translate me

venerdì 29 ottobre 2010

400mila euro di multa per una balla

Le bugie hanno le gambe corte, ma sono passati 3 anni, e il ballista può fare ricorso.

fonte foto
é la cifra che dovrà pagare Antonio Baldassarre per aver diffuso la panzana della Cordata italiana per Alitalia nel 2007.
"La Consob ha sanzionato Antonio Baldassarre con una multa di 400.000 euro e la perdita per quattro mesi dei requisiti di onorabilità, per aver adottato una condotta illecita accreditando, tra agosto e dicembre 2007, l'esistenza di una cordata pronta a rilevare Alitalia."
Baldassarre, già presidente della Rai e della Corte Costituzionale, "ha rilasciato alla stampa molteplici dichiarazioni in un arco di tempo considerevole (agosto-dicembre 2007), così ponendo in essere una condotta illecita volta ad ingenerare il convincimento, rivelatosi errato e comunque fuorviante, circa l'effettiva esistenza di una cordata di imprenditori interessati all'acquisizione della quota di capitale di Alitalia posta in vendita dal ministero dell'Economia e delle Finanze".
Si spiega che  "ha diffuso, nel periodo agosto-dicembre 2007 - attraverso reiterate dichiarazioni dal medesimo rilasciate e pubblicate dalla stampa - informazioni false e comunque idonee a fornire indicazioni false e fuorvianti in merito alle azioni Alitalia, che hanno accreditato la sussistenza di una "cordata" di imprenditori italiani e stranieri dotati delle risorse finanziarie e tecniche necessarie a rilevare la quota del capitale di Alitalia [...] laddove, invece, nessuno dei soggetti di volta in volta partecipanti alla cordata ha mai assunto in concreto l'impegno a mettere a disposizione le risorse necessarie a sostenere l'iniziativa".
La decisione della Consob tiene anche conto del fatto che Baldassarre ha potuto accreditare queste dichiarazioni come credibili "in ragione delle prestigiose cariche, istituzionali e non, ricoperte in passato dal Prof. Baldassarre". Fonte notizia



2 commenti:

Daniele Mattioli ha detto...

Non se ne salva uno!

Trippi ha detto...

puoi ben dirlo!!!

Blog Widget by LinkWithin