translate me

venerdì 19 marzo 2010

Felice di nome e di fatto



Lo sarei anche io se accumulando spazzatura avessi preso il proverbiale uovo oggi 460 milioni per il suo lavoro) e la gallina domani, la faraonica cifra di 1369 euro al giorno!

Eppur gli spetta all'Avv Felice Crosta! così ha decretato la corte dei conti in seguito alle ovvie contestazioni. E non dite l'ovvietà che è uno schiaffo alla povertà, si sa che di questi tempi la spazzatura vale oro.
In un paese in cui non ci stupisce più di niente, l'ex vicecommissario per l'emergenza, poi capo dell'agenzia siciliana per i rifiuti, avrà pensato con leopardiana memoria che se anche nel deserto può spuntare una ginestra perchè non assicurarsi il futuro con lo smaltimento della monnezza, oltre un bel reddito?

Se poi l'operazione non riesce, ma serve solo a far salire il deficit della regione Sicilia e porre l'emergenza al livello di quella napoletana, vabbuò che sarà mai. Tanto paga Pantalone.
Pensato, promulgato e fatto. Grazie alle porcate legislative della giunta Cuffaro, con la promulgazione di un emendamento che fa computare lo stipendio d'oro come base per la pensione l'ex burocrate siciliano si è aggiudicato un futuro al riparo da ogni preoccupazione o mal di capo.

"Non si tratta certo di un regalo, io ho lavorato per 45 anni", si difende l'avvocato!

Come dargli torto? In Sicilia si può andare in pensione dopo 25 anni di onorato servizio, ovviamente a carico del bilancio statale, visto che la regione non ha mai creato un fondo apposito.
In questi casi altro che federalista, divento proprio separatista. Via i rami secchi please!


Nessun commento:

Blog Widget by LinkWithin