza di un contratto e comunque in cambio di una ricevuta di pagamento valida. I migliori alleati dei potenziali truffatori siamo proprio noi utenti che, ingolositi da offerte incredibili non discutiamo tempi e modi per quanto strani possano essere.

Saw ha detto...

Si ovvio trippi ma bho il mio sesto senso mi fa pensare che magari è ancora lui ( e se è lui c'è molto da divertirsi)la pratica si ripropone soltanto che dai soliti 60 questa volta è 152...e se ci facciamo molta attenzione la procedura della vecchia e della nuova truffa è identica bisogna trovare un modo per essere sicuri al 100% che sia lui e che sia una truffa

Mister X ha detto...

Per quanto mi riguarda, aver visto i video di "Mi manda RaiTre" e scoprire ESATTAMENTE lo stesso mecchanismo usato da Schemacar la dice lunga..molto lunga..

ANDREA ha detto...

Ciao a tutti anche io con la mia ragazza ho un appuntamento lunedì mattina in via canonica a Milano..premesso che di questa Schema Car non ho informazioni sicure, vi posso pero assicurare che l'altra www.mediacarpublisher.com è seria infatti l'idea di scrivere ad entrambe ci è venuta perchè una collega della mia ragazza ha ricevuto già una smart nuova, con gps, con su la pubblicità della media publisher sopra e la utilizza felicemente da circa 10 giorni (pagati solo 148 euro iniziali). Facendo ogni mattina la tangenziale est in moto ho notato diverse smart con pubblicità e poche mattine fa proprio una fiat doblo con su la pubblicità (SUN..e qualcos'altro). Se non sbaglio le doblò le dà solo la Schema Car...però i dubbi su quest'ultima società rimangono.

Trippi ha detto...

Ciao Andrea, una sola curiosità, se la collega della tua ragazza ha già preso l'auto dalla media publisher come mai non vi rivolgete a loro?

daniele ha detto...

ciao a tutti, continuo a seguirvi perchè sono curioso di sapere come va a finire,però tu Trippi mi deludi, dici che bisogna stare attenti, essere sicuri che la ricevuta che ti lasciano sia regolare, ma anche fosse regolare una volta spariti cosa te ne fai della ricevuta???

Mister X ha detto...

Ciao ANDREA,
bhe..quello che dici è davvero una notizia importante..se tu hai una prova concreta che quelli di Modena siano affidabili e davvero danno questo servizio, allora le cose cambiano un po..
In effetti la domanda di Trippi è legittima: perchè ti rivolgi a quelli di Milano (magari rischiando) quando hai la sicurezza che l'altra società di Modena è regolare?

Saluti.

Trippi ha detto...

Ciao Daniele, grazie per l'attenzione! Hai ragione, ma non dimenticare che sono anche io ingenuotta e sempliciotta e avrei dato i soldi senza battere ciglio con il ragionamento "sono 152€ non 1500!". Nel caso del 2008 non sono scappati, sono rimasti li a rispondere con tanto di faccia di tolla e toni cafoni agli utenti che chiedevano e a farsi intervistare da striscia (lamentandosi perchè non era arrivato un altro intervistatore).

Tizio ha detto...

Ragazzi, lasciate perdere! In Italia non esistono aziende che fanno questo tipo di servizio, nemmeno a condizioni piú reali (tipo auto da riconsegnare dopo 3 anni).

Le macchine con pubblicitá che si vedono in giro sono di imprenditori che si mettono la pubblicitá sulla propria auto... non esiste che qualcuno paga un'azienda per trovare persone a cui regalare una macchina!! Non esistono ne' a Milano, ne' a Modena, ne' altrove!!

Aprite gli occhi, non date nulla a questi truffatori!

Trippi ha detto...

ciao Tizio, se sei lo stesso che ha allegato i video grazie al quadrato. L'articolo è già stato aggiornato un paio di volte con i contributi dei lettori che sono passati di qui e le mie personali ricerche. Nell'aggiornamento di oggi puoi trovare i link ad alcune società francesi che lavorano con le auto sponsorizzate, ma la procedura non ha niente a che fare con quella proposta dalle due aziende italiane.

Saw ha detto...

Ciao a tutti ho letto gli ultimi aggiornamenti e su quello che ha scritto andrea mi lascia di stucco....ora non so veramente che fare visto che oggi ho ricevuto la chiamata da loro...e domani mattina devo presentarmi in via canonica mister x ma anche tu domani ci devi andare se si andiamoci insieme 2 teste è meglio di una ;) cmq ho notato nella telefonata che la ragazza che mi ha parlato parlavo un italiano da truzzo dandomi 1 del tu...con vocaboli molto grezzi finezza 0 e lo dico perke ne so qualcosa in questo visto che abito in una periferia molto conosciuta di milano...cmq io domani vado leggo il contratto e mi prendo tutto il tempo necessario e ovviamente chiederò maggiori info a loro riguardo alle pratiche

Tano ha detto...

ciao.. oggi mi sono sentito con schemacar e messi al corrente della situazone.
Quindi o domani spariscono oppure se restano sono dei temerari o onesti.
io come voi ho firmato il contratto e pagato, con assegno i 152 eurini, adesso attendo il contratto registrato e timbrato, se ci fate caso chi lo avesse già firmato la loro firma non c'è, c'è solo la vostra, dicimo che comunque ci sta, vedremo se poi lo invieranno.
Ovviamente sono stato rassicurato in quanto avevano già messo in valigia tutto questo, sanno bene che ci sono stati dei precedenti e anzi, questo clamore porterà ancora piu' contatti. Spero per loro che sia cosi'.
Chiaramente mi hanno detto di aver fatto contratti con le varie istituzioni quali polizia carabinieri finanza ecc...quindi nel caso ci fossero dei problemi... insomma qualcuno avra' avuto i nostri dubbi, per loro sarebbe piu' facile controllaare.
Altro punto moncalieri, il numero verde non è attivo ma io ne ho un altro che pero' ho promesso di non divulgare.
A moncalieri c'è solo una grande capanone dove mettono provvisoriamente le auto i attesa di consegna.
Il fatto di regalarle è solo èperche' in fin dei conti il comodatario ok usa l'auto gratuitamente e ci piazza anche almeno 10mila km anno, è anche vero che riadoperarle per altro cliente non penso sia utile, per tre anni l'auto è in garanzia, dopo no.. ricordiamoci che l'auto non è nostra, e quindi magari non tutti la useranno coi dovuti modi. Poi loro penso acquistino le auto col 45% di sconto... fanno a noi comuni mortali il 20... a loro con centinaia anche di piu' del 45%.
Non so.. io aspetterei ancora qualche giorno... poi sveleremo il dubbio del mezzo bicchiere pieno o vuoto.

ciao

Trippi ha detto...

ciao Tano benvenuto. Non ho capito per quale motivo il signor Fusato dovrebbe sparire, perchè tu l'hai informato? Di cosa l'avresti informato? Che c'è qualcuno che sospetta che la sua attività non sia regolare? Questo è un blog, non è una succursale della polizia o un programma tv di alto ascolto. Tra l'altro qui nessuno ha mosso accuse, solo dubbi. Nel dubbio io posso scegliere di non usufruire dei servizi della società, altri continueranno a farlo perchè si sentiranno dire al telefono le stesse cose che hai sentito tu. Se guardi i video all'inizio dell'articolo puoi notare che tra i servizi di Mi manda rai tre e Striscia la notizia passano mesi, nei quali altri come te hanno continuato a pagare e altri come Santino e la signora straniera hanno continuato a protestare per un auto che non arrivava.

Tano ha detto...

ciao Trippi.. non c'è motivo di sparire infatti s le cose sono regolari come spero, è ovvioo pero' che se siamo qui a scrivere e manifestare dubbi, bisognerà anche prendere in considerazione questa ultima ipotesi.
Nessuno accusa nessuno, anzi, mi piacerebbe che la schemacar pubblicasse qualcosa a suo favore.
Stiamo parlando, l'ho informato del fatto che alcuni dubbi ci sono, che ci son stati dei precedenti, quindi.....oppure pensi che qui tutti stiano dialogando come sotto l'ombrellone, ci sono dei dubbi e molto forti direi da quello che leggo... ma ho aggiunto alla fine del post precdente... scopriremo il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto.

Trippi ha detto...

Ciao Tano, il punto su cui non siamo d'accordo è che il signore della schema car vada via per qualche sospetto anche se fosse in cattiva fede. Perchè mai dovrebbe farlo? Ha messo in conto i rischi quando ha riproposto il modello di una truffa già smascherata. Stai tranquillo che rimarrà li in via canonica ancora a lungo. domanda perchè lasciare sul sito un numero verde che non funziona? Un numero verde lo attivi anche online gratuitamente per farlo funzionare devi poi ricaricarlo e pagare le telefonate in anticipo, come una x una ricaricabile. Dunque ti ha tranquillizzato sull'arrivo della tua auto e la presenza di uno sponsor?

Marco ha detto...

Ciao ragazzi, confermo quanto detto da Andrea in quanto anch'io sono a conoscenza di una consegna fatta a Milano dalla società di Modena (che cmq on ha fatto volantinaggio ma eventi di presentazione ufficiali) che tra l'altro: ha un sito internet nettamente migliore e più in regola, ha già conegnato autovetture, consegnano la macchina dopo 30 giorni, a me al telefono hanno detto che al momento a Milano hanno finito il lotto in consegna con il primo sponsor e quindi sarò contattato quando ci sarà un nuovo sponsor per la mia zona (quindi non mi chiedono nessun pagamento prima in attesa che uno sponsor si materializzi improvvisamente).Anche io ho scritto ad entrambe le società, ma in seguito ad approfondimenti ufficiali su titolare FUSARO e sulla società SCHEMA CAR (ditta individuale!!) ho deciso che non andrò assolutamente ad un eventuale loro appuntamento. Non fate dirmi di più...Però non è altro che un parere personale!

Saw ha detto...

Allora non so se voi avete controllato con google maps...ma il loro centro logistico non è che un liceo!!!!! ho controllato tutta la via ed nn è una zona industriale ma è una zona normale con case asilo,liceo e scuola media se fate caso anche dall'alto sul retro del "magazzino" cè un campo da calcio uno da basket una pista a 5 corsie per la corsa e una pista per il salto in lungo....ho controllato con lo street wiew (spero di averlo scritto esatto) è come ho detto sono scuole ma nn cè nessun magazzino logistico!!!! e questo è un altro punto che può trattarsi di una truffa.

PS: se avete controllato che l'azienda di modena contiene una partita iva come tutte le normali aziende...mentre la schemacar no!!!!

Saw ha detto...

sorry ho trovato ora la partita iva della schemacar

Marco ha detto...

Ottima Saw quella della partita iva è una delle cose...ma come ho lasciato intendere c'è ben di più su questa "strana" società..

Saw ha detto...

Marco se sai di + dillo cosi almeno diamo un fine netta ai nostri dubbi e incertezza se è seria o no la schamacar....e se non lo è si prendono i giusti provvedimenti...e li si farma prima che fanno il "botto" con i soldi che la gente si suda lavorando onestamente e con i periodo che abbiamo ora di crisi la gente appena vede che una cosa va a favore suo al 100% nn ci pensa su 2 volte ad accettare tale proposta...con 152€ fai una bella spesa per mangiare...ci paghi una bolletta,un week end...non sono ne pochi e nemmeno tanti ma è pur sempre una cifra che puo essere utilizzata per cose molto + esigenti ( questo se si tratta di truffa) ma se è tutto o invece bhe ben venga...

Mister X ha detto...

MARCO: che significa "Non fate dirmi di più..." stiamo parlando di una potenziale truffa..perchè nascondere magari qualcosa a discapito di tante persone che sicuramente hanno già lasciato 150 euro?

SAW: ho controllato anche io esattamente come hai fatto tu su google maps..e ho avuto la tua stessa "visione".. Io dovevo andare oggi pomeriggio..ma ho disdetto (magari ti dico privatamente il perchè). In ogni caso tu vai (magari sei già la a quest'ora) e prendi il "contratto". La ragazza è sui 30 anni..del sud d'Italia (nulla di strano sotto quel punto di vista..a parte i modi poco professionali..)

TANO: perdonami ma che significa "il numero verde non è attivo ma io ne ho un altro che pero' ho promesso di non divulgare" !?!? Per quale motivo non dovresti..è un numero verde no? E se è preposto a dare assistenza gratuita ai clienti, perchè dovrebbe essere mantenuto segreto? (oppure: perchè non c'è quello funzionante sul sito.....?)

TANO ha detto...

boh... non so.. io ormai ho pagato... fatto tutto.. unica cosa che mi fa stare "tranquillo " è che almeno la schemacar ha una sede.. degli impiegati...utenze allacciate... contrato di affitto regolare... non penso si possa fare altro.. aspetto...se entro i 90 gg non arriverà niente mi muoverò in altro modo... al telefono ieri parlando non mi sono sembrati assolutamente allarmati...

Margherita ha detto...

Ciao Tano
non voglio cambiare discorso ma anche il Todomondo aveva una sede, impiegati e al telefono sembravano professionali e disponibili. Io dopo due anni non ho ancora visto indietro un centesimo. Ovvio, l'importo in discussione è un po diverso ma bisogno tenere gli occhi aperti. Spero vivamente che si tratta di un falso allarme anche se ci sono fin troppi dubbi che ci fanno credere diversamente.

lukalibe ha detto...

