translate me

mercoledì 13 gennaio 2010

Cervello in pausa




Non so sia il freddo o il trauma del ritorno al lavoro dopo le ferie natalizie, ma ultimamente mi sento come il protagonista del libro di Mordecai Richler, temo che tra un pò mi spremerò le meningi per ricordare la parola "mestolo".
Così nei miei momenti di pausa, in cui gioco forza sono costretta a relazionarmi con gli altri, salta fuori quanto il mio cervello sia freezzato!
Ieri, in pausa pranzo, nella gastronomia presso cui mi servo ogni giorno:
"Ma quante belle cose, quella palestra è molto appetitosa" dico mentre indico la polenta e penso già ai minuti di cyclette che dovrò macinare per smaltire. La titolare ride e mi guarda con compatimento "ma penso che sia meglio prendere le verdure e la carne. Ecco se mi fa un piattino con i cavoli e i piselli" se fino a quel momento pensava a un lapsus ora ha la conferma, ho l'elettroencefalogramma piatto e infatti "quali piselli? Temo che li veda solo lei!" .
"Si mi scusi" balbetto e ci scommetto sono diventata bordeaux "intendevo i fagioli" sono entrambi verdi no? "temo che con il freddo mi si sia ibernato il cervello, mi proporro per la mummificazione a Channel four".

Più tardi durante la pausa caffè, non ho neanche più la scusa del freddo. La macchinetta e il boccione dell'acqua sono vicino a un fancoil (si scrive così?), di fronte a un terrazzino in cui i fumatori si rilassano (bel passaggio rispetto al mio stanzino dei reietti).
Arriva un collega e mentre sbircia fuori dalla portafinestra attraverso i riflessi delle luci accese mi dice:
"hai visto Lele?" naturalmente non mi limito a non capire, ma interpreto "ti sembra che ci sia la neve?".
Ma anche lui dev'essere particolarmente bollito, oppure non vuole credere che io possa aver risposto in modo tanto idiota e mi dice: "no è che di solito Lele esce fuori a fumare la sigaretta..".
Solo a questo punto capisco che il collega non sta controllando le condizioni atmosferiche, ma cerca il suo capo!


Passerà! Spero...



Trippi

Nessun commento:

Blog Widget by LinkWithin