translate me

domenica 11 maggio 2008

La spagna priemia i super-precari






Il gruppo comunista Izquierda Unida ha ideato un concorso per premiare i precari che hanno avuto il maggior numero di contratti in un anno e quelli che hanno avuto l'ingaggio più breve.

Il primato è di due anonimi:

un trentacinquenne ha avuto un contratto di un'ora e mezza.

un ventitreenne è riuscito a firmare ben dodici contratti in un anno.

I due preferiscono non svelare la loro identità perchè sarebbe umiliante e potrebbe precludere le poche opportunità di lavoro che offre loro il mercato.

con grande ironia si dice in terra iberica:

In Spagna è meno traumatizzante confessarsi omosessuali che precari.

Fonte

1 commento:

orlango ha detto...

a cosa serve questo blog?

Blog Widget by LinkWithin