Ciao Ragazzi,
anche io oggi alle 12.00 avevo l'appuntamento per la firma e il pagamento, ho chiamato per didire....se vogliamo crederci crediamoci, però basta leggere il contratto per capire che c'è qualche cosa che non va....non si fa menzione di comodato gratuito, non si fa menzione di tipologia di veicolo, non si fa menzione della durata del noleggio, non si fa menzione del "riscatto alla fine dei 3 anni", e non si fa menzione della cifra da versare e per quale motivo.Tutti questi dettagli mancanti rendono il contratto NULLO!
Io ci ho parlato un po' per telefono, e mi ha spiegato che i soldi servono per la registrazione del contratto, ma quale registrazione!!!! Di un contratto nullo e senza valore, e poi il contratto va registrato entro 30gg. dal ricevimento del bene, fatevi spiegare come fanno a registrare un contratto senza gli estremi del bene (Modello, Targa, ecc).
Io ho avuto un'auto in comodato d'uso gratuito (per lavoro) e vi posso assicurare che il contratto è ben diverso.
Io spero che a tutti voi che avete pagato vi venga consegnata l'auto, però con questi presupposti la vedo dura.Nessuno ha chiesto quante auto prevedono in circolazione per i prossimi 6 mesi e soprattutto se hanno il numero di sponsor necessari e già disponibili a coprire i costi necessari???
Io di un'auto ne ho davvero bisogno, e ho preferito spendere 1500€. per una carretta che regalarne 150....
Un saluto

Trippi ha detto...

Marco: mi fa piacere che la tua amica abbia ricevuto l'auto, mi fa anche piacere che la Mediacarpublisher publicizzi la sua attività solo tramite eventi. Ma probabilmente questi eventi deve ancora crearli, perchè sul web non c'è traccia, coe non c'è traccia della consegna delle auto,che in epoca web sarebbero finite nel sito dell'azienda, su facebook e su youtube!!
Al contrario trovo abbondanza di inserzioni su siti di annunci gratuiti, a differenza di quanto dici tu. Da altre testimonianze su internet poi salta fuori che anche loro hanno fatto attività di volantinaggio http://www.classactionitalia.net/showthread.php?29799-Auto-e-scooter-pubblicitari-in-comodato-d-uso-gratuito, gli utenti poi nutrono altrettante perplessità che per la Schemacar, visto che il modo di lavorare è lo stesso (tranne che l'invio del "contratto" avverrebbe per posta e non ricevono nei loro uffici) ho trovato stamattina su internet:
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20100625055118AAC5xSn

ma anche

http://forum.telefonino.net/archive//index.php?t-688068.html
Perchè poi avere il centro logistico nel triveneto quando l'attività avviene in Emilia Romagna?
Ecco ai dubbi si aggiungono perplessità su perplessità! Ora mi auguro che la tua amica come quella di Andrea si godano la loro macchina, ma io per non saper ne leggere ne scrivere preferisco tenermi i miei 150 euro e andare a piedi!

Luke: ti avevano dato il contratto durante la visita precedente?

TANO ha detto...

ciao... vorrei inserire tre pdf riguardanti il contratto..due pagine .. e la ricevuta dei 152 eurini.
chi mi dice come posso fare?

grazie

Mister X ha detto...

Adesso la curiosità diventa davvero incontenibile.........
MARCO..TANO..di dove siete?
Perchè non ci incontriamo tutti una sera per una birra e per condividere il nostro punto di vista? Sarei molto curioso..(non sono ironico eh..)

TANO ha detto...

Mister x io ti chiamerei anche adesso non ci sono problemi... ma come faccio a darti un numero?
Trippi potresti darci una mano?

Trippi ha detto...

ciao Tano, se guardi qui a sinistra trovi la mia fascetta facebook. Chiedimi l'amicizia mettendo nell'oggetto il tuo nickname! ;-)

TANO ha detto...

non sono molto sveglio per facebook...non hai una mail di redazione? ti mando una mail li... piu' che altro penso serva pubblicare il contratto per vedere se sono tutti uguali o no... ricevuta di pagamento compresa.

Saw ha detto...

io oggi li ho dato pacco.......avevo una cosa importante da fare......cmq nn male l'idea di incontrarci tutti e parlare a voce di tutto questo avvenimento

Mister X ha detto...

Perchè no..?
Organizziamoci in qualche modo..
Siamo tutti di Milano (non ricordo e non ho tempo ora di rileggere tutti i commenti)

TANO ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
TANO ha detto...

ho pubblicato la mia mail e voi l'avete cancellata.... mettete a disposizione voi qualcosa che possa fare da aggregante in situazioni come queste.. altrimenti resta solo un gran scrivere e basta.
Io mi metto in prima persona...non mi nascondo dietro un alias.

Trippi ha detto...

ciao Tano, ho cancellato il tuo commento con l'indirizzo e-mail come ho fatto con quelli di altri prima di te. A volte spinti dall'onda emotiva si fanno delle azioni di cui ci si pente 2 minuti dopo. Con gli accessi a questo sito verresti inondato di SPAM! Giro io il tuo indirizzo e-mail a chi me ne farà richiesta diretta! L'ho già passato a Mister X così se volete incontrarvi potete farlo.
Non adirarti con noi, questo è solo un blog ;-)

Mister X ha detto...

Devo farvi una confidenza: ricordate (basta che leggete i miei primi commenti) le info che avevo dato riguardo il contratto che ho visto (e che il mio amico ha firmato) nonchè la ricevuta del pagamento di Schemacar?

Bene..il contratto che ho visto ERA COMPLETAMENTE DIVERSO DA QUESTO..molto piu stringato..e di una pagina sola..con 7 o 8 punti scritti in grosso e 3 righe di testo nel secondo foglio. Con un'intestazione diversa e meno info per ogni punto (2 righe al massimo per punto).
La ricevuta? Bhe..non era su un foglio A4 come riportato nel post..ma un foglio piccolo..dimensioni cartolina..

Evidentemente "si sono evoluti" dopo che (durante il nostreo incontro) ho fatto notare più volte alla tipa di Schemacar che il contratto era privo di un po di informazioni.....

Ragazzi..non vedo molte alternative se nonchè convincersi di essere stati truffati...
Mi spiace..

Homer ha detto...

ciao a tutti,
Anche io ho trovato un volantino sulla mia auto, sono di Milano zona est, incuriosito ho mandato una email x avere informazioni, questo di sera, e il giorno dopo mi hanno contattato telefonicamente x avere un colloquio e se ero interessato firmare il contratto.

salto un po di punti... (già detti da voi) e alla fine ho firmato, x curiosità, e constatare se la nuova vettura esista veramente... (speriamo..) Alla fine mi sono detto rischiamo (dopo molte perplessità, già ampiamente descritte da voi), male che vada ho buttato 152 euro... ma se invece fosse vero...? ritrovarmi con una macchina nuova era molto allettante...
Anche io ho il contratto uguale a quello postato sopra... fatto ai primi di giugno.....

aspettiamo e vediamo... al massimo scriveremo a striscia... :-(

resto anche io in contatto x eventuali sviluppi...

Anonimo ha detto...

Proprio oggi ho voluto provare a buttar via dei soldi,
anche io come molti, dopo essrmi messo in contatto con schemacar compilando il modulo sul loro sito sono stato contattato via mail, in cui venivo informato: "Nel caso di un esito positivo sarà nostra cura contattarLa telefonicamente per l'eventuale firma del Contratto di Comodato d'uso gratuito."
Sono stato contattato, mi hanno fissato un appuntamento, mi sono presentato, ho accettato ed ho pagato i 152 euro.
Diciamo che al momento mi ha lasciato al quanto perplesso la struttura e la posizione del loro ufficio e quindi ho fatto alcune foto. Malfidente sono entrato ed ho attivato un registratore. Ho registrato tutto quello che mi è stato detto da una delle impiegate (D...a).
Anche se no servirà a molto ma qualcosa su cui lavorare se risulterà essere effettivamente una
truffa, c'è... saluti a tutti
Mancano solo delle foto o delle immagini del personale.... se qualcun altro vuol provare....

Anonimo ha detto...

ho seguito la discussione e adesso ho visto i filmati, voi continuate s discutere se è oppure non è una truffa, mi sembrate veramente di una ingenuità disarmante, lasciate perdere, vi state facendo prendere per i fondelli.

Trippi ha detto...

Mister X: grazie per le tue informazioni, le ho aggiunte in testa al post.

Homer e anonimo: benvenuti. La mia trafila è stata leggermente diversa dalla vostra. Alla mail di informazione ho ricevuto una risposta dell'autoresponder. Ho compilato dunque il form internet e ho ricevuto un messaggio di welcome con richiesta di copia fronte/retro di patente e descrizione dell'uso dell'auto. Quando ho rifatto la richiesta un mese dopo il messaggio di welcome era più strutturato e sensato, più professionale.

Autoresponder di info@...:

Buongiorno,

nel ringraziarLa per averci inviato la Sua proposta di adesione La informiamo di quanto segue.

La nostra società opera per conto di alcuni sponsor pubblici e privati che in cambio della veicolazione della loro pubblicità offrono in Comodato d' uso gratuito delle autovetture. Il comodatario deve attenersi a regole ben precise che il nostro sito www.schemacar.it meglio descrive.

Al fine di poter usufruire del nostro servizio Le chiediamo una breve descrizione sull'utilizzo che Lei farebbe della vettura e nello specifico i km, il tragitto quotidiano ed il tempo impiegato sull' auto all' indirizzo mail assistenza@schemacar.it.

Cordiali saluti

Lo Staff di Schemacar

Divisione Assegnazioni

Risposta di giugno alla compilazione del form:

Buongiorno,
La ringraziamo per il suo interesse nei confronti della nostra iniziativa. Il nostro staff al fine di valutare con obiettività i suoi requisiti e le sue attitudini Le chiede l’invio dei documenti necessari (copia fronte/retro della patente B) ed una breve descrizione sull’utilizzo della vettura per una prima valutazione della Sua candidatura tramite indirizzo e-mail assistenza@schemacar.it oppure tramite fax al n° 02/87394244.
Cordiali Saluti
Lo Staff di Schemacar

Risposta luglio:

Buongiorno,

nel ringraziarLa per averci inviato la Sua proposta di adesione La informiamo di quanto segue.

La nostra società opera per conto di alcuni sponsor pubblici e privati che in cambio della veicolazione della loro pubblicità offrono in Comodato d' uso gratuito delle autovetture. Il comodatario deve attenersi a regole ben precise che il nostro sito www.schemacar.it meglio descrive.

Al fine di poter usufruire del nostro servizio Le chiediamo una breve descrizione sull'utilizzo che Lei farebbe della vettura e nello specifico i km, il tragitto quotidiano ed il tempo impiegato sull' auto all' indirizzo mail assistenza@schemacar.it.

Cordiali saluti

Lo Staff di Schemacar

Divisione Assegnazioni

Anonimo1: se eri malfidente al punto da registrare perchè hai pagato?

Anonimo2: come ho già scritto in precedenza questo non è un commissariato di polizia e tantomento una testata giornalistica, è un semplice blog. Lungi da me muovere accuse a chicchessia, però si possono raccontare le stranezze intorno a un'azienda, chi legge poi decide in piena autonomia come agire, se passare sopra come hanno fatto Tano, anonimo 1 e Homer o lasciar perdere come me, saw, margherita e Mister x. Si chiama libero arbitrio ;-)

Trippi ha detto...

Mister X: grazie per le tue informazioni, le ho aggiunte in testa al post.

Homer e anonimo: benvenuti. La mia trafila è stata leggermente diversa dalla vostra. Alla mail di informazione ho ricevuto una risposta dell'autoresponder. Ho compilato dunque il form internet e ho ricevuto un messaggio di welcome con richiesta di copia fronte/retro di patente e descrizione dell'uso dell'auto. Quando ho rifatto la richiesta un mese dopo il messaggio di welcome era più strutturato e sensato, più professionale.

Autoresponder di info@...:

Buongiorno,

nel ringraziarLa per averci inviato la Sua proposta di adesione La informiamo di quanto segue.

La nostra società opera per conto di alcuni sponsor pubblici e privati che in cambio della veicolazione della loro pubblicità offrono in Comodato d' uso gratuito delle autovetture. Il comodatario deve attenersi a regole ben precise che il nostro sito www.schemacar.it meglio descrive.

Al fine di poter usufruire del nostro servizio Le chiediamo una breve descrizione sull'utilizzo che Lei farebbe della vettura e nello specifico i km, il tragitto quotidiano ed il tempo impiegato sull' auto all' indirizzo mail assistenza@schemacar.it.

Cordiali saluti

Lo Staff di Schemacar

Divisione Assegnazioni

Risposta di giugno alla compilazione del form:

Buongiorno,
La ringraziamo per il suo interesse nei confronti della nostra iniziativa. Il nostro staff al fine di valutare con obiettività i suoi requisiti e le sue attitudini Le chiede l’invio dei documenti necessari (copia fronte/retro della patente B) ed una breve descrizione sull’utilizzo della vettura per una prima valutazione della Sua candidatura tramite indirizzo e-mail assistenza@schemacar.it oppure tramite fax al n° 02/87394244.
Cordiali Saluti
Lo Staff di Schemacar

Risposta luglio:

Buongiorno,

nel ringraziarLa per averci inviato la Sua proposta di adesione La informiamo di quanto segue.

