translate me

giovedì 14 gennaio 2010

Lava e Asciuga - Evasione e Scudo


Riprendo l'argomento trattato qui da Trippi qualche mese fa: lo Scudo Fiscale.


lo spunto mi viene da L'Espresso del 7 gennaio dove vengono snocciolati i dati della GDF sull'operazione volta ad agevolare il rientro dei capitali imboscati all'estero.


A parte la situazione disastrata delle varie banche di Svizzera, Lichtenstein, San Marino e compagnia bella che non riescono a far fronte alle richieste dei loro clienti italiani tutti in affanno per godere dell'agevolazione tremontiana, il fenomeno prevedibile ma spunto di grande riflessione è quello dell'evasione spontanea utilizzata proprio per lavare il denaro dalla sporcizia delle aliquote fiscali imposte dal nostro erario. In fondo il reato è congelato e allora perchè mai dover pagare milioni di euro in tasse quando è possibile sborsare solo un misero 5%?


Liquidità senza precedenti per il Tesoro ma anche una bella lavatrice per le associazioni mafiose e criminali in genere e per tutti quei furbi ricconi che diventano sempre più dei moderni Creso.


Lo Scudo è stato prorogato fino a fine aprile quindi, tutti ai valichi di frontiera con il sacco pieno di soldoni sulle spalle e via, una bella ripulita con il beneplacito del nostro Governo.


Nessun commento:

Blog Widget by LinkWithin