translate me

giovedì 13 maggio 2010

SMS- Sconti Mostruosi Sognasi

fonte foto





13 Maggio 2010 alle 10.28 arriva il seguente messaggio dall'Ungheria, dove si trova il Signore delle Tempeste per risparmiare sul costo del dentista: Trippi sto guardando i prezzi delle automobili e se si potesse è veramente conveniente... una ford Focus costa 1.160.000 fiorni che tradotto in euro 1160000/265=4377,35... allucinante! In Italia costerà pressapoco, la base, 12000 euro..

13 maggio 2010 12.34 da Best Price (le offerte della mia palestra 20 Hours): HAI VINTO mountain bike ammortizzata (valore 120€)! Rinnova a € 20 al mese e ritira il tuo premio! Promo valida entro LUNEDI ore20 Disp Lim! Sede ****** 02***********

Ovviamente in entrambi i casi ho iniziato il solito giro di giostra alla ricerca di informazioni, spinta dall'impulso compulsivo all'acquisto con lo sconto imperdibile insito nel mio DNA, una tara genetica! Nel primo caso, se devo essere sincera, cadrebbe proprio a fagiuolo, anche perchè con la mia sbadataggine faccio fuori regolarmente le due auto di famiglia, già da tempo sul viale del tramonto. Mi piacerebbe versarle entrambe (un'audi-vampira 1.800 benzina e una Opel diesel che fa un baccano incredibile durante la marcia, ma non quando, ormai ferma, dimentico le luci accese!) e acquistarne una a gas o comunque superecologica e risparmiosa (fosse per me farei andare le auto a spazzaturao a pedibus, come quella dei Flinstones). Dal tour informativo ricavo le seguenti informazioni: in Danimarca è possibile acquistare auto a prezzi molto più bassi rispetto all'Italia, ma perchè sul netto gravano imposte pesantissime, che fanno impallidire le nostre accise sulla benzina. Insomma sembrerebbe conveniente l'acquisto in Ungheria, soprattutto su quelle di media cilindrata, ma prima di tirare fuori il portafogli conviene scegliere l'auto in una concessionaria all'estero (ha senso se già si viaggia regolarmente in quello stato), fare un salto all'ACI o in motorizzazione per avere l'importo esatto dell'IVA da pagare, il dettaglio sui bollettini per l'immatricolazione e l'iscrizione al PRA per importare l'auto, fare uno squillo alla propria assicurazione auto per avere garanzie sull'estensione della garanzia fornendo sempre gli estremi di quell'auto specifica. A questo punto ha un senso fare il raffronto con l'equivalente in Italia, dopo aver verificato dal rivenditore eventuali sconti, la possibilità che il bollo auto e l'assicurazione siano già incluse nel prezzo per un paio d'anni.

Poi, si devo ammetterlo, ho chiamato il Signore delle tempeste in Ungheria e gli ho raccontato della prospettiva di avere un anno di attività sportiva + bici a 240€, l'idea di potermi spostare su due ruote senza la paura assillante del furto che mi fa lasciare le mie in cantina, già li a solleticare la sovrasviluppata fantasia. Così al ritorno dalla pausa pranzo, mentre mi strofinavo le mani stile Scrooge, dico ai colleghi del messaggino e mi sento rispondere: "a te 20? a me 15!".

Approfondisco e salta fuori che i 5 euro di risparmio sono giustificati: loro sono abbonati alla 20 minutes, una versione più spartana della mia palestra, senza docce e centro benessere con sauna e idromassaggi (che non ho mai utilizzato se devo proprio essere sincera).
Quanto alla bici omaggio, si spiega tutto in quell'abbreviazione finale Disp lim, disponibilità limitata, dunque se uno non va a rinnovare l'abbonamento nell'istante esatto in cui riceve l'sms, può anche attaccarsi al tram o pedalaaare (con la sua bici naturalmente)!
Santa Pazienza? Disp Lim!








Nessun commento:

Blog Widget by LinkWithin