La nostra società opera per conto di alcuni sponsor pubblici e privati che in cambio della veicolazione della loro pubblicità offrono in Comodato d' uso gratuito delle autovetture. Il comodatario deve attenersi a regole ben precise che il nostro sito www.schemacar.it meglio descrive.

Al fine di poter usufruire del nostro servizio Le chiediamo una breve descrizione sull'utilizzo che Lei farebbe della vettura e nello specifico i km, il tragitto quotidiano ed il tempo impiegato sull' auto all' indirizzo mail assistenza@schemacar.it.

Cordiali saluti

Lo Staff di Schemacar

Divisione Assegnazioni

Anonimo1: se eri malfidente al punto da registrare perchè hai pagato?

Anonimo2: come ho già scritto in precedenza questo non è un commissariato di polizia e tantomento una testata giornalistica, è un semplice blog. Lungi da me muovere accuse a chicchessia, però si possono raccontare le stranezze intorno a un'azienda, chi legge poi decide in piena autonomia come agire, se passare sopra come hanno fatto Tano, anonimo 1 e Homer o lasciar perdere come me, saw, margherita e Mister x. Si chiama libero arbitrio ;-)

TANO ha detto...

UDITE... UDITE... mi hanno inviato una mail dove mi si dice che in base al contratto stipulato in data.... mi è stata asegnata l'auto e che sara' consegnata entro i tempio previsti nel contratto.

mah... FUSS CA FUSS....

Trippi ha detto...

Ciao Tano, a trovarne di lavoratori stakanovisti così! Ti spediscono una e-mail di sabato per comunicarti che faranno quanto previsto da un contratto firmato da loro!? Lavorano di sabato per non dire niente di più di quanto teoricamente sapevi già. L'unica comunicazione che dovrebbero farti è una telefonata in cui ti fissano un appuntamento per recarti a moncalieri o nel loro ufficio a ritirare la macchina, proprio come hanno fatto per farti firmare il contratto e pagare.

TANO ha detto...

me l'hanno mandata venerdi'... comunque è meglio di niente....

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti , sono emiliano di milano e anch'io come alcuni di voi ho già firmato il "contratto" e pagato i 152 €uri in contanti alla schemacar di via canonica... se devo essere sincero anch'io ero e sono rimasto molto scettico anche perchè come già detto 152 €uri non sono 1500.. nonostante tutto mi girerebbero i gioielli ad elica pensando ad una truffa... in breve le modalità son sempre le stesse un amico mi ha segnalato il sito ho compilato il form e ho anche inviato copia della patente.. dopo 3 giorni mi hanno convocato in via canonica dove una ragazza mi ha spiegato grandi linee come funziona ( già descritto sopra da altri nonmi dilungo in quanto identico ) .. firmato e pagato .. per la consegna dell'auto ( moncalieri ) devo attendere circa 60 gg ( motivati dai tempi tecnici di immatricolazione etc ) che potrebbero diventare 75/90 in quanto c'è di mezzo agosto... mi soffermo però dicendovi qualcosa che non ho ancora letto in nessun commento .. la ragazza mi ha parlato di "documentazione contrattuale " che mi arriverà via posta con raccomandata entro circa 15 gg... in sede di incontro ho esposto le mie perplessità in modo molto diretto del tipo " non è che tra 3/4 mesi tirate giù la serranda e chi s'è visto s'è visto ? ".. la ragazza in serenità mi ha detto di star tranquillo e di attendere la documentazione e la comunicazione del ritiro della macchina.... vediamo..

Anonimo ha detto...

sempre emiliano.. visto che a sto punto anch'io voglio approfondire ho pensato di verificare su google maps satellitare e anche a me.. ahimè.. sembra di capire che non ci sia nessun deposito a moncalieri.. ho trovato però un'impresa edile che è in via pininfarina al 18... il loro deposito dovrebbe essere al 20... lunedì chiamerò l'impresa edile.. vuoi dirmi che non si vede... se così fosse mi presenterò alla schemacar dati alla mano .. e non solo dati ehehehe

Sottomaeta ha detto...

Ciao a tutti,
sono nella situazione di molti:
Mi sono recato presso la sede di Schemacar dopo essere stato contattato, ho firmato il contratto e pagato l'ormai nota cifra di 152,00€.

Tutto questo è successo approssimativamente 1 mesetto fa (per motivi di privacy non specifico la data precisa). Da allora non ho ancora ricevuto il contratto ufficiale controfimato (che mi si era detto sarebbe arrivato con raccomandata a casa).

Ammetto di aver accettato il rischio di perdere i soldi.

Dopo giorni di silenzio, ho deciso di chiamare nuovamene Schemacar i quali mi hanno rassicurato dicendo che in un paio di settimane avrebbero evaso gli ordini di quelli che hanno sottoscritto il contratto nel mio stesso periodo.

Ora il termine delle due settimane non è ancora scaduto.

Tuttavia sono in contatto con altre persone che hanno seguito il mio stesso iter, e a quanto mi dicono, pare che Schemacar abbia appena concretizzato un contratto pubbliciario con una società di "prosciutti", e che quindi partiranno a breve con l'approvvigionamento delle auto.

Resto in attesa e vi aggiorno se dovessi avere delle notizie.

Approfitto per chiedere a Tano una cosa: approssimativamente dopo quanto ti hanno scritto dalla data di firma del contratto? Te lo chiedo perchè il mio amico mi dice che all'incontro hanno confermato che stanno partendo con le consegne delle auto per coloro che hanno sottoscritto il contratto a Maggio.

Grazie a tutti.

TANO ha detto...

mi è arrivata la mail di assegnazione auto esattamente 18 gg dopo la firma... anche a me è stato detto delo sponsor di prosciutti spagnolo... piangeremo e rideremo insieme??? boh... una lotteria

TANO ha detto...

ecco il numero verde nuovo.... ma tranqullli.. risponde una segreteria e basta... a me avevano avvisato.. in quel capannone ci sono persone solo nel momento in cui stocchiamo le auto.. se non ci sono le auto non c'è nessuno.

Ma dai siamo ottimisti.. al massinmo perdiamo 152 euro.... che sara' mai....

TANO ha detto...

scordato il numero verde.... 800148653.. è gia' inserito nel sito schemacar

xxx ha detto...

Scusate ma sono SCONVOLTO, davvero ci credete?

Anche io ho trovato il volantino sull'auto, ma dopo aver visto i filmati COME FATE A CREDERCI?

Attenzione, ognuno puó avere la propria opinione, non voglio insultare nessuno.. vorrei solo aprire gli occhi nei confronti di chi leggerá questo blog poco prima di pagare..

In bocca al lupo per chi ha giá pagato. É vero, non sono tanti soldi, ma perché darli ad un truffatore?

Se io avessi un'azienda e volessi investire in pubblicitá di questo tipo, non ci metterei molto, darei le auto ai miei dipendenti!!
E comunque non credo sia fattibile per legge, in Italia, una pubblicitá di questo tipo (qui servirebbe un avvocato) :)

Il costo di una smart nuova (premesso che Schemacar offre mezzi anche molto piú costosi) con 3 anni di assicurazione totale, bolli, tagliandi, gomme, manutenzione, adesivi pubblicitari (si pagano anche quelli) e compenso a Schemacar non verranno meno di 12000 euro (prezzo scontatissimo per chi prende molte auto)...

Il giorno che un'azienda spende questi soldi a caso, gli asini voleranno!

Ma scusate, cosa ci guadagna un'azienda di prosciutti spagnola a fare pubblicitá a Milano?
E tutte le altre aziende che Schemacar dice di aver trovato e che si é visto non avere nulla a che fare??

Please, fatelo per voi stessi, lasciate perdere.

E la cosa piú grave é che, una volta pagato e se dovesse andare male COME PENSO IO (mia personale opinione), con la giustizia italiana é impossibile recuperare il maltolto..

emiliano ha detto...

per xxx...

premesso che l'azienda spagnola avrà i dipendenti in spagna è normale che darla a loro non avrebbe molto senso... anche perchè.. e rispondo ad un'altra delle tue riflessioni.. è proprio perchè l'azienda vuole entrare nel mercato italiano che si reclamizza nelle maggiori città italiane come milano.. è ovvio che la mia vuole essere una visione ottimistica essendo uno di quelli che i 152 €uri li ha già sborsati... inoltre la tipa con cui ho parlato mi ha spiegato che la schemacar ha chiuso un contratto con quest'azienda spagnola per la sponsorizzazione del suo prodotto tramite le auto publicizzate e che .. dopo aver formulato questo tipo di strategia ( macchina , bollo , assicurazione , tagliandi etc ) ne rimane in quantità per loro...
non che la cosa abbia eliminato i miei dubbi ma ripeto... 152 €uri .. non si muore...

Mister X ha detto...

XXX: sono perfettamente d'accordo con te (puntualizzo che anche io, quando sono andato con il mio amico che ha firmato e pagato, ci è stato detto di questa azienda di Prosciutti spagnola..). Fatemi capire..a quanto pare questo SAREBBE l'unico sponsor trovato?! Mah.....

TANO: mi sono un po perso..il numero verde che avevi tu (e che hai detto che non potevi divulgare) è quello che hai pubblicato qualche commento sopra il mio? (questo commento)

EMILIANO: a questo punto mi pongo una domanda riguardo i prosciutti: se può davvero avere un senso sponsorizzare QUI dei prosciutti SPAGNOLI..dove li compro!? Nella salumeria sotto casa? Oppure al Carrefour...? uhm.. Inoltrem stando alla stima di XXX, fai conto di 12.000 euro a macchina..arrotondiamo e facciamo 15.0000..se siamo già in 10 ad andarcene in giro con i prosciutti sulle portiere, significa che sono già 150.000.. Non mi torna qualcosa..quando rendono sti prosciutti spagnoli?!

Bart ha detto...

Per chi ha giá dato il cash e ha sentito parlare di questi prosciutti spagnoli, provate a chiamare e chiedere di chi si tratta (NOME AZIENDA SPAGNOLA).

Le possibilitá sono:
1 - Vi dicono il nome: a questo punto é facile sentire l'azienda per chiedere conferma

2 - NON vi dicono il nome dell'azienda: la cosa puzza. Un'azienda che vuole fare pubblicitá, disposta a pagare anche centinaia di migliaia di eruo, che non vuole divulgare il proprio nome?? Mah.. a questo punto penserei male.

3 - Si inventano qualcosa di strano: da valutare, postando su questo blog.

Arrotondiamo pure a 10000, sono sempre 100000 euro ogni 10 car, e secondo me ne hanno piazzate molte molte di +.

Altra cosa che mi ha fatto "pensare" quando é toccato a me. Io avevo chiesto il Dobló (visto che sul sito c'é) ma quando mi hanno chiamato mi hanno detto che mi avevano assegnato la smart. Io ho chiesto spiegazioni perché avevo chiesto il Dobló e mi hanno detto SUBITO "si si, é un Dobló"... poi volevano che andassi lí nel giro di 2h (forse per non farmi leggere qualche blog o per non farmi vedere i filmati su youtube)? Insomma, ho preso tempo dicendo che ero via qualche giorno. Poi ho seguito questo blog e ho rinunciato.

Per emiliano: é vero, 152 euro non sono molti e di sicuro non si muore. Ma perché far guadagnare questi truffatori? É una questione di principio. Se fanno 1000 contratti (cifra tranquillamente raggiungibile in 3 mesi), sono 152.000 euro, togliamo pure le spese (segretarie, numeri verdi, etc), rimangono almeno 100.000 puliti puliti che un onesto lavoratore guadagna in anni e anni di duro lavoro.

B

Trippi ha detto...

Tano: se considero che ci siamo scambiati le ultime e-mail venerdì sera alle 18 e qualcosa e non hai fatto cenno a questa loro comunicazione. Dunque i signori di Schema car restano comunque dei gran lavoratori! No?! Resta il fatto che una comunicazione via e-mail di venerdì sera è una scelta un pò strana non trovi? Hanno fatto del volantinaggio, alcuni "comodatari" potrebbero non avercela neanche la e-mail. Una telefonata sarebbe la scelta più logica e coerente. Ammesso e non concesso che ci sia logica e coerenza in un'azienda che cambia i messaggi di welcome e i "contratti" e quanto dice ai clienti (se sto firmando il "contratto" che senso ha spedirmene un altro poi per posta dopo 15 giorni?).
Ma quando mai poi il numero verde fa capo alla rimessa? O non è presente un servizio cortesia che dice da quando sarà attivo?
Anche se non devo dimenticare che il nome con cui ti presenti, Tano Cariddi, era il cattivo della "Piovra" ;-)
Altro che nascondersi dietro gli ombrelli, si fa in fretta a creare un account di posta fasullo!

Emiliano: io le fette di prosciutto le vedo sugli occhi... Per me 152 euro sono tanti.

Mister x: ho le tue stesse perplessità sulla strana storia del numero verde, qualcuno si arrampica sui vetri.
Bart: sono perfettamente d'accordo con te. Nei volantini e sulle inserzioni si faceva riferimento a BNP paribas e ZipCAr come partner e casa madre, ma entrambe le aziende son cadute dal pero!

Mister X ha detto...

