translate me

martedì 25 marzo 2008

Tutta la vita al call center





di Trippi
Fine settimana pasquale all'insegna del cinema, la sottoscritta se n'è impippata del proprio trasloco e degli scatoloni che gli girano per casa e si è spaparanzata in due belle sale comode, comode senza sapere che stava per vedere un paio di storie di schiavitù e/o servilismo!!
Nel primo film (italiano, carino e originale in modo quasi sorprendente per aver scavalcato i soliti criteri della commedia nostrana) "Colpo d'occhio" di e con Sergio Rubini, vediamo il percorso autodistruttivo di un artista asservito a un critico d'arte invidioso della sua gioventù, della sua bellezza e deciso a riavere con ogni mezzo la donna da lui educata e plasmata che lo scultore gli ha fregato.

Nel secondo "10.000", un filmone epico ambientato 10 mila anni fa, la storia del riscatto dalla schiavitù delle popolazioni che hanno eretto le piramidi, è annacquata dalla storia d'ammmmmore tra un cacciatore e un'eletta dagli strani (per i tempi) occhi azzurri il tutto condito da tigri dai denti a sciabola amichevoli, struzzi assassini (o emù o velociraptor?), egizi alieni (o alienati) e miracolo finale con tanto di catarsi della mammana del villaggio che per salvare l'eroina si sacrifica e "le cede" il proprio alito vitale! Insomma una boiata pazzesca!

E così tra un film e l'altro, tra una sala e l'altra, un trailer e l'altro, vedo quello di "Tutta la vita davanti" l'ultimo di Virzì in uscita il prossimo 28 marzo, la storia di una laureata dei nostri giorni che finisce nel girone infernale di un call center mascherato da paradiso: quasi un villaggio vacanze.
A questo punto, nonostante non ami Virzì penso che per finire il ciclo di storie di straordinaria schiavitù e servilismo possa chiudere in bellezza con una moderna di ordinario precariato in salsa comica! Ora so come occuperò la mia traballante serata del venerdì: vi farò sapere tutto sulla diavolessa Ferilli e sulla sfigata laureata con cui temo mi immedesimerò! Chissaperchè!?!

Nessun commento:

Blog Widget by LinkWithin