translate me

martedì 10 giugno 2008

L' orario di lavoro


Poco tempo fa avevano detassato gli straodinari, ora invece è stata prevista la possibilità di allungare l' orario lavorativo. Sempre per scelta ovviamente...............o necessità.

I Ministri del Lavoro dei paesi UE hanno raggiunto un accordo, cui farà seguito una direttiva, secondo il quale si potrà derogare al limite precedentemente in vigore delle "48 ore settimanali lavorative".
Tale previsione comunitaria però riguarderà solo i lavoratori già impiegati da almento 10 settimane e, comunque, dovrà essere rispettato un limite settimanale di 60 ore.
Il monte ore in realtà aumenta fino a 65 per i "contratti a chiamata", conosciuti anche come contratti di lavoro intermittente.
Questi erano stati introdotti dalla legge Biagi (276/2003) ma successivamente abrogati nel 2007, fermo però restando quelli già in essere, ma solo nell' ambito turistico e dello spettacolo.


La parola al Parlamento europeo.


4 commenti:

chica mala ha detto...

ah però....

Anonimo ha detto...

ciao a tutti da Scaldapizzette.
vi lamentavate di non arrivare alla fine del mese?
ora potrete farlo!
lavorate 65 ore a settimana,dormite sul posto di lavoro,e alimentatevi alla mensa aziendale.
avrete uno stipendio piu' alto,risparmierete molti soldi;compresi quelli dell'abbonamento a sky e relativo plasma-tv.
un saluto dal mio computer wireless mentre sto seduto su una comoda sdraio nel mio portico a bordo piscina a godermi il tramonto.

chica mala ha detto...

ciao scaldapizzette! ma che ci fai con il computer in braccio in un momento di relax? non che sei un workaholic? oppure sei totalmente dipendente dal pc?
dai..è tutta invidia la mia :)

pytta ha detto...

....scaldapizzette.....che vita grama che ci hai prospettato......

pytta

Blog Widget by LinkWithin