State attenti gente..Trippi non le frega nessuno.. :)

Io però insisterei su questo tasto: TANO, perchè non possiamo avere il numero verde funzionante? Magari altre persone come te avrebbero piacere a conoscere un numero di servzio e assistenza ragiungibile. (francamente non vedo UN MOTIVO per cui tenerlo nascosto..tanto meno PROMETTERE di tenerlo nascosto).

Personalmente non ho lasciato i 152 euro..ma un mio amico si..ed è fondamentalmente per lui che mi sto battendo (e sbattendo) per arrivare a un dunque di questa situazione.

Ragazzi, un elemendo molto importante (e una grossa svista da parte della Schemacar) è il discorso del logo: la S con la coccarda "presa in prestito" dalla famosa catela alberghiera Sheraton (Schemacar..Sheraton..uhm..) dovrebbe già preoccupare chiunque (anzi...sarebbe da far presente alla Sheraton di questa strana "anomalia"..giusto per vedere se sono contenti della cosa o meno..)

TANO ha detto...

non ho detto che il numero verde non si possa avere.. ci sta pero' anche quello che dicono loro.. in fin dei conti non è un concessionario... se serve solo quando ci sono le auto da consegnare mi pare anche giusto... uhm... io vedo meno nero di voi... probabilmente sbaglio....comunque il numero verde è sul sito....

Trippi ha detto...

Emiliano e Tano, certo che avete un modo di scrivere molto simile, con tutti quei puntini di sospensione!

TANO ha detto...

ecco qui... sono riuscito a parlare con Moncalieri .. devo dire persona molto cortese.. mi ha spiegato che li è l'officina dove vengono preparate le auto in consegna.
Mi ha confermato che hanno consegnato auto a Roma..Genova e Torino.
Per i contratti di giugno saranno consegnati pensa quasi alla fine di agosto in quanto le società di leasing le avadono un po per volta.
Ho detto del marasma di dubbi che ci sono su questio facenda e mi ha detto ridendo... non siamo abituati.. in italia nessuno ti da niente per niente... quindi... io ormai ho pagato e come me tanti... inutile fasciarsi la testa ... prima rompiamocela :)
poi.. se sono rose fiorirannno.... Trippi io uso i puntini per comodità... ma non sono l'unico come vedi.. o pensi che siamo la stessa persona?
Ciao... ciao...

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti!!!
Anche io incredula, mi affidavo alle incertezze ma finalmente solo dopo aver ritirato la macchina, ho capito che la cosa non solo è fattibile ma sopratutto è vera!
E' pur vero che la macchina non è così come mi era stata presentata, ossia ha già 5.200 km (mi avevano detto che era nuova) e non è del 2010 ma è del secondo semestre del 2009.
Ha l'aria condizionata, radio e cambio automatico come la maggior parte delle smart.
E sapete cosa vi dico? Io sono più che contenta, è più di quello che mi sarei potuta permettere!

Mister X ha detto...

TANO, grazie per le info..in pomeriggio provo a chiamare anche io Moncalieri..(ma allora anche a Torino le consegnano?? ci decidiamo o no..)

Una domanda: per curiosità hai chiesto perchè per il logo Schemacar hanno usato il logo di una catena alberghiera conosciuta in tutto il mondo? Non per altro, ma se tutta 'sta faccenda fosse vera (cioè se le macchine esistono davvero) allora sarò il primo a pagare i 152 euro. Il mio dubbio però è che, se Sheraton accidentalmente dovesse accorgersi della cosa, potrebbe rivalersi su Schemacar.. A quel punto forse non basteranno più 152 euro per avere una Smart! :)

Saluti!

Mister X ha detto...

ANONIMA!
Ciao..allora abbiamo una testimonianza diretta! Finalmente..
Posso chiederti dove abiti??

Anonimo ha detto...

Ciao Mister x.....io vivo a Pavia, ma per lavoro giro molto in tutta la lombardia.

Mister X ha detto...

ANONIMO: splendido! io sono di Milano.. Perchè non invii a Trippi qualche foto della Smart cosi da iniziare a cambiare tutti idea!?
Credimi, nonostante la diffidenza diffusa su quueste pagine, tutti in realtà speriamo che sia davvero tutto come dicono!

In alternativa, se vuoi, saremmo anche disposti ad incontrarci un giorno o una sera..che ne dici?

In fondo tutti quelli che hanno lasciato i soldi vogliono capire se sono stati truffati, e tutti quelli che ancora non l'hanno fatto vogliono solo una conferma del fatto che hanno fatto male a non fidarsi..

Trippi ha detto...

Tano: se non consegnavano le macchine e il numero verde era disattivo fino a venerdì perchè non c'era nessuno nella logistica sono bastati un paio di commenti a un post per fare il miracolo oggi? E come ha fatto la signorina anonima che ha scritto dopo di te a contattarli per avere l'auto? Com'è che adesso miracolosamente il numero funzionerebbe? Ho provato a comporlo ripetutamente settimana scorsa senza alcun risultato, anceh se adeso dovessero rispondere di per se un numero verde in una logistica anzichè nel "team assegnazioni" non acquista senso.
Caro tano non mi fido no, se mi fossi fidata avrei pagato i 152 euro e non mi sarei messa a incrociare i dati. Non dimenticare poi che esistono statistiche di accesso che geotaggano e indicano gli IP ;-)

Anonima, è molto interessante quello che dici, soprattutto perchè lo dici da anonima. Ancora più interessante che se davvero fosse un auto già immatricolata metterci sopra la pubblicità e darla a un privato sarebbe ancora più strano, visto che in Italia non dovrebbe essere consentito. Ma aspettiamo chiarimenti. Nel mentre il tutto ha un effetto sempre più patetico.

TANO ha detto...

signori.. sono contento che abbiamo una testimonianza.. e vi dico io odve abita la signorina che ha ricevuto l'auto... in provincia di Pavia... dobbiamo essere piu' ottimisti.. io credo nella cosa.. e sono certo che si concretizzerà il tutto... ma perche' dovrebbero mettere in piedi tutto questo... potevano limitarsi ad un sito come aveva fatto il vero truffatore che hanno poi smascherato.
Io attendo se sento che ne usciro' vincitore insieme a schemacar... voi fate quello che volete.
ciao.. ciao....

Margherita ha detto...

Ciao Mister X, ma sai che anche io proprio non riesco a darmi pace per il logo Sheraton? Però, nel dubbio e nella mia ignoranza ho pensato che magari Sheraton e SchemaCar sono collegati dal momento che hanno tutti e due lo stesso logo, e credo che ciò non sia proprio fattibile. Allora, tramite conoscenze ho pensato ma perchè non sentire la mia cara amica che lavora proprio negli uffici amministrativi, tanto per sapere se magari c'è un legame tra le due società. Altrimenti non si spiegherebbe l'utilizzo dello stesso logo, o può succedere? Comuqnue si sta informando e mi farà sapere.
Certo, se tutto poi risulta regolare sarebbe proprio un gran bel regalo l'auto in comodato d'uso.

X TANO: posso chiederti quando hai firmato il contratto presso la SchemaCar?

Mister X ha detto...

TANO, lo so anchio dove abita Anonima..l'ha detto poco fà..non ci vuole molto..
E poi, tu come fai a saperlo scusa...? :)

Comunque, forse ti è sfuggita questa mia osservazione di poco fa:

<<
Una domanda: per curiosità hai chiesto perchè per il logo Schemacar hanno usato il logo di una catena alberghiera conosciuta in tutto il mondo? Non per altro, ma se tutta 'sta faccenda fosse vera (cioè se le macchine esistono davvero) allora sarò il primo a pagare i 152 euro. Il mio dubbio però è che, se Sheraton accidentalmente dovesse accorgersi della cosa, potrebbe rivalersi su Schemacar.. A quel punto forse non basteranno più 152 euro per avere una Smart! :)
>>

So che ha te non interessa..in fondo sei solo uno di quelli che sta aspettando l'auto..Che ti può fregare del logo di Schemacar..
Ma dato che sei cosi in confidenza con loro (dato che sei l'unico ad essere riuscito a sentirli tramite il numero verde), forse è il caso che li avvisi di questo "piccolo dettaglio"..perchè a loro potrebbe presto interessare..

(Trippi..tra qualche minuto vedremo un nuovo logo sul sito Schemacar?? :D)

Saluti.....saluti......

TANO ha detto...

ho firmato il contratto circa a metà giugno...ma questo non serve..le auto con contrato a giugno saranno evase a settembre... quindi mettiamoci l'anima in pace..i contratti sono alla registrazione e li dovremo ricevere via posta ai nostri indirizzi penso settimana prossima...

Margherita ha detto...

X TANO:

Grazie per la risposta!
Cosa vuole dire che hai già ricevuto la mail di assegnazione auto? Vuol dire che hanno l'auto a disposizione per il ritiro?

TANO ha detto...

ho ricevuto la mail di conferma per l'auto.. si.. questo venerdi' scorso... per il ritiro no.. mi avevano avvisato ch saremmo andati a settembre. io nn voglio obbligare nessuno apensarla come me...chi non si fida della cosa penso che sia giusto che ne stia lontano.. chi invece hapagato come me che ha da perdere... se arriva tutti contenti.. altrimenti ho bruciato 152 euro...ne butto tanti durante l'anno... faccio finta di aver perso al casino'.. in fond è come un'azzardo.. quindi...MisterX sapevo della consegna a pavia perche' me lo hanno detto in schemacar... semplicissimo.... io continuo a parlarci...e sono sempre li.. non è scappato nessuno.

TANO ha detto...

Anonima pavese scusami... mi incuriosisce una cosa.... che pubblicità hai sull'auto??

Trippi ha detto...

Tano: Da quando Pavia sarebbe un grande centro abitato? Certo che ne sai di cose per essere un consumatore! non vedo l'ora di vederti sull'auto con i prosciutti!
Ps Da Pavia non risultano essereci state connessioni ne oggi ne ieri!

Mister X ha detto...

MARGHERITA: ti assicuro che il discorso del logo e della partnership non è assolutamente fattibile. Lavoro nel mondo della grafica/pubblicit/turismo e conosco perfettamente di cosa stiamo parlando.

TANO: non ci siamo..mi spiace ma non tornano le cose..E mi chiedo anche una cosa: fossi in te, di fronte a persone che ti stanno attaccando e diffidando in modo cosi palese, mi incazzerei parecchio..Tu invece riesci a mantenere una calma, se me lo concedi, fuori dal comune..

Comunque arriveranno news riguardo al discorso logo/marchio..
Se le cose stanno come credo, mi sa che la Schemacar dovrò far pagare molto più di 152 euro la "sua" smart......... :)

Saluti...saluti...

TANO ha detto...

Cara Trippi... c'è qualcosa che non va nei tuoi sistemi... io in questo momento sono collegato dalla provincia di pavia...appena mi daranno l'auto passero' a prenderti per farti passare una meravigliosa serata sul prosciutto piu' buono di spagna :)
Hai il mio cellulare... puoi anche chiamarmi... non mangio piu' umani da alcuni anni.

Margherita ha detto...

X TANO:

ma quindi ci stai dicendo che tu hai avuto la priorità rispetto a coloro che sono arrivati ben prima di te? Voglio dire, ci sono persone che hanno anticipato i soldi a fine maggio e non hanno ancora notizie in merito mentre tu hai firmato verso metà giugno e ti hanno già confermato l'assegnazione dell'auto?!

TANO ha detto...

MIsterX e erche' ma dovrei essere attaccato...anzi... io parlo normalmente... ovviamente non ogni 5 minuti con schemacar quando ho bisgno di informazioni.. non ci vedo nula di strano.
La mia calma non è calma in quanto non mi sento affatto attaccato... dovrei essere agitato? preoccupato? no... sono rilassatamente rassegnato agli eventi... se la macchina c'è.. ok.. se non c'è... pazienza.. tutto insegna.

Trippi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mister X ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Margherita ha detto...

Mister X:

ci sono anche io iscritta al Forum.
Mi ero iscritta la prima volta che ero entrata nel sito per vedere di cosa si trattava dopo aver letto il volantino.

Dunque ho potuto notare che i numeri di visitatori/ospiti non vengono mai aggiornati. Siccome sono entrata nel forum in teoria, se tu entri ora, dovresti vedere un cambiamento tra i visitatori / ospiti ecc in real time. Non sono un informatica o quel che sia quindi potrei anche sbagliararmi. Ditemi voi.

Dunque a questo punto provo a scrivere sul forum ... guardate cosa succede:

"PBLang :: Errore
Nome utente non valido!
Contatta il responsabile del sito"

Non c'è verso. Non riesco proprio a lasciare nessun tipo di messaggio. Il forum è vuoto

Qualcun altro ci ha provato e ci è riuscito?

Mister X ha detto...

MARGHERITA: la prova chehai fatto basta e avanza..come immaginavo.. :)

TANO ha detto...

ciao... il forum funziona bene certo se non c'è nessuno difficile che funzioni... le persone che entrano vengono contate... io non faccio il difensore di schemacar ma non voglio che si gridi all'untore.. se una cosa è vera ok.. altrimenti inutile dire il contrario... io sono entrato e mi ha contato... ho catturato le immagini e se volete ve le mando...azzo pare davvero si che io sia dipendente schemacar... ma non lo sono.. altrimenti avrei gia' la vettura colprosciutto :)

Sottomaeta ha detto...

