translate me

giovedì 28 febbraio 2008

Quanto vorrei lavorare per l'agenzia delle entrate!!


di Trippi


Leggo infatti qui che per i dipendenti delle agenzie fiscali è previsto un aumento di 116 euro per 13 mensilità. Beh è un bel modo di dare i numeri!! Quello che non capisco è per quale motivo, gli aumenti che vanno a beneficio dei dipendenti dei monopoli di stato prendono sempre una piega preferenziale! I metalmeccanici hanno dovuto fare tuoni fulmini e saette, per gli altri dipendenti pubblici è tutto bloccato, ma per quelli del tesoro, chissà perchè c'è sempre una pentola d'oro alla fine dell'arcobaleno.

Non mi venite a dire che ho il dente avvelenato perchè invidiosa della mia ex cognata!! Perchè avreste ragione, lei accidenti, faceva degli orari che ritengo a dir poco vergognosi e come se non bastasse puntualmente si beccava parte della ripartizione dei pani e dei pesci dei premi non ritirati dai vincitori delle lotterie nazionali (ricordo che a cavallo del nuovo millennio le caddero dal cielo in testa 10 milioni delle vecchie lire, così, senza aver fatto niente!!) e quando ha chiesto un trasferimento l'ha ottenuto in tempi record!!

Certo che rosico!


Voi no??




2 commenti:

Jessica ha detto...

Sono una dipendente dell'agenzia delle entrate e credo proprio che tu debba chiarirti le idee. L'agenzia delle entrate non ha nulla a che vedere con i monopoli di stato; e da 2 anni i dipendenti dell'agenzia sono senza contratto. Tanto è vero, che percepisco per la vacanza contrattuale 12,00 € al mese, somma lontanissima dai 116 € che dici. Ti faccio presente che il gettito erariale che incassa lo stato, proviene dal nostro lavoro, infatti, siamo quelli che scoviamo gli evasori fiscali e cerchiamo di farli pagare a rate da quando non esiste più la polizza fideiussoria per impoprti debitori inferiori a 50.000,00 € . L'ultima ciliegina sulla torta è questa: in caso di soccombenza dell'agenzia delle entrate in commissione tributaria il funzionario che ha fatto l'accertamento andrà a pagare le spese processuali. Alla luce di quanto sopra, che cosa c'entra l'agenzia delle entrate con i monopoli di stato relativamente alla divisione dei pani e dei pesci riguardo i premi della lotteria non riscossi??????
Credo che con le mie delucidazioni tu non abbia poi molto da invidiarci!

Trippi ha detto...

Benveuto Jessica, premesso che l'articolo risale a febbraio 2008, ci sta che le condizioni contrattuali nel mentre possano essere cambiate. Quanto ai 116e cui faccio riferimento sono un aumento nella tredicesima mensilità, quello cui fai riferimento tu, i 12€ al mese per la vacanza contrattuale vanno semmai sommati. Meglio non parlare poi di evasione fiscale perchè potrei non rispondere di me stessa. La mia percezione è che nella "lotta" si arricchisca solo Equitalia. Chi paga e perde quello che ha sono i poveracci, i grossi vengono difesi da fior di avvocati e pagano cifre ridicole in proporzione all'evasione. Se poi non sai che i premi non incassati delle lotterie nazionali venivano spartiti tra i dipendenti dell'agenzia vuol dire che ci lavori da meno di 10 anni.
Saluti e buon lavoro.

Blog Widget by LinkWithin