translate me

giovedì 1 aprile 2010

Non fatevi venire strane idee

fonte

E' vero! Non c'è lavoro, abbiamo la CIGO , poi abbiamo la CIGS , la mobilità, il licenziamento, la disperazione.

Adesso lo possiamo dire a chiare lettere, non c' è governo o politico in genere che lo possa negare, siamo stanchi, alla canna del gas e non vediamo nessuna luce in fondo al tunnel per il momento.
Però.... padri e madri di famiglia, non mettetevi strane idee in testa.
Fare come le due famiglie di Palermo che per mettere insieme il pranzo con la cena e pagare le rate hanno deciso che la prostituzione casalinga era la strada da seguire non credo sia la soluzione giusta.

In sostanza i due "business man" improvvisati, al momento senza impiego hanno allestito un vero e proprio mercimonio di carne delle rispettive consorti. Mentre le donne "lavoravano" loro accudivano amorevolmente la prole. Dopo quasi un anno di indagini i due furbacchioni sono stati arrestati con l'aiuto anche delle solite intercettazioni telefoniche. Emblematico lo stralcio di conversazione tra moglie e marito pubblicato da Repubblica: "Siamo rimasti con soli mille euro in casa e domani c'è da pagare la rata della macchina e della moto, vedi cosa puoi fare...".

Conterranei, concittadini, coinquilini e condomini tutti, tenete duro prima o poi passerà, e nel frattempo, niente colpi di testa!

2 commenti:

Luce ha detto...

capisco che l'escamotage adottato dalle famiglie palermitane non sia condivisibile, e sono la prima a condannarlo (non potrebbe essere altrimenti), ma la gente è davvero disperata e da tempo non sa più a chi appellarsi. prima, almeno, c'era la speranza di cambiamento attraverso il voto, ma le delusioni che ne sono scaturite sono state talmente tante che la gente si rifiuta persino di recarsi alle urne. Per me l'unica soluzione resta la protesta ad oltranza, esattemente come fecero in Francia qualche anno fa..vi ricordate?

chica mala ha detto...

Io sono una di quelle persone che ancora crede nel voto, purtroppo non credo più che la mobilitazione popolare possa contrastare il potere mediatico delle televioni asservite al potere. La stragrande maggioranza degli italiani non legge i giornali, non si documenta e ha perso (se lo ha mai avuto) quel poco di spirtito critico che aveva.
L'ennesima vittoria di formigoni alle regionali non mi ha sconvolto più di tanto ma continuo a pensare: "cazzo! perchè?"

Blog Widget by LinkWithin