Io sono iscritto al forum di Schemacar, e non è possibile lasciare messaggi poichè non ci sono sezioni attive in cui lasciarli.

Non capisco come sia possibile dover aspettare per un contratto firmato a casa più di un mese. OK per l'auto, ci sono tempi di approvvigionamento che non voglio discutere, ma una cavolo di raccomnadata non mi pare che sia una cosa poi così impegnativa.

Io i soldi li ho messi, e ora aspetto (non posso fare altrimenti) e spero che quanto scritto da "Anonima" sia vero, ma preferirei avere qualche prova in più per potermi rilassare ulteriormente.

Mi spiace leggere alcuni commenti in cui si dica che 152,00 sono poca roba. Forse per alcuni lo è; per me ad esempio è stato un rischio calcolato, ma per molti non è così.

Attendo fiducioso un aggiornamento sulla macchina già consegnata (se lo fosse davvero).

Grazie per il prezioso contributo!

TANO ha detto...

Trippi stai serena nessuna lima nel prosciutto... sono una persona come te libera di interpretare le cose a proprio giudizio...io lo ripeto.. fino a quando non scadono i tre mesi non attacco e tantomeno denuncio nessuno... mi sono gia' mosso non aspetto che cadano le pere dal cielo...pero' aspetto il terzo mese... Misterx.. tu non credi a nulla e ved marcio in ogni cosa.. pero' sei qui come me e oltretutto senza aspettare nulla... aspetti per il tuo amico...e se arriva la macchina? che farai i iscriverai per averla? come tutti... Trippi compresa?
Secondo me schemacar sta seguendo questo blog con molta attenzione e forse .. sicuro del suo dire.. non interviene...chissa' magari prima o poi ci lascerà un cenno.
Aspettiamo.....

TANO ha detto...

oddio Trippi.. sparite le foto sia dei contratti che delle auto... come mai??? non è che schemacar si sia fatta sentire con te?
Siamo liberi di discutere di ogni cosa....fino a quando non giudicheremo nessuno e non diffaremo nessuno puoi tenerle... spero non sia cosi'...facci sapere

Mister X ha detto...

TANO: io non vedo il marcio ovunque..ma lo vedo qui! E sai perchè? perchè fin'ora non ho avuto nessuna prova che possa essere il contrario. Ho letto solo parole..mentre le nostre perplessità (non accuse) sono fondate e mosse da tutti i dettagli che io, Trippi e altri abbiamo raccolto su internet in questi giorni (esposte in testa a questo articolo).

Anche la sig.ra ANONIMA, che dice di avere già in suo possesso la vettura, non prove tangibili di ciò che dice..Ho scritto poco sopra: mandaci delle foto o incontriamoci (se lo desidere e se si fida) e appuriamo la cosa, in modo da mettere fine a tutto questo.

Vuoi sapere cosa farei se tutto si rivelasse vero? Te lo dico senza problemi: andrei subito a sottoscrivere il "contratto" e a lasciare i miei amati 152!!

Ora però (E PRETENDO UNA RISPOSTA) ti chiedo cosa feresti tu se tutto si rivelasse una truffa.....

TANO ha detto...

io MIsterX nel caso fosse una truffa... io mi sono gia' mosso per conto mio.. ma per fare le cose come si deveaspettero' il terzo mese.
Trippi sa di questo ne abbiamo parlato...tu vuoi delle risposte... le vogliamo tutti .. la ragazza anonima pavese sara' in giro.. e non ci legge...mi sarebbe piaciuto chiederle che pubblicità ha la smat.
Io ho detto fin dall'inizio che possiamo bere una cosa insieme senza problemi...ho l'ufficio in corso italia..basta chiamarmi e arrivo nel limite delle possibilità.
Ho visto che sono stati tolti i documeti che avevo messo a disposizione..guardate che non sono il signor schemacar...questo mi pare di capire he state pensando...su internet quelle che si trovano non sono prove... sono supposizioni...quello che vedi tu marcio.. non è marcio.. devi aspettare il terzo mese..su internet raccogli anche che aldo busi è etero... ma non chiederlo amlei pero'...

TANO ha detto...

Madonna ragazzi.. scrivo come un albanese ... sono anziano... abbiate pazienza... mi scuso :)

Trippi ha detto...

Ciao Tano, vedi come tutte le donne ho il radar per gli uomini che mentono. E' una forma di sopravvivenza che si sviluppa dopo i 30 anni, una volta sopraggiunta l'età del disincanto. Non ho dubbi sul fatto che Schemacar ci tenga d'occhio, lo farei anche io. Il problema è che tendi a contraddirti. O forse è così solo perchè in realtà chi fa supposizioni sei tu. Privatamente mi hai scritto che scrivi da pavia e che fai l'agente di commercio in piemonte e liguria e ora fissi appuntamenti in corso Italia a Milano.

TANO ha detto...

Attenzione HOUSTON abbiamo un problema!!!
Ma come quasi tutti gli agenti commercio con un mandato ho un'azienda che mi concede una scrivania... un telefono.. una segretaria... e tutto questo è in corso italia...pensavi che vagassi vita natauraldurante per lidi piemontesi e liguri? beh sarebbe stato molto difficile.. anche con una smart invisibile come quella di schemacar.
dimmi che convenienza avrei a mentire.. ma perche' non mi chiami? avessi avuto problemi non ti avrei dato il mio cellulare... fa luce??? :)

emiliano ha detto...

.. è divertente vedere le diverse opinioni di chi ha già pagato ( come me e tano ) e di chi non ha pagato e vorrebbe sincerarsi del fatto di aver fatto bene a risparmiarsi 152 € invece di doversi commiserare poi di aver perso un opportunità per avidità o esigenza.... si ho detto esigenza... non ho mai pensato che 152 €uro fossero pochi.. soprattutto in un momento di crisi e soprattutto per chi magari è in difficoltà.. io la disponibilità l'avevo.. certo magari ho dovuto rinunciare ad altro non essendo un riccone ... ma mi son sentito di rischiare.. e tutto sto casino che si sta tirando in piedi ripeto è solo per chi si mangerebbe le dita dei piedi se fosse tutto vero.. io ho pagato.. ma sono più scettico di voi... in ogni caso non è nel mio stile farmi prendere per i fondelli quindi nel caso dovesse rivelarsi una truffa.. qualcosa si farà.... di certo non perdo l'occasione per 152 € .. viva il prosciutto :-)

daniele ha detto...

ciao a tutti, come vedete continuo a seguirvi per curiosità ma mi vedo costretto a intervenire per correggere un errore di Tano, anche io faccio l'agente di commercio e non solo con una azienda ma con ben 5 mandati e vi posso garantire che nessuna azienda ti mette a disposizione ufficio, telefono, segretaria ecc, se le vuoi te le paghi tutte di tasca tua perchè noi agenti di commercio siamo a tutti gli effetti liberi professionisti e quindi è tutto a nostro carico.Ultima cosa, anche io seguo il Piemonte e la Liguria e abito a Torino,direi che seguire queste zone abitando a Pavia e con l'uffico a Milano mi sembra impossibile, troppi km per gli spostamenti.Per concludere ridico lasciate perdere che questi tra qualche giorno spariscono, diciamo più o meno verso fine Agosto.
Scusate se sono stato prolisso ma lo scrivere non è il mio forte
ciao a tutti

Trippi ha detto...

Tano: come ti ho già detto ho superato l'età del disincanto da un pezzo.
Settimana scorsa sostenevi di non nasconderti dietro un nickname, un ombrello per citare le tue esatte parole, ma poi ti sei firmato Tano Cariddi, come il capomafia della "Piovra".
Hai fornito un nome e un account di posta chiaramente fasullo, anzi li hai messi nei commenti.
Stessa trafila con numero verde senza servizio cortesia, ma il numero verde posso metterlo anche io sul blog, lo prendo su internet gratuitamente e poi lo ricarico quando mi garba a 150 euro per volta, ci si mette 5 minuti. Posso darti anche io un numero di cellulare, anzi posso persino pubblicarlo qui, vado in un qualsiasi negozio e ne compro uno ad hoc, ovviamente a quella linea risponderei come Trippi.
Come vedi basta poco che c'è vo!?
Non sto qui a valutare l'onestà o meno della Schemacar di Milano e della Mediacar di Modena, non sono una poliziotta, ma certo noto delle stranezze e delle incongruenze. E in tutta onestà non posso non notarle anche nelle tue parole, come in quelle di Emiliano e nell'anonima di Pavia (come lo stile di scrittura, sempre lo stesso).

Emiliano: il tuo ragionamento non fa una grinza, è infatti quello su cui ha fatto affidamento il signore dei video pubblicati in cima a questo post, li si chiedevano 60€, una cifra ancora più modesta confrontata al "vantaggio" di avere un auto gratis. Ma quell'auto non è mai arrivata. Giusto per chiarirti dopo aver visto quei video non si può non avere la stessa reazione, a maggior ragione dopo aver pagato. In genere quello che ti scatta nel cervello non è tanto, o non solo, il dispiacere per i soldi buttati, è la presa per i fondelli. E' vero che 152€ non sono una grande cifra, ma io me la lavoro! Sommala poi per 2/3 appuntamenti al giorno per tre mesi e vediamo se è o meno una cifra consistente.
Mi sembra più logica la reazione di Sottomaeta piuttosto che sponsorizzare come fai tu!

Daniele: grazie per l'informazione, conferma che Tano non è proprio cristallino. Sei stato illuminante! Continua a tenere d'cchio il blog :-)

Trippi ha detto...

Tano: come ti ho già detto ho superato l'età del disincanto da un pezzo.
Settimana scorsa sostenevi di non nasconderti dietro un nickname, un ombrello per citare le tue esatte parole, ma poi ti sei firmato Tano Cariddi, come il capomafia della "Piovra".
Hai fornito un nome e un account di posta chiaramente fasullo, anzi li hai messi nei commenti.
Stessa trafila con numero verde senza servizio cortesia, ma il numero verde posso metterlo anche io sul blog, lo prendo su internet gratuitamente e poi lo ricarico quando mi garba a 150 euro per volta, ci si mette 5 minuti. Posso darti anche io un numero di cellulare, anzi posso persino pubblicarlo qui, vado in un qualsiasi negozio e ne compro uno ad hoc, ovviamente a quella linea risponderei come Trippi.
Come vedi basta poco che c'è vo!?
Non sto qui a valutare l'onestà o meno della Schemacar di Milano e della Mediacar di Modena, non sono una poliziotta, ma certo noto delle stranezze e delle incongruenze. E in tutta onestà non posso non notarle anche nelle tue parole, come in quelle di Emiliano e nell'anonima di Pavia (come lo stile di scrittura, sempre lo stesso).

Emiliano: il tuo ragionamento non fa una grinza, è infatti quello su cui ha fatto affidamento il signore dei video pubblicati in cima a questo post, li si chiedevano 60€, una cifra ancora più modesta confrontata al "vantaggio" di avere un auto gratis. Ma quell'auto non è mai arrivata. Giusto per chiarirti dopo aver visto quei video non si può non avere la stessa reazione, a maggior ragione dopo aver pagato. In genere quello che ti scatta nel cervello non è tanto, o non solo, il dispiacere per i soldi buttati, è la presa per i fondelli. E' vero che 152€ non sono una grande cifra, ma io me la lavoro! Sommala poi per 2/3 appuntamenti al giorno per tre mesi e vediamo se è o meno una cifra consistente.
Mi sembra più logica la reazione di Sottomaeta piuttosto che sponsorizzare come fai tu!

Daniele: grazie per l'informazione, conferma che Tano non è proprio cristallino. Sei stato illuminante! Continua a tenere d'cchio il blog :-)

Trippi ha detto...

Tano: come ti ho già detto ho superato l'età del disincanto da un pezzo.
Settimana scorsa sostenevi di non nasconderti dietro un nickname, un ombrello per citare le tue esatte parole, ma poi ti sei firmato Tano Cariddi, come il capomafia della "Piovra".
Hai fornito un nome e un account di posta chiaramente fasullo, anzi li hai messi nei commenti.
Stessa trafila con numero verde senza servizio cortesia, ma il numero verde posso metterlo anche io sul blog, lo prendo su internet gratuitamente e poi lo ricarico quando mi garba a 150 euro per volta, ci si mette 5 minuti. Posso darti anche io un numero di cellulare, anzi posso persino pubblicarlo qui, vado in un qualsiasi negozio e ne compro uno ad hoc, ovviamente a quella linea risponderei come Trippi.
Come vedi basta poco che c'è vo!?
Non sto qui a valutare l'onestà o meno della Schemacar di Milano e della Mediacar di Modena, non sono una poliziotta, ma certo noto delle stranezze e delle incongruenze. E in tutta onestà non posso non notarle anche nelle tue parole, come in quelle di Emiliano e nell'anonima di Pavia (come lo stile di scrittura, sempre lo stesso).

Emiliano: il tuo ragionamento non fa una grinza, è infatti quello su cui ha fatto affidamento il signore dei video pubblicati in cima a questo post, li si chiedevano 60€, una cifra ancora più modesta confrontata al "vantaggio" di avere un auto gratis. Ma quell'auto non è mai arrivata. Giusto per chiarirti dopo aver visto quei video non si può non avere la stessa reazione, a maggior ragione dopo aver pagato. In genere quello che ti scatta nel cervello non è tanto, o non solo, il dispiacere per i soldi buttati, è la presa per i fondelli. E' vero che 152€ non sono una grande cifra, ma io me la lavoro! Sommala poi per 2/3 appuntamenti al giorno per tre mesi e vediamo se è o meno una cifra consistente.
Mi sembra più logica la reazione di Sottomaeta piuttosto che sponsorizzare come fai tu!

Daniele: grazie per l'informazione, conferma che Tano non è proprio cristallino. Sei stato illuminante! Continua a tenere d'cchio il blog :-)

Bart ha detto...

Ciao ragazzi, anche io seguo il blog per curiositá e per dire la mia ogni tanto.

Vorrei sapere se qualcuno ha chiamato per chiedere il NOME dell'ormai famosa azienda di prosciutti spagnola.

Poi, vorrei ricordare che quando si pagano i 152 euro vuol dire che l'auto é stata giá sicuramente assegnata (secondo il regolamento), quindi non abboccate se si vedessero in giro un paio di Smart.. ne devono dare UNA per ogni persona che ha pagato, ENTRO 90gg... non 2 Smart a qualche prestanome per fare abboccare qualche altro centinaio di persone..

Altre info:
- Io abito in un paesino di poche migliaia di abitanti, eppure sono stato selezionato (lavoro nella periferia di Milano, ma non ci vivo, praticamente non entro nemmeno a Milano).

- Mi aspetto che un'auto in comodato d'uso abbia un limite di chilometraggio, ma nei vari regolamenti non se ne fa cenno.

- Non ho capito come Tano poteva sapere dell'auto data ad un'anonima di Pavia.. é in contatto con Schemacar?? Mah!
Tano, se non hai nulla da nascondere, invece di dare il numero di cellulare a Trippi, dalle il tuo numero fisso dell'ufficio!

B

Bart ha detto...

Pensavo... TANO, visto che sei in contatto con Schemacar, puoi chiedere tu qual'é il nome dell'azienda di prosciutti spagnola che ha deciso di regalare qualche centinaio di macchine a noi milanesi?
Mi aspetto che sia un'azienda bella grossa..

Anonimo ha detto...

LARA
E' evidente che è una truffa. Non ci sono dubbi. State lontani da Schemacar e da tutti i loro simili.

TANO ha detto...

é strano e poco professionale cara Trippi che tu insinui tutti questi dubbi su di me.. cme moderatrice non dovresti essere di parte.. qui si discute di un evento che lascia spazio a dubbi gravi.. ma che ancora non si puo' definire Truffa.. io non sono di schemacar.. è vero ci parlo.. ma penso che potrebbe farlo chiunque come me.. non capisco come mai non lo facciate...i miei dati... beh cara Trippi mi pare davero strano che io debba lasciare in blog i miei dai... penso che nessuno lo farebbe mai... tu hai un mio numero di telefono ed è lo stesso che ho sui miei bisglietti da vista... per l'ufficio... io ne ho uno.. se quel signore con 5 mandati non lo ha non è colpa mia...lavoro per una testata finanziaria.. non averlo sarebbe impossibile... e lavor anche per un'altra azienda della quale non ho l'uffico.. lo svolgo da casa il lavoro.... on-line.
Trippi invece di fare stupide allusioni alla mia mail o al mio numero di telefono... ti ricordo che per avere una sim ci vogliono i documenti.... chiamami.... ci vediamo se vuoi.. vieni con chi ti pare... sono una persona di buon senno e non ho problemi ad incontrare persone.... pero' smettila di fare la ragazzina del cortile... sei una professionista... quando vorai saro' molto contento di sentirti o di incontrarti... buona serata.

TANO ha detto...

Qui stiamo veramente rasentando la follia... il mio silenzio??? si da il caso che io lavori anche a volte...Trippi penso che tu debba fare un po di esame di coscienza... stai trascinando queste persone al sospetto e alla diffamazione di un'azienda che fino a prova contraria ad oggi non ha nulla di cui rispondere.
I tre mesi di cuii parlo io sono i termini necessari per capire se sono stato truffato o no.
I soldi che paghiamo sono per una registrazione, cosi' dice il contratto... che cos dovreste pretendere... una maseratI? è sconvolgente come si metta al muro una persona prima di un processo... per l'ultima volta ripeto per chi vuole capire.. sono un iscritto come voi a schemacar ed aspetto il mio turno per lo scadere del terzo mese.
Non lascero' qui i miei dati e tanto meno i miei numeri di telefono.... Trppi haquello che le serve per potermi chiamare.... ma forse preferisce aizzare dubbi in modo che le persone facciano numero nel suo blog.
Adesso sono io che dubito di voi... tutti sani principi... Trippi come mai non dici che io sono in qualche modo collegato a striscia... come mai no dici che ho un parente capitano della gurdia di finanza... sono cose che ti ho detto in privato. Il mio alias ti sconvolge.. pensi che io sia come tano cariddi??? e chi lo sa... e se lo fossi??? ciao trippi e spero che questa cosa finisca bene... se non altro per vedere le vostre facce... e vedervi correre verso schemacar a versare gli eurini....

Trippi ha detto...

Lara: benvenuta. Questo è un blog non un tribunale. I lettori del blog e potenziali sottoscrittori di questi contratti in comodato d'uso gratuito che hanno partecipato ai commenti e contribuito a raccogliere le informazioni che leggi riassunte in testa al blog giorno per giorno hanno delle forti perplessità sulle due aziende, ma ogni punto è argomentato e motivato. Qui si vogliono solo dare e raccogliere informazioni, sollevare dubbi su aspetti poco chiari, non muovere accuse, quello è compito di forze dell'ordine e magistratura.

Margherita ha detto...

X tutti:

esprimendo le mie perplessità vorrei aggiungere qualche segnalazione.

La SchemaCar e la catena alberghiera di Sheraton, pur avendo lo stesso logo, non sono collegati (informazione ricevuta direttamente dagli uffici corporate dello Sheraton e Starwoods Htls al quanto sorpresi dell'utilizzo del loro logo da altra società).

2. il volantino della SchemaCar è capitato proprio tra le mani di una dipendente BNP Paribas in Milano che ha fatto le dovute ricerche all'interno della sua azienda con l'ufficio legale e vi confermo che non esiste alcun collegamento tra SchemaCar e BNP Paribas.

Vi informo che tra l'altro in italia BNP Paribas non fa i leasing direttamente ma attraverso una controllata.

Ora mi chiedo perchè la SchemaCar fa utilizzo inproprio dei loghi di altre società? Per guadagnare la credibilità che ormai ha perso o per incompetenza? Perchè proprio ieri hanno modificato il contratto pubblicato sul loro sito? E tutti coloro che hanno firmato il contratto precedente, cosa succede? Perchè hanno ripulito il loro forum tuttora vuoto? Perchè io non ho piu accesso al loro forum?

Trippi ha detto...

grazie Margherita mi permetto di copiare le tue domande e le informazioni che hai fornito in testa al blog, per un aggiornamento.

Viola ha detto...

Ciao a tutti, anche io mi trovo nella stessa situazione dopo avere firmato il contratto vero la metà di giugno in cui mi è stato detto che riceverò il mezzo nel mese di settembre in quanto c'è in mezzo agosto, per quanto riguarda lo sponsor a me è stato detto che è una banca. Io spero davvero in cuor mio che sia tutto vero anche se i dubbi li ho come tutti voi. Inoltre oggi ho notato che sul sito oltre al contratto (che oltretutto verificherò se corrisponde a quello in mio possesso firmato solo da me)e al forum è stato cambiato anche il logo, probabilmente su segnalazione della sheranton hotels.

Trippi ha detto...

Ciao Viola: grazie per la tua segnalazione Viola

Bart ha detto...

Anche io no notato che é cambiato il logo (che strano!).

Inoltre, c'é un avviso sul sito, che dice:

"In quest' ultima settimana siamo venuti a conoscenza di alcuni blog ed alcuni siti web che screditano o, almeno cercano di farlo, in modo vano la nostra società. A tal proposito reputiamo sia doveroso nei confronti delle persone che ci hanno accordato la loro fiducia stipulando con noi il Contratto di Comodato d' uso, dare delle delucidazioni o quanto meno rispondere a determinate accuse. Per quanto riguarda la nostra collaborazione con BNP Paribas si tratta di accordi commerciali riguardanti forme di leasing; per quanto concerne la consegna dell' autovettura il termine dei 90 gg è determinato dai tempi previsti per la preparazione di tutta la documentazione inerente il comodato d' uso e la documentazione assicurativa; confermiamo inoltre che alcune delle nostre vetture sono già circolanti in Italia. Per maggiori chiarimenti è possibile scrivere all' indirizzo risorseumane@schemacar.it. Se dovessero perdurare calunnie di ogni genere nei nostri confronti, saremo costretti ad intraprendere azioni legali e rivolgerci alle autorità competenti."

Secondo me qui ci si sta solamente rispettando il diritto dell'informazione.

P.S. Ho scritto a BNP, vediamo cosa dicono :)

B

Trippi ha detto...

ciao Bart, sono perfettamente d'accordo con te. Leggi sopra il commento di Margherita, ma più conferme ci sono meglio è.

Bart ha detto...

Si ho letto l'aggiornamento del 7 luglio solo dopo aver scritto il mio post!

Se alla Schemacar sono furbi, faranno saltare fuori qualche smart a breve... ma non caschiamoci, UNA smart a testa entro 90gg (per chi ha pagato i 152 euro), altrimenti é truffa.

B

Viola ha detto...

Probabilmente anche le scritte che vediamo sulle smart esposte sul sito sono frutto di un copia incolla.Hanno preso la foto di una smart e con un semplice programma del computer hanno appiccicato la scritta.

Margherita ha detto...

Vi posso confermare che il cambio del logo è avvenuto successivamente alle nostre segnalazioni. Non è che stiamo facendo consulenza gratuito a questa società? Guarda a caso hanno ritoccato tutto quello che abbiamo menzionato sopra. Non è strano? O loro hanno necessità di un dipendente specializzato in marketing o loro ci stanno prendendo in giro.

Margherita ha detto...

Trippi dimenticavo, puoi pubblicare anche il volantino della SchemaCar?

Trippi ha detto...

Beh stiamo dando suggerimenti sull'usabilità del sito al signor Fusato. Ben venga se questo serve a far consegnare qualche auto. Peccato che queste incongruenze le nota sia un potenziale "cliente comodatario" che dovrebbe guidare gratis l'auto, sia lo sponsor! Mi chiedo quale banca o società di prosciutti spagnola o produttore di borse (com'è stato detto a Margherita) possa non averle notate. La credibilità di un'azienda è fondamentale nel commercio, figuriamoci nella comunicazione pubblicitaria.

Viola: un comunissimo photoshop, non si sono neanche dati la pena di cambiare il font dello Sheraton

Bart: se dovessero consegnare anche solo un auto sarò la prima a parlarne.

Margherita: ho gli screenshot dell'evoluzione del sito :-) alcuni li ho pubblicati in testa al post. Mandami il volantino via e-mail ;-)

Margherita ha detto...

ATTENZIONE: hanno appena modificato gli "adesivi" anche sulle loro auto anche qui dopo la nostra segnalazione. SchemaCar se ci stai seguendo, cosa ovia ormai, dacci delle delucidazioni in merito se è vero che siete puliti. E' il nostro diritto chiedere.

Claudio ha detto...

Ciao a tutti,
anche io, un pò come tutti sono indeciso se andare a lasciare i soldi oppure no. Tuttavia, quello che mi lascia più perplesso è il contratto anche se, a quanto scritto su questo blog, è stato già modificato e ampliato varie volte.
Per esempio, cito:
"2) La pratica sarà istruita entro 90 giorni dalla ricezione della somma di 152 € considerato il termine sospeso dal 1 al 31 Agosto;

3) Entro tale data il comodante comunicherà la conclusione della pratica il cui esito sarà deciso a insindacabile giudizio della Società che ha proposto la sponsorizzazione;"

Credo che in particolare il numero 3 sia rilevante: anche nel caso, infatti, in cui non fosse una truffa, non c'è alcuna assicurazione di essere assignatari dell'auto, dato che la decisione finale spetta alla società sponsorizzatrice. In pratica, non c'è scritto da nessuna parte che in seguito al pagamento dei 152€ ci verrà affidata una macchina. E in questa maniera si salvano anche da possibili azioni legali, semplicemente dichiarando che, in effetti, non era stato promesso niente per iscritto e che la società sponsorizzatrice non ha ritenuto il candidato idoneo.
Io per ora non credo di andare... attenti!

paola ha detto...

Ciao , mi incuriosiva molto sapere come queste tre persone che stanno scrivendo su schemacar possano passare tutta la giornata a scrivere commenti. Non saranno pagati per farlo!!!! perche' e' veramente improbabile che con giornate in cui tutti sono in piscina o a lavorare abbiano il tempO per farlo..... oppure la SOLUZIONE E' MOLTO PIU' SEMPLICE SONO DEGLI EMARGINATI!!1

Trippi ha detto...

ciao Claudio, benvenuto. Se clicchi all'inizio del post trovi il contratto pubblicato sul sito fino a ieri pomeriggio. Un altro lettore, Tano ha poi mandato una versione modificata e migliorata di quella che puoi leggere sullo screenshot, ma comunque diversa da quella pubblicata sul sito e in nessuna di queste versioni precedenti si fa riferimento ad alcun termine di consegna dell'auto. Il punto 3 che tu segnali è totalmente assente. La tua segnalazione su quel punto mi ricorda quella fatta da un lettore su un altro sito su un'altra azienda che forniva servizi simili. Dammi un pò di tempo e pubblico un aggiornamento con l'evoluzione del contratto.
Quest'ultima versione effettivamente è inattaccabile legalmente prima dello scadere dei 3 mesi, ma i firmatari dei contratti precedenti, senza indicazioni di durata e quant'altro possono andare dalla guardia di finanza e fare un esposto per inadempienza. Per maggiori informazioni basta chiamare il numero gratuito della Guardia di Finanza 117.

Trippi ha detto...

Paola: può darsi, ma se tu passi il tempo a leggere quello che scrivono questi emarginati anzichè lavorare o andare a tua volta in piscina, forse non sei messa meglio!

Margherita ha detto...

Scusate ma PAOLA è una "new entry" nel blog? Voglio dire l'unica cosa che aveva da dire era quello di dire che siamo degli "emarginati".
Io rispondo che dal momento in cui sono piu che stanca di sentir parlare di persone ingenue che vengano poi presi per i fondelli ho il dovere man mano che vengo a conoscenza di alcuni fatti di condividerli a chi si sta informando, oltretutto stiamo parlando di informazioni veritere e dimostrabili. Non ho mai detto che è una Truffa bensi che ci sono delle perplessità alla quale SchemaCar si riufiuta di chiarire.
Dunque se permetti dal momento in cui io ho dato l'ok per il trattamento dei miei dati personali sono molto curiosa di sapere a chi avrei dato il consenso dato che fino ad ora non hanno lavorato in modo trasparente con i consumatori. Qui aggiungo anche una domanda dal momento che non ho piu intenzioni di rivolgermi alla Schemacar: Cosa bisogna fare per richiedere la cancellazione dei miei dati personali con questa società?

Bart ha detto...

Il punto 3 sollevato da Claudio, a memoria, assomiglia alla clausola contenuta nel contratto dei filmati di "Mi manda Rai3"..
Claudio, dove lo hai preso? Io, dopo aver visto i filmati, ho deciso di non pagare. Ma é solo una mia opinione.

L'emarginato Bart (che ogni tanto ritaglia 2 min dalle 12h di lavoro)

Claudio ha detto...

Paola: Purtroppo la soluzione è davvero molto più semplice: sono pagati si, per farlo! O, più verosimilmente, sono gli stessi fautori di questa poco originale "iniziativa" a scrivere. Mai sentito parlare di viral marketing? Purtroppo ormai una piaga che si diffonde in internet.
Comunque volevo ringraziare Trippi per essere stata la prima a parlare di schema car approfondendone la questione. L'informarci, in maniera accurata e razionale, al di là delle possibili speculazioni, è il modo migliore che abbiamo noi consumatori per proteggeci.
Un saluto, a chi scrive su questo blog in maniera gratuita e a chi viene pagato per farlo(e anche, perchè no!? ai prosciutti spagnoli).

Trippi ha detto...

Margherita: quella della cancellazione dei dati personali è anche una mia preoccupazione. bisognerebbe capire come si deve fare la richiesta e a chi! Perchè in ogni azienda c'è un titolare (persona fisica) che ne è responsabile.

Bart: Sul sito della Schema Car è scomparso il vecchio contratto in 4 punti ed è comparsa una nuova versione in 10 punti, diversa da quella che ci aveva girato Tano un paio di giorni fa.

Claudio: bravissimo, si chiama web infiltration ma anche trollaggio. E' divertente quello che puoi vedere nelle statistiche. Ed ecco perchè alcuni personaggi sono spariti.

Margherita ha detto...

Nel sito ho trovato solo questo nel menu / note legali:

Titolare del trattamento dei dati personali è:

SCHEMA CAR
Via G. Canonica 59, 20154 Milano Italy)
Partita lVA: 02239670033
Tel: +39 02-87394190
E-mail: risorseumane@schemacar.it"

manca appunto il nomintivo del responsabile che magari aparirà prossimamente sul loro sito.

poi ho trovato questo sotto il menu note legali/diritti:

"L'art 13 della legge attribuisce all'interessato specifici diritti. In particolare l'Interessato può ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza, o meno di propri dati personali e che tali dati vengano messi a sua disposizione in forma comprensibile. L'interessato può altresì chiedere di conoscere l'origine del dati, nonche la logica e le finalità su cui si basa Il trattamento; di ottenere la canceliazione, la trasformazione in forma anonima o Il blocco del dati trattati In violazione alla legge, nonche l'aggiornamento; la rettificazione o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati; di opporsi; per motivi legittimi, al trattamento stesso.
Email: risorseumane@schemacar.it
Per la cancellazione di dati personali è necessario spedire un'e-mall, contenente la richiesta espressa di cancellazione del dati. l'e-mail deve essere debitamente firmata in digitale. Si noti che, per coscienza dei rischi legati alla divulgazione di dati personali (forniti di persona, per telefono o via Internet), nessun sistema è totalmente sicuro o a prova di manomissione o pirateria informatica. La SCHEMA CAR ha posto in essere tutte le misure ragionevolmente necessarie per impedire e minimizzare I rischi dovuti ad accessi non autorizzati, usi impropri ed errori nei dati personali.
La SCHEMA CAR utilizza tecnologie per criptare, in fase di raccolta o trasferimento, informazioni riservate o dati personali e/o sensibili."

Per certezza mi informo con la polizia postale o con il garante della privacy sulle modalità per la cancellazione dei dati. Ti faccio sapere.

Viola ha detto...

Per rispondere alle accuse di chi dice che c'è gente pagata...ma magari lo fossi!Purtroppo sono una ragazza come tante che attirata dal sogno di andarsene a breve in giro con la sua smart ha vascheggiato un po' in rete in cerca di informazioni in più ed ha avuto la fortuna di trovare questo blog (unico luogo in cui si riescono a trovare informazioni su questa questione)e sta cercando di capire se ci sono reali possibilità oppure se le 152 euro potevo spenderle in qualche negozio del centro in queste giornate di saldi e mettere nel cassetto il sogno di andare a spasso con la smart nuova fiammante. Pensate che mi era venuta l'idea di andare in gita a Moncalieri e vdere se eiste davvero questo centro logistico o se è solo il telefono di casa del Signor Fusato! Devo ammettere però che quando mi sono recata nella loro sede un po' di perplessità le ho avute nella posizione dell'ufficio (in uno scantinato) ma poi l'uomo con cui ho parlato e l'allestimento dell'ambiente mi hanno rassicurato, mi ha lasciata un po' perplessa l'inesperienza della ragazza con cui ho firmato il contratto ma ho pensato che avesse iniziato da poco e che deve ancora prendere mano con il nuovo lavoro nonostante ammetto che è stata molto brava nel rispondere a tutte le domande che le ho posto.
Quindi a questo punto a cosa fatta posso solo sperare che a settembre mi arrivi la raccomandata in cui mi convocano a ritirare la smart se no perse le mie 152 euro mi rassegnerò ai vari "te l'avevo detto". Spero che unire tutte le nostre opinioni ed eperienze servano a qualcun altro dal momento che ormai noi abbiamo pagato e firmato! Mi viene in mente anche un'altra cosa ora che ci penso..ma quindi chiunque compila il form sul sito viene contattato oppure c'è qualcuno che l'ha fatto ma è stato scartato? Questo sarebbe molto utile capirlo secondo me, e anche se ci fosse qualcuno che ha ricevuto l'auto e ci manda una foto!

Trippi ha detto...

Margherita: tienici informati sulle risposte della polizia postale e del garante penso che saremo in parecchi a voler rientrare in possesso dei nostri dati sensibili.

Paola: troverebbero qui un ottima cassa di risonanza nel momento in cui ci fosse la consegna di un auto con i prosciutti spagnoli stampigliati sulle fiancate! Purtroppo al momento emergono solo contraddizioni. Dai un occhiata al tuo contratto e facci sapere se è del tipo A, B, C o un tipo che ancora ci manca!

Trippi ha detto...

In realtà l'ultimo commento è per Viola non per Paola. Scusami Viola! Tienici aggiornati ok?

Sottomaeta ha detto...

Sebbene ormai abbia già pagato i miei 152€... e sebbene continuando a leggere le pessime news la mia speranza stia calando sempre più (ma è l'unica cosa che mi resta)... devo dire che state facendo un'ottima inchiesta... e sarà sicuramente di aiuto a chi vuole approfondire prima di fare un investimento che possa rivelarsi errato.

La dimostrazione che state facendo un ottimo lavoro è la reazione quasi istantanea di chi lavora per SchemaCar che sta seguendo alla lettera i "vostri consigli" grafici e contrattuali :P

Non capisco perchè Schemacar cerchi di dimostrare che chi scrive in questo blog ha torto piuttosto che dimostrare concretamente che loro hanno ragione.

SCHEMACAR... STIAMO ASPETTANDO LE AUTO! (ahahah.. forse nei miei sogni!)

Mister X ha detto...

SEMPLICEMENTE RIDICOLO.........

Mi auguro solo che queste persone abbiano ciò che si meritano (sia dalle legge che dai legali di Sheraton).

Mi spiace davvero molto per tutti quelli che hanno perso 152 euro..

Ormai mi chiedo di cosa stiamo parlando...
I soldi persi non vi cambieranno la vita..è vero..(e recuperarli sarà dura..fatevene una ragione..).
Ma siate obiettivi..Siamo di fronte ad una truffa..nulla di più e nulla di meno!

E se qualcuno ritiene questa opinone (come tutte le altre) una calunnia, che provi pure a "denunciare" tutti gli utenti della rete che scrivono su queste pagine (e su molti altri siti che, vi assicuro, Schemacar non conosce ancora......)

Non vi basteranno 24h al giorno incollati al pc per trovare tutti i siti dove verranno divulgate queste informazioni e tutte le nostre perplessità/opinioni che invano cercherete di smentire e mitigare.

Avete sbagliato epoca per sperare che certe cose passino in sordina alla massa.

La cosa più furba che queste "persone" dovrebbero fare adesso, è stare in SILENZIO e sperare che meno gente possibile legga queste pagine..

Una piccola info tecnica a Schemacar: più scrivete più sciviamo! E' così che aumentano gli accessi e la visibilità di questa pagina sui motori di ricerca..Ed è così che più gente finirà su questa pagina!

A voi la scelta.

Non mettete alla prova la pazienza degli utenti della rete..E' il mezzo di comunicazione più potente, efficace e rapido che esista. Lo stesso che avete usato per diffondere la vostra truffa, non dimenticatelo

L'unico motivo per cui tutte queste informazioni non sono ancora passate su canali di comunicazione online molto più popolari e diffusi è semplicemente perchè vogliamo che i "Sig.ri Schemacar" restino li dove sono..(almeno per ora......)

Buona giornata a tutti.

emiliano ha detto...

allora... come avevo prennunciato in un post precedente ho chiamato un negozio di Moncalieri proprio in via Pininfarina al 18/C .. la gentilissima signora ( è una lavanderia ) mi ha detto chiaramente che nella via , tantomeno 2 numeri dopo il suo , non esiste nessun deposito/magazzino .. lo stabilimento più grande nei dintorni è il LIDL.. a questo punto propongo un offensiva diretta... io mi presento da schemacar con tutti i miei dubbi/perplessità e li informo che in settimana andrò a moncalieri a vedere il deposito.. e intanto vediamo che faccia fa e se cala le ( eventuali ) braghe... passo successivo vado veramente a moncalieri... se non dovesse ( come credo ) esistere nessun deposito, al mio rientro andrò direttamente da schemacar a riprendere i miei soldi con magari gli interessi visto il viaggio a torino e la giornata lavorativa persa... ovviamente chi vuole aggregarsi è il benvenuto... dopo... si può anche chiamara la finanza...

daniele ha detto...

QUESTA E' L'ULTIMA VOLTA CHE SCRIVO. ABITANDO VICINO A TORINO SONO ANDATO A VEDERE IL FAMOSO PUNTO DI CONSEGNA DELLE VETTURE IN V. PININFARINA A MONCALIERI.HO FATTO DELLE FOTO CON IL CELL MA NON SO COME POSTARLE, CMQ TUTTA QUELLA ZONA E' OCCUPATA DALL'ISTITUTO TECNICO PININFARINA, QUINDI UNA SCUOLA, ACCANTO C'E' UNA PALAZZINA CHE DALL'INSEGNA VICINO ALL'INGRESSO DEV'ESSERE UNA STRUTTURA COMUNALE OLTRETUTTO CIRCONDATA DA ERBACCE E VARIA IMMONDIZIA, NON MI SEMBRA PROPRIO CHE IN QUEI DUE LUOGHI SI POSSA CREARE UNA STRUTTURA PRIVATA.
SE VOLETE VEDERE LE FOTO FATTE QUESTA MATTINA SPIEGATEMI COME POSTARLE OPPURE FIDATEVI, E' UN BIDONEEEEEEEEEEEEEEEEEE, IO NON CI GUADAGNO NULLA SIA CHE VOI DIATE I 152 € OPPURE NO, SE DATE RETTA A ME LASCIATE PERDERE, QUESTI QUANDO HANNO RACCOLTO UN PO DI SOLDI DAI SOLITI CREDULONI CHE SI CREANO IL SOLITO ALIBI" E SE FOSSE VERO, POI COSA VUOI CHE SIANO 150 €" SPARIRANNO E NON CAPISCO COSA CI SIA DI DIVERTENTE A REGALARE SOLDI A DELINQUENTI, ULTIMA COSA, COSA C'E' DI BELLO A GIRARE TRE ANNI CON LE FOTO DI UN MAIALE SULLE PORTIERE, D'ACCORDO CHE TE LA REGALANO,SEMPRE CHE SIA VERO, MA CHE FIGURA DI M.....

daniele ha detto...

ho postato un commento ma non compare, cosa è successo???

Margherita ha detto...

Non so se è veramente fattibile però sarebbe una buona idea. Io non posso farlo perchè ho rinunciato di firmare e pagare l'importo a SchemaCar. Con la scusa di false informazioni del tipo l'esistenza di un deposito fantasma il continuo cambiamento delle voci contrattuali nonchè più versioni di contratto e l'uso inproprio del logo BNP Paribas ecc. credo che chi ha pagato potrebbe farsi accompagnare dalla direttamente dalla finanza direttamente per richiedere l'importo versato. Se li chiamate mentre siete davanti alle porte Schema Car dovrebbero venire, credo. Provate a vedere questo link: http://www.gdf.it/GdF_per_il_cittadino/117/index.html
Ultima osservazione su cui bisogna informarsi .. per legge si può retrocedere dal contratto entro un determinato tempo (7/15 giorni)?

Trippi ha detto...

Mi scuso per il ritardo nella pubblicazione dei commenti, ma ho reintrodotto la moderazione. Pubblico comunque tutto, ma vista la delicatezza del tema penso sia necessario un controllo preventivo.

Sottomaeta: avrei ragionato come te se avessi pagato. Grazie per le tue belle parole, noon hai idea di quanta soddisfazione mi dia questo bel lavoro di squadra.

Mister X: mi piaci perchè sei senza filtri, sono contenta di averti conosciuto e spero di restare in contatto anche dopo che finiremo di seguire questa vicenda.

Emiliano: ti dico la verità, perchè sono abituata a parlare chiaro. Nel tuo caso come per Tano e l'anonima di Pavia sento sempre la puzza di bugia lontano. Un pò come l'orco delle fiabe ucci ucci sento odor di...
La tua "soluzione" mi ricorda quella del primo messaggio di Tano "ho chiamato la schemacar e gli ho detto dei dubbi, se sono imbroglioni domani spariscono". Come ho risposto a lui lo ripeto anche a te. Queste persone non andranno da nessuna parte, perchè dovrebbero farlo? Se chi ha firmato ha dei dubbi deve rivolgersi alla guardia di finanza o alla polizia ed esporli. Se io avessi pagato, come hai fatto tu, sarei già andata da un pezzo a Moncalieri, altro che minacciare di farlo.

Daniele: le tue informazioni si rivelano ancora una volta fondamentali, non solo per aiutarci a inquadrare i contributi di chi ha commentato in questo blog. Trovi l'indirizzo di posta elettronica nell'aggiornamento di ieri, te lo ripeto comunque anche qui: larticolo1(chiocciola)gmail.com

TANO ha detto...

ancora con questa puzza di bugie... mi dovrai spiegare che cosa ti fa pensare questo... perche' parlo con schemacar??? ma chiamate anche voi.. parlateci.. vi rispondono... senza fare gli investigatori... ok... siete alla certezza che sia una truffa.. denunciate.. fate qualcosa... pero' smetti di insinuare una sorta di mia complicità cin schemacar... perche' è questo che stai facendo cara Trippi...tante parole.. io faccio i fatti.. chiamo .. mi muovo..faccio!!!! Voi solo ipotesi...chiamate... scrivete... dategli dei truffatori... invece Trippi io ho la netta sensazione che qui si porti avanti il discorso anche per convenienza... vedo che anche i tuoi spazi pubblicitari sono aumetati... che fai cavalchi l'onda? se solo tu avessi voluto chiarire i tuoi dubbi su di me avresti potuto chiamarmi.. ma non l'hai fatto... devo mandarti il mio stato di famiglia per tranquillizzarti?
Non voglio l'accordo di nessuno in questa vicenda... io vado avanti.. voi fate quello che volete.

TANO ha detto...

Caro Emiliano... le persone come te e me non vanno bene qui... vanno bene quelli come MisterX che sparano a zero e quasi anche con cattiveria... noi siamo piu' calmi.. aspettiamo e quando abbiamo le prove agiamo... essere moderati pare quasi un difeto... mah.. forse è quello che non stai facendo tu Trippi che sei la proprietaria de sito.

Rose&Jack ha detto...

Io mi sono recata all'appuntamento con loro nel solito ben tenuto scantinato. C'erano tre impiegati, e un po' di gente che andava e veniva. La ragazza con cui ho parlato (molto gentile e professionale) avrebbe voluto farmi firmare immediatamente dando per scontato che io avessi già letto il loro contratto. Ho chiesto di poter rimandare la firma per poterlo leggere con calma anche insieme al mio compagno. Un po' scocciata mi ha detto che al massimo per lunedì vogliono una mia risposta perchè con lo sponsor (i famosi prosciutti spagnoli) devono chiudere le assegnazioni.
Io ho chiesto di poter avere una fiat doblò: che fortunella l'ultima disponibile sarà la mia auto!
Sono mooooolto indecisa...
Il contratto è realmente poco convincente e alle mie domande ho ricevuto risposte un po' evanescenti.
Ad es. "con chi sarei assicurata?"
Lei "non diciamo il nome della compagnia, al momento della consegna avrà tutti i materiali"
Poi, scusate, se io azienda so che c'è chi, come in questo blog "mi diffama" ho tutto l'interesse a smentire a dirti: "sai su internet potresti trovare questo di noi, ma noi in realtà siamo..." no?

Oppure nel sito nel caso io fossi un'azienda che vuole promuoversi, non avrei agio di contatto. Questa della pubblicità con le auto è una cosa ancora nuova (anche se red bull insegna) chissà quante aziende sottoscriverebbero contratti.

O ancora i 152,00 da versare con assegno o contanti (mi dice lei) sul contratto si legge al punto 12) "Eventuale disdetta dovrà pervenire [...] entro e non oltre 15gg dalla sottoscrizione [...]. Schemacar provvederà alla relativa restituzione dell'importo a suo tempo versato dal comodatario tramite bonifico bancario entro la prima settimana del mese successivo alla relativa disdetta."
strano anche questo? me ne sono accorta già fuori, impossibile chiedere spiegazioni.

Qualche notizia sullo sponsor: i prosciutti spagnoli farebbero serigrafare sull'auto la loro pubblicità (quindi passati i tre anni, l'auto che diviene mia secondo contratto, andrebbbe ripulita?); la ragazza mi specifica che non avrei maialini o cosciotti di maiale disegnati sull'auto ma solo il logo ed il sito dell'azienda che ha scelto difarsi pubblicità così "poi se si è interessati, chi vede la pubblicità sull'auto, può andare sul sito a vedere".
Ovviamente l'azienda rimane senza nome.

non mi convince affatto... ma ... aiutatemi a decidere. Oggi mando i miei inviati a Moncalieri!

Mister X ha detto...

Uhm uhm...domanda: dove sono finiti "i nostri amici"..? :)

Trippi ha detto...

Tano: l'unico che qui si sbilancia a favore qui mi sembri proprio tu. I tuoi puntini di sospensione aumentano di intervento in intervento!

Rose&Jack: Ciao Rose&Jack, benvenuta. Poi inoltrarmi copia del tuo contratto a larticolo1(chiocciola)gmail.com sarei curiosa di vedere questa versione.

MisterX: mi scuso ma con la moderazione dei commenti li passo tutti insieme e non hai avuto modo di vedere quelli precedenti. La novità è che Daniele di Moncalieri ha fotogratato il posto in cui "dovrebbe" esserci l'azienda. Aspetto la foto

Mister X ha detto...

Trippi, non ti preoccupare.

TANO, io ti do ribadisco il mio consiglio che puoi leggere poco sopra..cioè quello che ti ha tanto fatto innervosire: conviene che non scriviate più niente su queste pagine.

Per sostenere la tesi che sia una truffa esistono altri "indizi" che non troverai MAI pubblicati qui. Quindi ripeto (ricordando che è solo un CONSIGLIO): lascia perdere!!

E a tutti gli altri: non date 1 euro a questa gente. Probabilmente tra non molto (chi non ha versato la quota) riderà rileggendo certi commenti in questa pagina......

Comunque caro TANO (& company), continuate pure..peggiorate solamente la situazione.

Ma tanto ate non interessa giusto? Tu sei una persona comune come me.........

Anonimo ha detto...

LARA

Ho già scritto qualche giorno fa. E' certamente una truffa. Statene lontani. Come si può credere che un produttore spagnolo di prosciutti (dal nome secretato) sponsorizzi auto (da consegnare tra tre mesi) tramite una ditta (individuale!!!) aperta, se ho capito bene, solo 2 mesi fa, con auto depositate in un centro di smistamento fantasma a Moncalieri? Secondo voi il prosciuttificio che (é facile fare i conti) spenderebbe qualche centinaia di migliaia di euro per l'intera operazione non avrebbe 152 euro iniziali da anticipare per ogni vettura? LASCIATE PERDERE!!!

TANO ha detto...

mah..non lo so vedremo..qualcosa succederà..io aspetto tranquillamente..consiglio anche a voi di non dannarvi..è la migliore soluzione.
Trippi i puntini leggili come virgole..sono anche belli da vedere a me piacciono..pensavo una cosa ma perche' non chiami tu schemacar e presentandoti non parli di quello che sta succedendo nel tuo blog e chiedi spiegazioni...sarebbe una bella cosa.
Sono cortesi e ti rispondono.. non capisco come mai non chiamiate.. non hanno mangiato me e non mangeranno nemmeno voi.

Trippi ha detto...

Tano: perchè dovrei contattarli? O perchè avrei dovuto contattare te? Cosa mi potrebbero mai dire di così speciale al TELEFONO che non possono mettere per iscritto qui o sul loro stesso sito. Se tu sei tanto sicuro buon per te. Sono sicura che apprezzi tanto il PANE quanto il PROSCIUTTO! Insieme poi si dice che vadano particolarmente d'accordo.

Margherita ha detto...

Tano: non posso che essere d'accordo con Trippi e Mister X. Che interesse possiamo avere nel contattare la SchemaCar, cosa già fatto e posso dire che non ho mai ottenuto una conversazione professionale da parte loro e tantomeno una risposta esaustiva alle mie perplessità degna della mia credibilità. E che interesse hai TU a continuare a visitare questo blog insistendo sul fatto che NOI dobbiamo contattare la società. Tu hai preso la tua decisione e sei tranquillo, noi abbiamo preso la nostra e siamo tranquilli.
Sul sito Schema Car si legge sotto il menu "CHI SIAMO": "La nostra società, presente nel settore del Car-sharing da oltre 20 anni e quindi nella pubblicità dinamica di automezzi, (...) Inoltre, poiché di matrice americana e quindi all'avanguardia (...)."

20 anni?!?!?!? Ma se si tratta di una società individuale registrato a fine maggio/2010 con un solo titolare firmatario di una certa età con i piedi quasi sicuramente in altre piccole società. E poi scusate ma la matrice americana dov'è? No perchè mi sfugge ho cercato e cercato ma proprio non si vede, invisibile. E poi, l'avanguardia dove si è nascosto ... on c'è traccia.

TANO ha detto...

caro Mister x io sono una persona come te certamente.. pero' non do consigli quasi minacciosi.. non ho nulla da nascondere e tanto meno cerco di convincere nessuno ho sempre detto che io vado avanti per la mia strada e gli altri facciamo come vogliono... non è il caso che usi un tono come questo che stai usando..se mi devi dire che secondo te io sono unopseudo truffatore dimmelo.. ma non santificare.. mi pare che ti stai ergendo a giudice senza averne le caratteristiche.
Io scrivo quello chem pare fin a quando questo blog e la proprietaria me lo consente...e dico a tutti.. se temete di essere truffati no andate e non versate quattrini... altrimenti muti ed attendete come sto facendo io!
questo è quanto dovevo.
Grazie
PS: vale anche per trippi che fa allusioni col pane e il prosciutto

daniele ha detto...

salve a tutti, vi ho inviato alcune foto fatte ieri mattina, quello che vedete è tutto quello che c'è all'indirizzo indicato sul sito come punto di consegna vetture, una scuola e un magazzino comunale, il tutto abbastanza degradato.Per quel che riguarda Tano ovviamente lui con i suoi soldi fa quello che vuole, liberissimo, ma io mi sento altrettanto libero di segnalare quello che secondo me non funziona in tutta questa faccenda, e dato che regalare soldi a eventuali truffatori a me non piace se riesco cerco di far si che anche altri non li regalino.Con questo io ho decisamente chiuso con questo blog, anche perchè non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, cmq auguro con tutto il cuore ha chi avesse versato i soldi di entrare in possesso della vettura, visto che faccio circa 60000 km all'anno per lavoro sicuramente le auto pubblicizzate prima o poi le vedo
ciao a tutti

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 248   Nuovi› Più recenti»
Blog Widget by LinkWithin